21°

35°

il direttore risponde

Viaggiare in treno, che fatica...

Giuliano Molossi

Giuliano Molossi

Ricevi gratis le news
0

 

Gentile direttore,
sono un pendolare. Abito in un posto, Fiorenzuola, e lavoro in un altro, Parma. Cinque giorni alla settimana su sette sono dunque costretto a levatacce, e a salire su un treno sporco e lento che si sa quando parte e non si sa quando arriva. Poi il ritorno a casa, con lo stesso copione. Non ne posso più. Ogni tanto mi capita di pensare quanto tempo della nostra vita (ne abbiamo una sola!) buttiamo via in attese snervanti, in trasferimenti da un posto all'altro. Certo, la stessa cosa vale per chi è fermo in auto in lunghe code. Ma io non ho l'auto e mi servo del treno, mi è indispensabile. Il servizio di Trenitalia è pessimo. Solo i treni dell'alta velocità funzionano ma a parte il fatto che costano più di un viaggio aereo, a me non servono proprio. Tutto quello che non è frecciarossa è lasciato andare a ramengo: vetture sporche, sedili sfondati, pochi vagoni rispetto alle necessità, ritardi che sono la norma... Direttore, mandi uno dei suoi giornalisti una qualsiasi mattina alle 6.30 su uno di questi treni dei pendolari e gli dica di raccontare quello che vede. E anche quello che sente! Siamo tutti esasperati!
Lorenzo Soncini
Parma, 12 febbraio

 

Gentile lettore,
fra le tante lettere che ho sul tavolo ho scelto la sua perché proprio oggi sono reduce da un pessimo viaggio in treno, due ore e un quarto da Milano a Parma con un treno regionale che Trenitalia con molta presunzione definisce veloce. Il treno sarebbe dovuto partire alle 9.20 dalla stazione Centrale per arrivare a Parma alle 10.56. E' partito alle 9.45 ed è arrivato alle 11.59. Dapprima il tabellone indicava un ritardo di 10 minuti. Poi, saliti sul treno, attraverso un altoparlante, ci è stato comunicato che per un guasto elettrico fra Milano Centrale e Lambrate, il ritardo sarebbe stato di circa venti minuti. In realtà, ad ogni fermata, il ritardo saliva continuamente. Ma il «capolavoro» è avvenuto a Fidenza dove è stato comunicato ai passeggeri che il treno sarebbe stato fermo in stazione per 20 minuti per «ritardato arrivo del nuovo macchinista». Le lascio immaginare i commenti dei viaggiatori.
Io viaggio preferibilmente in auto, ma ogni tanto mi capita di dover prendere il treno. Devo riconoscere che sulle Frecce, finora, mi è sempre andata bene. Sul Milano-Roma il treno ad alta velocità ha «ucciso» l'aereo. Ma è sulla rete ordinaria che il servizio è indecoroso. Non solo per i ritardi, che sono all'ordine del giorno, ma per quegli aspetti che fa notare anche lei, dalla sporcizia agli spazi angusti, ai bagni impraticabili, ai finestrini che non si aprono e così via...
Lei mi suggerisce di mandare un giornalista a fare un viaggio coi pendolari. Lo abbiamo già fatto varie volte. Lo rifaremo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Consulta le previsioni comune per comune

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

Toscana

Auto schiacciata da un grosso albero: paura nel Livornese

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up