20°

34°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

foto dei lettori

Mattoni e velocità: torna la banda delle ruote

21

 Tornano i predoni delle gomme e dei cerchi in lega, incubo degli automobilisti di altre epoche. Se l’è trovata così, sollevata soltanto dai «classici» quattro mattoni e senza tutti e quattro gli pneumatici. Amara sorpresa per il proprietario di una Fiat Punto Evo nera che aveva lasciato la vettura nel parcheggio dell'aeroporto Verdi. La banda delle ruote torna così a colpire. Il «modus operandi» è sempre il solito: con un cric alzano la vettura, tempo un minuto e sotto il telaio vengono sistemati quattro mattoni. Cerchioni e gomme, poi, vengono rivenduti sul mercato nero o su internet, oppure vengono portati all’estero come pezzi di ricambio per gommisti e officine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 21
  • sindaco

    16 Marzo @ 14.33

    quella è una macchina di un autonoleggio. siccome sono coperti da assicurazione, all'autonoleggio, a parte il fermo macchina, gli interessa fino a un certo punto, le nuove ruote non le pagano... stupisce comunque che a qualcuno servissero ricambi di un'auto "banale" e non le solite di alta gamma, questo a riprova che, per certi ladri ben precisi, tutto è appetibile.

    Rispondi

    • Bruno

      16 Marzo @ 17.30

      E' molto probabile che il ladro abbia una macchina uguale con le gomme lisce e quindi abbia preferito il più economico self service all'esoso gommista, come ha fatto quello che mi ha fregato le gomme del Ducato solo che invece dei mattoni ci ha lasciato sotto il crick di un altro Ducato...

      Rispondi

  • Anna

    16 Marzo @ 13.45

    con quello che costa il park in aeroporto, non è sorvegliato, perlomeno a distanza?

    Rispondi

  • gianlucapasini

    16 Marzo @ 12.44

    Chi era quel cranio di verga vostro lettore che asseriva che Parma non è assediata dall'emergenza furti e che era tutta una montatura la vostra?

    Rispondi

  • siamo messi male

    16 Marzo @ 12.37

    Ogni weekend da dietro il parcheggio del conad di viale piacenza partono un paio di furgoncini "spedizionieri" in direzione est. .... fossi il proprietario della macchina andrei a farmi un giro li

    Rispondi

    • Maurizio

      16 Marzo @ 20.31

      Sarebbe meglio che un giro li, così come in altri parcheggi della città, ci andasse chi di dovere e stiamo certi che ne scopriremmo delle belle...

      Rispondi

    • sindaco

      16 Marzo @ 14.31

      anche dietro al penny market in via venezia, c'è un parcheggino praticamente fatto apposta, ben protetto da muretti di mattoni.

      Rispondi

  • ANONIMUS

    16 Marzo @ 11.29

    BRAVO FEDERICOT!! Adesso non compriamo più niente perché seno lo rubano! Speriamo che un giorno rubino qualcosa anche a te cosi poi capisci come é!!

    Rispondi

    • federicot

      16 Marzo @ 11.51

      federicot

      1 ho già dato. 2 proprio perchè ho già dato non compro più nulla.

      Rispondi

      • jeffroy

        16 Marzo @ 19.09

        fulminato sulla via di damasco dunque e convertito al low profile ?

        Rispondi

      • jeffroy

        16 Marzo @ 19.09

        fulminato sulla via di damasco dunque e convertito al low profile ?

        Rispondi

Mostra altri commenti