-2°

lettere al direttore

Tempi lunghi per la visita, scade il parcheggio: multato all'ospedale

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
34

Signor direttore,
oggi sono stato multato dagli ausiliari del traffico perché il mio tagliando scadeva alle ore 10'55 loro sono passati alle ore 11'30.
Un lettore disattento dirà : giusto il tagliando era scaduto, purtroppo questo è accaduto davanti all'ingresso da via Abbeveratoia dell'ospedale.
Avevo un appuntamento per una visita specialistica alle ore 10'00 , per problemi interni sono stato visitato alle ore 10'40, ero conscio che mi scadeva il tagliando ma se mi allontanavo e loro non mi trovavano rischiavo di allungare l'attesa già lunga di per sé.
Mi chiedo ma il Comune è così assatanato di sangue (soldi) da non riuscire a capire che ci sono dei posti dove non ci si va per divertimento! Credo che un po' di sensibilità da parte degli addetti non guasterebbe visto anche la carenza di strisce bianche in zona.

Giovanni Taverna

Ramiola, 24 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • The Jolly Joker

    05 Ottobre @ 17.17

    Tante parole e tanti commenti al vento che lasciano il tempo che trovano.... 1) il lettore ha sbagliato, punto e basta. Vero che ha parcheggiato di fronte all'ospedale, ma se fa un giro di 180 gradi vedrà che dall'altro lato ci sono delle abitazioni, quindi l'ausiliare non può sapere quell'auto se è di un paziente o di un qualsiasi cittadino che va a trovare un amico che abita da quelle parti. 2) si sa che le visite mediche possono prolungarsi e ritardarsi, perchè non tenersi largo con il grattino? 3) l'ospedale di Parma offre, GRATUITAMENTE, un parcheggio a via Volturno ed un servizio di navetta interna GRATUITA che permette di raggiungere tutti i padiglioni dell'ospedale, anche quelli di fronte via Abbeveratoia... poi, ovvio, se uno vuole lasciare la macchina fuori dallo studio medico, tanto vale si equipaggi e si organizzi meglio con parcheggi e grattini, non vada poi a lamentarsi a destra e manca 4) Le tecnologie tipo Easypark permetteno di prolungare il grattino a distanza.... si informi o, se scevro di competenze tecnologiche, si organizzi diversamente (vedere punto 2 e 3)

    Rispondi

  • Graziano

    05 Ottobre @ 14.53

    Ci sono tanti commenti di furbi che non hanno mai preso una multa vedo. Forse non è il caso di fare un articolo sul giornale ma forse potrebbe far capire (dubito) che, come in quasi tutte le città civili, se prendi la multa perchè è scaduto il tagliando basta pagare la differenza entro al fine della giornata. Non c'è bisogno nè di avere la Ferrari nè l'aceto, solo buon senso (la differenza si paga nella stessa macchinetta). Un contrattempo può capitare a tutti senza avere avuto la sfera di cristallo ed essere stato abbondante. Comunque io uso easypark ma non pretendo che tutti abbiano lo smartphone.

    Rispondi

    • sabcarrera

      05 Ottobre @ 16.11

      La multa l'ho presa e l'ho pagata. In altre occasioni sono stato abbondante con il biglietto

      Rispondi

  • Labandieraitaliana

    05 Ottobre @ 14.24

    signori miei ma che commenti sono? @ Giuseppe poi... Impugnamo le multe e tutti a far ricorso dai! Il signore ha preso una multa sacrosanta e non come spesso accade per alcuni secondi ma per un difetto di più di mezz'ora. Ora già la lettera mi sembra un insulto a chi rispetta le regole, poi se troviamo come al solito i difensori delle cause perse siamo a posto! Il signore ha sbagliato pagherá! C era modo di evitare la cosa? Si bastava parcheggiare nel coperto Apcoa. Quindi poche storie e più attenzione e soprattutto basta col difendere chi sbaglia!

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    05 Ottobre @ 13.52

    la rivolta di atlante

    UNA SOCIETÀ CIVILE SI MISURA CON LA SENSIBILITÀ VERSO LE PERSONE PIÙ DEBOLI E NON IN BASE ALLA INFORMATIZZAZIONE DEI CITTADINI. IN CERTI SERVIZI L'UTENTE TIPO DEVE ESSERE LA NONNA CONTADINA , QUESTO È SENSO CIVICO E SENZA CIÒ NON COSTRUIREMO NULLA DI BUONO SOLO UNA SOCIETÀ A MISURA UMANA È FUTURIBILE. IL RESTO SARÀ SPAZZATO DA PARTE DI CHI NON RIESCE A CAPIRLO E A SEGUIRLO. SMARTPHONE E SOCIAL WEB NON FANNO CRESCERE IL GRANO E NON ZAPPANO LA TERRA... PROVATE A CHIEDERE AI PROFUGHI IN FUGA SE HANNO BISOGNO DI UN ACCOUNT SU FACEBOOK..... PER PAGARE IL PARKING...... SIETE CIECHI IN UNA VALLE DI FUOCO. SE NON APRITE LA MENTE VOI DELLA GENERAZIONE LOOK-DOWN PRENDERETE LA PIÙ GROSSA SCOTTATA DELLA STORIA UMANA. LA RIVOLUZIONE FRANCESE SEMBRERÀ UN INCIDENTE CASALINGO IN CONFRONTO A CIÒ CHE ARRIVERÀ IN ITALIA NEI PROSSIMI ANNI.

    Rispondi

    • Caronte

      05 Ottobre @ 18.00

      Ma cosa vanveri? Lo sai che i profughi fanno a turno nelle stazioni per ricaricare il cellulare? Lo sai che il mondo va avanti? Parli di rivoluzione francese attaccandoti a una semplice faccenda di multe (giustamente) erogate,,,,,a me sembra che quelli preoccupanti per la società siano più quelli come te che quelli che chiedono una sana applicazione delle leggi.

      Rispondi

  • Massimiliano

    05 Ottobre @ 13.43

    Allora, senza dilungarmi troppo sul fatto che la persona multata era in ospedale per sottoporsi a visita ribadisco a lor signori che tanto sbraitano e scrivono cose che non stanno ne in cielo ne in terra che, GLI AGENTI ACCERTATORI DI INFOMOBILITY HANNO DILIGENTEMENTE COMPIUTO UN ATTO SPECIFICO DEL LORO UFFICIO, ossia hanno semplicemente fatto ciò per cui sono pagati. IN CASO CONTRARIO SAREBBERO POTUTI INCORRERE NELL ' IPOTESI DI REATO DI CUI ALL'ARTICOLO 328 DEL CODICE PENALE. È chiaro il concetto????? Nulla c'entra questo Sindaco, quelli, passati e quelli che verranno, nessun vampirismo da parte del comune. Infine tutti i cittadini possono parcheggiare in quegli stalli, quindi il personale accertatore non poteva sapere se il signore fosse in ospedale, piuttosto che a bersi un caffè al bar. In questa occasione era, purtroppo in ospedale, ma quanti altri infilano 20 centesimi e poi stanno via ore????? Massimiliano.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

8commenti

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

nuoto

Europei, bis d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

SOCIETA'

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260