15°

29°

a modena

Rifiuti sotto il muro dei 100 kg: Parma premiata

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
6

Comunicato stampa:

L'assessore all'ambiente Gabriele Folli ha partecipato, in mattinata, nel Comune di Mendolla, in provincia di Modena, alla cerimonia per la premiazione del Comune di Parma in quanto primo capoluogo in Emilia-Romagna per riduzione rifiuti. La premiazione è avvenuta nell'ambito della seconda edizione (2015) del premio “sotto il muro dei 100 kg: comuni verso rifiuti zero”. E il Comune di Parma è stato premiato essendo risultato primo nella graduatorio dei Capoluoghi di Provincia, nella Regione.

Il concorso ha lo scopo di valorizzare quei Comuni che, primi in graduatoria, hanno raggiunto i migliori risultati sulla base del nuovo criterio di giudizio di efficienza sulla gestione dei rifiuti che sostituisce quello di resa di raccolta differenziata importante previsto dalla nuova Legge regionale. La riduzione dei rifiuti non inviati a riciclaggio costituisce il criterio principale per la valutazione di efficienza nella gestione dei rifiuti, criterio che sostituisce quello di resa di raccolta differenziata finora utilizzato. Con la nuova legge regionale sono entrati in vigore questi importanti obiettivi: produzione sotto i 150 Kg procapite di rifiuti non inviati a riciclaggio; riduzione della produzione procapite dei rifiuti urbani dal 20% al 25% rispetto alla produzione del 2011; raccolta differenziata al 73%; riciclaggio di materia al 70%. La legge inoltre prevede: Un premio per i comuni che minimizzano i rifiuti non inviati a riciclaggio sotto il 70% della media regionale; Il finanziamento dei centri comunali per il riuso e dei progetti comunali di riduzione della produzione; Il finanziamento della trasformazione dei sistemi di raccolta verso il porta a porta e la tariffazione puntuale. La campagna è indetta dalla Rete Rifiuti Zero ER, cui partecipano WWF Emilia Romagna, Legambiente ER, Ecoistituto di Faenza, Associazione Comuni rifiuti zero ER, Associazione GCR di Parma, e altri gruppi e comitati.

Il Comune di Parma ha quindi ricevuto un altro importante riconoscimento e se il prossimo anno avrà mantenuto lo stesso risultato potrà ricevere nel 2016 un incentivo variabile da 3 a 15 euro ad abitante da utilizzare a riduzione della tariffa degli abitanti, per effetto del meccanismo premiante previsto dalla legge da noi promossa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    05 Dicembre @ 21.03

    bel cambiamento, dal comune premio medaglia d'oro per gli indagati a comune con forte riduzione dei rifiuti. Signori che piaccia o no la differenziata spinta è l'unica strada possibile per una città sostenibile,

    Rispondi

    • provolo

      06 Dicembre @ 00.15

      Spinta come è attuata in città, non sostiene un bel niente.

      Rispondi

  • provolo

    05 Dicembre @ 21.00

    Parma premiata per i rifiuti ? Mha ! Come cittadino di Parma la trovo una amenità.

    Rispondi

  • Goldwords

    05 Dicembre @ 20.35

    Saremo sotto i 100kg, ma se guardiamo quello che è per terra, penso saremo sotto anche ai 200kg, ma di spazzatura. Oramai anche Livorno ci sta raggiungendo, si vede che l'unica cosa che sanno fare è quella di portare le città ad essere delle cloache a cielo aperto! Altro non si vede!

    Rispondi

  • Dado

    05 Dicembre @ 19.37

    In effetti si tratta di rifiuti non inviati al riciclaggio RACCOLTI...non di quelli abbandonati nelle discariche abusive CHE FOLLI E' L'UNICO A NON VEDERE. UN PREMIO DAVVERO MERITATO! COMPLIMENTI VIVISSIMI!!!

    Rispondi

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti