12°

il direttore risponde

I renziani della prima ora

Giuliano Molossi

Giuliano Molossi

Ricevi gratis le news
2

 

Signor direttore,
ho letto il suo articolo di sabato su Renzi intitolato «Dimostri di essere bravo non solo con le parole» che ho sostanzialmente condiviso. Da sempre seguo con interesse e curiosità la carriera del futuro premier, fin da quando a Firenze sfidò il partito che non lo voleva sindaco. Avrei preferito anch'io, come lei, vederlo a Palazzo Chigi dopo regolari elezioni e non in un modo che ricorda le congiure di palazzo. Ad ogni modo, la cosa importante è che ora riesca a dimostrare il suo valore per ridare una speranza a questo Paese. Il motivo della mia lettera però è un altro. Oggi sono tutti renziani, o quasi. Ma un anno fa lo erano in pochi. Chi sono i renziani parmigiani della prima ora, quelli che ci hanno creduto subito? Vorrei evitare di confonderli con quelli che oggi, solo per convenienza, salgono sul carro del vincitore.
Andrea Martini
Parma, 15 febbraio

 

Gentile lettore, è vero, quello di salire sul carro del vincitore è uno sport molto diffuso.
Sono gli stessi che scenderebbero in tutta fretta alla prima difficoltà.
Comunque, i renziani parmigiani della prima ora che ricordo io sono Gabriele Ferrari, Arturo Balestrieri, Matteo Daffadà, Mara Morini, Giordano Bricoli, Filippo Fritelli, Andrea Borchini fra i politici e Marco Ferrari e Gianpaolo Dallara fra gli imprenditori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    17 Febbraio @ 16.28

    Salve, vorrei sapere chi è che ha vinto e che cosa ha vinto per poter parlare di carro del vincitore. Se parliamo delle primarie non le considero una vittoria perchè sono elezioni a pagamento ed in questo momento ci manca solo di pagare per le elezioni e poi abbiamo tassato tutto il tassabile...

    Rispondi

  • Stefano

    17 Febbraio @ 15.51

    reinard.alfa@gmail.com

    Ci sono anche io. Io Mussoliniano di pensiero ho sentito parlare Renzi mentre era candidato segretario del PD. Ne sono rimasto affascinato, non da tutte le idee e proposte , in quanto divergo in diversi punti, ma dalla fermezza nelle proprie posizioni, dalle proposte nette e precise, da volere fare pulizia del fango che ci attanaglia da decenni. Gli ho scritto sulla mail del sindaco di firenze dicendogli chi ero e ha apprezzato che una persona come me così differente di pensiero apprezzasse il suo modo di operare. Sono tuttora convinto che la democrazia in Italia sia controproducente in quanto non siamo capaci di fare NULLA senza che ce lo impongano. Come ho detto in precendenza, se porta a compimento il 40 % delle sue idee è un eroe visto i tempi. Io ci sono ancora. Stefano Greci REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Speriamo però che non ci riporti in guerra....

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260