22°

32°

Lettere al direttore

"Sputi e insulti a una ragazza in curva Nord"

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
39

Gentile direttore,
in occasione della partita di Coppa Italia Parma – Juventus del 28 Gennaio scorso, nella parte defilata a destra della Curva Nord, ho assistito insieme a tanti ad un episodio ignobile: un «tifoso» del Parma ha insultato pesantemente una ragazza, sputandole più volte in faccia. La «colpa» di quest’ultima sarebbe stata l’esultanza al gol della Juve, gesto di cui non sono stato personalmente testimone, ma che non può in nessun modo giustificare una simile aggressione. Altri «tifosi» sono sopraggiunti tentando di linciare il ragazzo che l’accompagnava, trascinandolo giù dagli spalti.
Un altro ragazzo che forse avrà avuto quindici anni, ripeto quindici anni!, si è visto mettere le mani addosso e minacciato da uno dei suddetti «tifosi» solo perché esprimeva il suo disappunto. Alla ragazza, visibilmente in stato di shock, venivano intanto prestati i primi soccorsi dai pochi volontari presenti. Delle forze dell’ordine nessuna traccia.
La cosa che lascia stupefatti, oltre naturalmente alla violenza ignobile e vigliacca, è il senso di sicurezza che questi individui mostravano, consapevoli e sicuri di agire impuniti. La mia totale solidarietà va a quei giovani ragazzi che, andati  allo stadio per divertirsi, sono stati aggrediti pubblicamente e a quelle persone che hanno cercato di opporsi alla violenza – e che forse allo stadio non andranno più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sokol

    11 Febbraio @ 19.55

    StefanoC, scelgo questo tuo post per replicare perché mi sembra uno dei più deliranti. Vedo che sei in buona compagnia comunque. Vado per punti. (i) Nella tua foga non hai capito che la mia lettera è una condanna non solo del gesto concreto ma di tutti gli episodi di violenza all’interno di uno stadio, pertanto il tuo invito “ad andare nella curva del napoli ed esultare per la juve” è fuori luogo. Se la violenza l’avessero fatta degli juventini il mio giudizio non sarebbe ovviamente cambiato. (ii) Tu accusi una persona di aver “rubato un biglietto che poteva essere comprato da un vero tifoso del Parma”. Ora, sebbene in curva ci fossero molti tifosi del Parma, è altresì vero che c’erano dei posti vuoti. Se altri avessero voluto, potevano benissimo comprare il biglietto ed entrare per tifare il Parma. Di conseguenza nulla è stato rubato, nemmeno nel senso bislacco con cui usi questo termine. (iii)” Se vuoi tifare altre squadre, non vai nello spazio riservato ai tifosi veri”. Ora, io non sono pratico di stadi quindi ignoro se la curva sia dappertutto considerata come un luogo sacro in cui nessuno che tifi per squadre avversarie ed eventualmente esultare ad un loro gol può entrare, però se tu avessi letto con più calma avresti capito che la ragazza era sì tecnicamente in curva, ma in una parte defilata, lontana dal tifo più caldo. Si trovava in altre parole in un settore frequentato in buona parte da coppie, ragazzi, padri con figli al seguito, anziani ecc. Inoltre, se il problema consiste nel fato che lei non si doveva trovare in curva, mi spieghi per favore perché i tifosi juventini in tribuna sono stati insultati? Mentre ci pensi, mi spieghi anche in che modo si può giustificare la minaccia ad un minorenne? Ma poi, chi sarebbero i "tifosi veri"? Quelli che non ammettono di avere in curva gente che esulta per la squadra avversaria perché ciò per loro equivale ad un affronto da punire con la violenza oppure quelli che – e ce n’erano, sempre in curva - vivono la competizione senza cadere nell’offesa gratuita e nella violenza fisica? In che modo ti offende una ragazza che esulta per la squadra avversaria? Evidentemente tu sei un “tifoso vero” o quantomeno parteggi per loro. Sokol Hoxha

    Rispondi

  • Sokol

    11 Febbraio @ 19.54

    [Seconda e ultima parte] (iv) “Vergognati, e lei deve ringraziare che a Parma sono ben più che civili, se no altro che sputi!!!” Fammi capire. Sono io che mi dovrei vergognare perché ho riportato il fatto? Mi dovrei vergognare perché NON ho insultato una ragazza? Mi dovrei vergognare perché NON le ho sputato in faccia? Mi dovrei vergognare perché, forte del sostegno di altri, NON ho cercato di linciare il suo ragazzo? Mi dovrei vergognare perché NON ho messo le mani addosso ad un minorenne? Ma due parole di condanna per questi gesti non gli vuoi spendere, a parte il “Sputarle addosso è stato tanto, ma …? Comunque su una cosa hai ragione, ovvero quando dici che “deve ringraziare che a Parma sono ben più che civili, se no altro che sputi”. Quando le sono è passato di fianco alla fine della partita, circondata dai volontari, piangente e tremante, sono sicuro che nel suo intimo stesse pensando “Che fortuna che qui alcuni sono così civili, altrimenti per quello che ho fatto altro che sputi!” Sokol Hoxha

    Rispondi

  • Bastet

    11 Febbraio @ 10.19

    se devo gridare "Forza Inter" vado nella curva dell'Inter!Non dalla tifoseria avversaria! biosgna anche scantarsi un attimo,però,eh? Che nn vuol dire "scusiamo questi gesti" ...ma vuol dire SCANTARSI!!!!!

    Rispondi

  • killer

    08 Febbraio @ 22.27

    Filo sta bo'

    Rispondi

  • killer

    07 Febbraio @ 23.01

    Lecchino

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      08 Febbraio @ 13.55

      Se avessero pubblicato tutto quel che ho scritto, faresti meno lo spiritoso... Te lo riassumo: chi giustifica quel che è successo, può essere 2 metri e 200kg, ma rimane un coniglio, capace solo di muoversi in branco.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti