21°

criminalità

Se il paese di don Camillo e Peppone va al commissariamento

Infiltrazioni della 'ndrangheta: l'ipotesi di scioglimento

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Ghepardo, turista imprudente

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

6

E' diventato famoso in mezzo mondo come il luogo cinematografico di Don Camillo e Peppone, ma di qui a poco rischia di far notizia per un commissariamento collegato alle interferenze del crimine organizzato. Detto crudamente, è un paese in odore di 'ndrangheta: cosa che non può più stupirci dopo le risultanze dell'inchiesta Aemilia. Ma neppure può essere una notizia normale, in un centro a pochi minuti da Parma e che con Parma ha tanti contatti.

Oggi i media reggiani parlano appunto di una situazione in cui si va "verso la richiesta di commissariamento". La decisione del Ministero degli Interni arriverà solo nelle prossime settimane.

Il summit di martedì 12 (Ansa) - La situazione del Comune di Brescello è stata al centro della seduta del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, in prefettura a Reggio Emilia. Sui contenuti della seduta i partecipanti mantengono stretto riserbo.
Nel corso del comitato sarebbe stata letta una relazione sul lavoro della commissione di accesso nel Comune della Bassa reggiana, nominata per valutare eventuali infiltrazioni mafiose e la sussistenza della necessità di scioglimento. Il prefetto Raffaele Ruberto, si è limitata a dire Adriana Cogode, viceprefetto e componente della commissione, «ora inoltrerà la propria relazione al ministero dell’Interno».
Nei primi giorni di dicembre la commissione aveva concluso il proprio lavoro e consegnato la relazione ispettiva al prefetto. La richiesta era stata avanzata sulla base di un’informativa dei carabinieri del comando provinciale di Reggio Emilia. Ad innescare dubbi sulla situazione del Comune, ci furono anche le dichiarazioni del sindaco Marcello Coffrini. Parlando di Francesco Grande Aracri, condannato in via definitiva per associazione di tipo mafioso, disse che Grande Aracri, ritenuto un punto di riferimento della Cosca di 'Ndrangheta, è una persona «gentile, tranquilla ed educata». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rradamess

    14 Gennaio @ 17.50

    Se la giunta è in area PD sarà ben difficile che commissariano, con tutti i santi che hanno in paradiso, a cominciare da Del Rio. Scommettiamo che finirà tutto in una bolla?

    Rispondi

    • Vercingetorige

      14 Gennaio @ 18.30

      TUTTO DIPENDERA' DAL MINISTRO DEGLI INTERNI , IL NOTO "PD" ALFANO , al quale è andato il rapporto del Prefetto.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    14 Gennaio @ 12.18

    ATTENZIONE AI TENTATIVI DI INFILTRAZIONE che , con ogni probabilità , ci saranno nelle Elezioni Comunali dell' anno prossimo a Parma. I tentativi di infiltrazione ci furono anche in elezioni passate , sembra , finora , senza successo.

    Rispondi

    • salamandra

      14 Gennaio @ 13.42

      Considerato le precedente giunta il malaffare mi sembra fosse già di casa anche senza aiuti esterni. Comunque basta rivotarsi Pizzarotti per stare al sicuro ;)

      Rispondi

      • Vercingetorige

        14 Gennaio @ 18.31

        Hanno avuto la stessa idea anche a Quarto !

        Rispondi

        • Biffo

          14 Gennaio @ 19.05

          Da decenni Brescello viene soprannominata Cutrello.

          Rispondi

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

1commento

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"