11°

29°

Lettere al direttore

Quel titolo sull'omicidio

Giuliano Molossi

Giuliano Molossi

2

 Marcello Cicchese 

Parma, 28 dicembre 

Egregio direttore, il 28 dicembre scorso, aprendo come il solito la Gazzetta, sono rimasto letteralmente disgustato dal titolo di apertura a tutta pagina, scritto con caratteri che una volta si usavano per annunciare una dichiarazione di guerra: «Uccide la madre dopo un litigio», con relativa aggiunta di «gustosi» sottotitoli che illustrano il metodo usato: strangolamento e colpi di coltello. E' questa la notizia più importante di cui i lettori devono venire a conoscenza all'inizio di una giornata? Qual è lo scopo di un simile risalto rispetto a tutte le altre notizie, evidentemente considerate meno importanti? Non mi dilungo, perché ci sarebbero molte altre cose da dire in proposito che purtroppo sono fin troppo ovvie, talmente ovvie che se non sono state avvertite da chi aveva il compito di formare un titolo come quello non vale nemmeno la pena di cercare di spiegarglielo. Ma mi rivolgo personalmente a lei, signor direttore, che come tale è responsabile morale di quanto viene scritto e in certi casi risponde ai lettori facendo anche considerazioni di ordine etico, per chiederle se è personalmente d'accordo con titolazioni di quel tipo, che purtroppo non sono rare nel giornale. E in caso affermativo, di spiegarne i motivi a tutti i lettori. Grazie. 

Gentile lettore, il titolo che l'ha disgustata così tanto non è altro che la sintesi fedele di quel che è accaduto: «Uccide la madre dopo un litigio» e quindi io lo approvo senz'altro. Per curiosità, lei che titolo avrebbe fatto? La notizia è che un uomo, dopo aver litigato con la madre, l'ha ammazzata. Rispondo anche alle altre sue contestazioni. 1) E' un titolo a caratteri cubitali, come per una dichiarazione di guerra. Sì, ed è giusto che sia così. Non siamo a Baghdad, ma a Parma. Fortunatamente un omicidio, da queste parti, è ancora un fatto raro. E' una grossa notizia che va pubblicata con grande rilievo e con una forte titolazione, proprio come ha fatto la Gazzetta. Qualunque giornale si sarebbe comportato esattamente allo stesso modo. 2) Lei dice che abbiamo messo dei «gustosi» sottotitoli, strangolamento e coltellate. Ci siamo semplicemente limitati a illustrare ai lettori le modalità del delitto, come avremmo fatto se l'assassino avesse usato una pistola o un fucile. Di gustoso in tutto questo non c'è proprio nulla. 3) Era questa la notizia più importante della giornata? Sì, non c'è alcun dubbio che fosse questa. O lei avrebbe preferito una prima pagina sulla sagra della torta fritta? 4) Qual è lo scopo di un simile risalto? Non c'è uno scopo. Ogni giorno chi fa il mio mestiere riceve da varie fonti migliaia di informazioni e deve compiere delle scelte, facendo una gerarchia delle notizie. La notizia che per varie ragioni viene ritenuta la più importante sarà quella che aprirà la prima pagina. Ovviamente, come lei può comprendere, quello che è importante per me può essere irrilevante per il mio collega che dirige un quotidiano a Bolzano o a Lecce, e viceversa. 5) Certi titoli truculenti non piacciono neppure a me ma «Uccide la madre dopo un litigio» è il titolo meno truculento che io possa immaginare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fausto

    05 Gennaio @ 20.28

    comprendo la difesa di molossi ma sono più vicino alle posizioni del lettore, la gazzetta dovrebbe trasmettere messaggi di speranza, io non credo che quella fosse la notizia più importante del giorno, credo solo che fosse la più grave. voglio sperare che ci fossero tante notizie positive e di interesse generale a cui attribuire uguale o maggiore rilevanza, ma probabilmente non pagavano in termini di ritorno (numero copie?)

    Rispondi

  • teddy

    05 Gennaio @ 15.38

    Evidentemente il direttore ha colpito nel segno. L'articolo ha ottenuto l'impatto mediatico in funzione all'evento di cronaca. Questo evidentemente può trovare critiche che malgrado l'entità drammatica della vicenda, si evidenziano sterili e prive di etica. Il cronista e relatore dell'evento, ha a mio avviso, ritenuto di mettere in risalto in forma succinta un evento di consistente rilevanza. Fortunatamente in questa provincia crimini analoghi si concretizzano raramente.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

L'INIZIATIVA

Parma città creativa dell'Unesco: nasce la Fondazione

L'organismo è aperto. Per ora ne fanno parte Comune, Fiere, Upi, Cciaa e Università

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima