11°

17°

Lettere

"Allarme psicofarmaci fra i giovanissimi"

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
8

Gentile direttore,
si assiste nella nostra società odierna ad un abuso di psicofarmaci fra i bambini e gli adolescenti.
Un'altra insufficienza a scuola, l'ennesima litigata con mamma e papà, i rimproveri di un professore, il senso di inadeguatezza tipico di quell'età, la voglia di evadere nella libertà del sabato sera ed il passo è breve: si apre l'armadietto dei medicinali di casa e le preoccupazioni per un attimo smettono di tormentarci. I dati raccolti a gennaio di quest'anno sono veramente allarmanti; il tabacco ha subito una sensibile battuta d'arresto, a favore dell'ascesa di un nuovo tipo di dipendenza: gli psicofarmaci.
Varie testimonianze ed i dati raccolti ci fanno capire che il problema è di grandi dimensioni e non sufficientemente monitorato; i danni alla salute fisica e mentale delle persone coinvolte, sono ingenti e clinicamente dimostrati.
Ci si aspetta una maggiore sensibilità da parte dei media e degli organi competenti, per rendere consapevole chiunque dell'effetto prodotto dall'abuso e uso ingiustificato di tali farmaci e una maggiore attenzione nella somministrazione degli psicofarmaci, troppo spesso prescritti con leggerezza, come dimostrano le numerose storie di pazienti, oggi psicofarmaci-dipendenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gianni Cesari

    20 Giugno @ 12.15

    giannicesari

    Egregia Prof.ssa, Voi prima puntate il dito contro farmaci mal custoditi nell'ambito domestico, dopo addirittura contro la presunta faciloneria con cui i medici presciverebbero questi farmaci, Voi l'avete detto "troppo spesso prescritti con leggerezza". State sparando nel mucchio a prescindere, state facendo di tutte le erbe un fascio. Io, nel 2004 ero al terzo piano di un edificio in Fidenza, sul balcone, in una triste e fredda sera invernale, deciso a porre fine alla mia esistenza, sperando di scuotere così i miei figli, assolutamente ingestibili. Sono vivo, e il più grande è stato appena promosso in 5a superiore, con anche qualche 10 nelle verifiche, specie matematica. Marito anche, ma non solo, delle terapie coi farmaci, prescritti da perosnale competente. Alle elementari era una situazione allucinante, abbiamo dovuto anche scontrarci con alcuni adepti di una associazione che assolutamente nega e ripudia l'efficacia di certi farmaci sui bambini. Ma abbiamo tenuto duro e, la storia ci ha dato ragione (Mi perdoni "Lui" se rubo un suo detto). Voi avete scritto cose generiche, senza addurre cifre avvalate da studi scientifici. Una volta c'erano i complottisti da bar, ora ci sono i complottisti da internet! Prima di scrivere cose, così, random, pensate al danno che fate ai ns figli. Si, xè siete veramente in tanti a volerci negare le cure ai nostri figli. I disturbi: faccio l'elenco; disturbo dell'ansia, dislessia, disgrafia, attacchi di panico, ADHD, autismo, ecc. Per la Redazione della Gazzetta, umilmente, voglio solo esprimere un'opinone, doxa non sophia, però la lettere che avete pubblicato la trovo veramente povera di rigore scientifico, sembra una chiacchiera da supermcato. Non voglio offendere nessuno, e chiedo scusa per il mio ardire, innanzitutto alla Sig.ra Prof.ssa e al Vs Direttore.

    Rispondi

  • Franca

    20 Giugno @ 11.01

    Psicofarmaci è un termine da ignoranti e crea disinformazione e confusione . Di sicuro i ragazzini non usano antipsicotici, perché danno effetti poco piacevoli, non usano stabilizzatori dell'umore per lo stesso motivo, gli antidepressivi spesso danno dolori di stomaco e quindi si tratta di benzodiazepine, che sono tranquillanti minori e sonniferi e si prestano ad essere sostanze di abuso, anche perché negli armadietti di tutte le famiglie ce n'è un po', sono considerati a torto farmaci banali. Quindi genitori vigilate!

    Rispondi

    • gigiprimo

      20 Giugno @ 12.12

      vignolipierluigi@alice.it

      Ma quali genitori? pensa veramente che certi genitori abbiano il tempo per seguire i figli di un altro genitore? e un giovane permette a un sostituto genitore di seguirlo? A volte mi chiedo come il 'Buon Dio' possa mantenere in vita persone che fanno scioperi della fame per scopi che portano a caos sociale e condanni a morte giovani anoressiche

      Rispondi

  • gigiprimo

    20 Giugno @ 08.20

    vignolipierluigi@alice.it

    Continuo: prese ad esempio, vedi nordeuropa, non hanno risolto. Vedi numero dei suicidi ed altri ammennicoli che non vengono più comunicati. Quante vite distrutte dalla crisi e dal mancato supporto di una famiglia!?

    Rispondi

  • gigiprimo

    20 Giugno @ 08.20

    vignolipierluigi@alice.it

    Continuo: prese ad esempio, vedi nordeuropa, non hanno risolto. Vedi numero dei suicidi ed altri ammennicoli che non vengono più comunicati. Quante vite distrutte dalla crisi e dal mancato supporto di una famiglia!?

    Rispondi

  • gigiprimo

    20 Giugno @ 08.14

    vignolipierluigi@alice.it

    Purtroppo le campagne portate avanti da certi politici in nome della 'fantomatica libertà' dell'homo sapiens, ha portato la società a dover risolvere problemi che anche le società prese a

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va