lettere al direttore

Il cuore della gente

Lettere al direttore - logo
1

Egregio direttore,
in una lettera alla Gazzetta pubblicata il 22 agosto, il signor Giancarlo Novarini si chiedeva dove fosse finito il cuore della gente, riferendosi al problema immane dell’accoglienza dei richiedenti asilo.
Senza dubbio è una domanda molto impegnativa che implica dei giudizi e delle considerazioni etiche e morali alle quali, credo , molti di noi troveranno difficile dare una risposta.
Cionondimeno credo che almeno un tentativo dovremmo farlo, lo dobbiamo a tutti quelli che cercano di farsi un opinione in mezzo al frastuono delle parole e delle invettive lanciate a profusione quasi quotidianamente. Una prima lettura del problema potrebbe essere quella fatta nell’ambito giuridico-legale. Secondo questi criteri hanno diritto all’accoglienza solo quelle persone che fuggono da paesi in guerra o dove siano in atto genocidi e persecuzioni. Se esaminassimo le statistiche di quelli che hanno richiesto asilo fino ad ora, vedremmo che solo una minima parte fugge da paesi in guerra, la stragrande maggioranza è costituita dai cosiddetti “migranti economici” persone che fuggono da paesi dove le condizioni economiche sono peggiori rispetto agli standard europei, in sostanza sono persone che vogliono migliorare il loro tenore di vita. Credo però che il Sig. Novarini intendesse fare un più ampio discorso etico-umanitario riguardo al problema. Allora vorrei chiedere al Sig. Novarini, posto che l’intero continente africano vive condizioni economiche molto peggiori rispetto alle nostre, possiamo noi accogliere l’intera popolazione africana nella nostra Europa? (per non dire nella nostra Italia vista la politica europea nei confronti dell’immigrazione) Potremmo anche definire senza cuore gli stati europei che anche in questi giorni ci danno dimostrazioni di estrema durezza nei confronti dei migranti, accordo tra Francia e Gran Bretagna per bloccare il tunnel della Manica, blocco dei migranti al confine tra Grecia e Macedonia, costruzione di un muro alto 4 metri in territorio ungherese per bloccare i migranti ecc. Ma vede, Sig. Novarini, un conto è predicare buonismo e carità ed un altro è governare i problemi che si ripercuotono sulle popolazioni italiane ed europee. Le prime sono solo parole che non costano nulla facendo fare bella figura a chi le pronuncia, le altre sono decisioni dolorose che vanno prese anche in tempi molto stretti. Un immigrazione controllata e regolamentata è possibile ed auspicabile, al contrario, un invasione biblica generalizzata produrrebbe una devastazione del tessuto sociale ed economico che alla fine si rivelerebbe una tragedia per noi e non sarebbe di alcun aiuto neanche per gli immigrati. Lei auspica un arretramento economico di vent’anni? Non le sembra di essere un tantino presuntuoso? Non dovremmo prima sentire l’opinione degli italiani? Le lotte sociali e i sacrifici pagati anche da chi ci ha preceduto non contano nulla? Dovremmo annullarli in favore dell’ultimo arrivato? Per concludere Sig. Novarini, io non avrei il coraggio di guardare in faccia mio figlio se prima non provassi in ogni modo a difendere quel poco di Stato Sociale che rimane e per il quale ho pagato, ho fatto sacrifici e non intendo regalare a nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    02 Settembre @ 18.47

    Sig. Fiordi spini, non le posso dare torto per molto di quel che ha scritto. Ma Lei provi a spostarsi indietro, nel tempo e nello spazio, a quegli abitanti, da milioni o migliaia di anni, in Afruca, in Asua,nelle Americhe, in Australia e Nuova Zelanda, che si sono visti privare di tutto da orde di ladri ed assassini europei. Ora la storia ha cambiato direzione e, in una sorta di Nemesi, storica, le nostre malefatte ci ritornano addosso, come boomerang micidiali. Chi la fa, l'aspetti! Abbiamo ridotto noi il mondo alla fame, ed ora ci tocca espiare, secondo una micidiale legge del taglione.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

3commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

15commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti