12°

19°

anno accademico

Borghi: "In due anni ateneo di Parma rifondato"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Ricevi gratis le news
0

Il Rettore Loris Borghi protagonista della Celebrazione dell’anno accademico 2015-2016, in un Auditorium Paganini gremito di docenti, personale tecnico amministrativo, ex alunni e amici dell’Università di Parma. 

“Il vecchio Ateneo non esiste più. Due anni fa è nato un nuovo Ateneo che considera lo studente e il territorio come sue priorità”. L’ha ribadito con forza, questo pomeriggio, il Rettore Loris Borghi nel corso della prima “Celebrazione dell’anno accademico” dell’Università di Parma, in un Auditorium Paganini gremito di persone. Tra i presenti anche il sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

L’appuntamento è stato dedicato ai docenti, al personale tecnico amministrativo, agli ex alunni e amici dell’Università di Parma e del Collegio Europeo cittadino, ed è stato voluto dal Rettore stesso per “rendere conto” delle attività realizzate in Ateneo nel corso del suo iniziale mandato, dal 2013 ad oggi, ma anche delle linee di sviluppo strategico e degli obiettivi per i prossimi anni.

La cerimonia è stata scandita da Michele Guerra, Delegato del Rettore, nelle vesti di speaker. La relazione del Rettore Borghi è stata preceduta dagli interventi musicali del Coro “Ildebrando Pizzetti” dell’Università di Parma e dell’Orchestra dell’Ateneo (arricchita dalla presenza di un gruppo di studenti del Liceo musicale Attilio Bertolucci di Parma), oltre che dalla proiezione del booktrailer, realizzato da Lucrezia Le Moli, incentrato sul nuovo volume “Università di Parma. Un millennio di storia”, di MUP Editore. L’opera, che ripercorre in italiano, in inglese e attraverso splendide immagini la storia dell’Ateneo, è stata distribuita a tutti gli intervenuti alla cerimonia.

Il pubblico presente ha ricevuto in omaggio anche il report “La rifondazione dell’Ateneo di Parma”, rendicontazione delle azioni e dei progetti realizzati nei primi due anni di mandato. Un viaggio in 22 ambiti (dalla governance al benessere di studenti e personale, dal trasferimento tecnologico alle risorse umane, dal bilancio alla sanità, dall’internazionalizzazione alla semplificazione e al rapporto con il territorio) per raccontare il grande lavoro effettuato. “Nel complesso si tratta di circa 800 realizzazioni in due anni, di cui l’ultima è proprio questa rendicontazione, mai effettuata prima. Anche da una rapida scorsa di questo elenco, sicuramente incompleto, si può evincere che l’Università di Parma, in soli due anni, è stata effettivamente rifondata – si legge nella presentazione del Rettore -. L’intenso lavoro fatto dall’Ateneo, grazie all’impegno intelligente e crescente delle sue diverse componenti, è evidente in tutti gli ambiti con conseguenti passi in avanti in tutte le direzioni”.

I numeri, ha sottolineato Borghi, testimoniano l’inversione di tendenza, primo fra tutti quello relativo agli studenti iscritti: “Negli ultimi cinque anni, prima dell’attuale governance, il calo delle matricole a Parma era stato del 36%. A distanza di due anni la crescita delle matricole a Parma è stata del 22,5%. Con questo dato l’Ateneo di Parma, nel 2015, è risultato primo in Italia nel recupero della perdita di matricole, che a livello nazionale è stato pari al 3,2%”.

Ora, ha insistito il Rettore, bisogna continuare. Vietato accontentarsi: “Confido che tutto ciò che è stato fatto abbia incrementato il nostro orgoglio di appartenere a un’istituzione pubblica unica e universale. Tutti noi ci siamo dati un obiettivo molto sfidante: diventare uno dei migliori Atenei d’Italia e d’Europa, e per certi aspetti lo siamo già. Nessuno pensi che questo sia un sogno: questa è un’immaginazione realizzabile se riusciremo a proseguire spediti e decisi, nel modo in cui abbiamo iniziato, soprattutto contando sulla creatività, l’intelligenza e l’impegno dei più giovani”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va