12°

19°

lettere

Pago il permesso e prendo la multa

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
20

Egregio direttore,
colgo l'opportunità di rivolgermi al suo quotidiano per porre un quesito al sindaco e più nello specifico al comandante della polizia municipale di Parma.
Sono padre di due bambini che frequentano l'Istituto Maria Luigia, uno alle elementari ed uno alle medie. All'inizio dell'anno vengono distribuiti i permessi per la sosta breve in modo tale da poter accompagnare i bambini nei pressi delle rispettive entrate, permessi profumatamente pagati: Euro 70. Per questa operazione grossomodo non ci vogliono più di 5'/10', ed è altrettanto innegabile, dato l'elevato numero degli alunni frequentanti l'Istituto e dei relativi permessi distribuiti, che non ci siano le condizioni per parcheggiare sulle righe blu e nemmeno in maniera ordinata. Ciò non certo per mancanza di senso civico, ma per mancanza di spazi adatti. Succede quindi che ogni «buco» per la sosta disponibile venga letteralmente preso d'assalto da mamme e padri motorizzati che, nel minor tempo possibile, cercano di mettere i figli al sicuro, all'interno dell'edificio scolastico, consegnandoli agli educatori preposti.

Mia moglie negli ultimi dieci giorni ha collezionato ben due contravvenzioni da parte di un zelante vigile municipale che, guarda caso, si trovava a passare proprio in quella zona è proprio nel l'orario in cui i bambini vengono accompagnati!

La seconda contravvenzione è stata addirittura data con mia moglie che,trafelata, giungeva alla vettura mentre il Sig. Vigile doveva ancora iniziare a compilare il verbale e la risposta che quest'ultimo ha dato di fronte alle corrette ed educate rimostranze di mia moglie sono state:" Quello che lei dice mi rimbalza addosso come se io fossi un muro di gomma" e nel frattempo iniziava a compilare il verbale di 59,50 Euro.

La domanda a questo punto credo sia legittima: perché vengono dati i permessi per la breve sosta se poi questa per ovvi motivi logistici e di spazio non può essere fatta nelle righe blu?

Mi viene da pensare, ma solo da pensare che i permessi a 70 Euro l'uno facciano comodo alle casse del Comune.

Fino a qui niente di male, usufruisco di un servizio e lo pago.

La domanda alla quale mi piacerebbe ricevere risposta è però un'altra: ma perché proprio nell'ora di consegna o di ritiro degli scolari si vedono gli uomini in uniforme girare con i blocchetti per le contravvenzioni? Spero non sia un modo facile, sin troppo facile per rimpinguare le casse comunali.

Io e mia moglie dopo aver pagato due contravvenzioni in dieci giorni d'ora in poi lasceremo i figli in strada ed al volo, permettendo loro di entrare a scuola autonomamente.

Per questo motivo riterrò direttamente responsabile l'amministrazione comunale e il corpo della Polizia Municipale nel caso in cui dovesse, per qualsiasi motivo, succedere qualcosa ai miei figli nel lasso di tempo e nel tragitto che obbligatoriamente dovranno fare autonomamente per poter essere al sicuro all'interno delle mura scolastiche.
Un ultimo consiglio a coloro che svolgono una funzione pubblica: un po' di tatto e di educazione non fanno mai male, anzi!
Alessandro Delai
Basilicanova, 5 ottobre

Leggi tutte le lettere di oggi alla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    27 Ottobre @ 12.10

    @labandieraitaliana: io in centro ci vivo....e per tempo,non arrivo da nessuna parte! ho un permesso ....che pago,per parcheggiare a casa (robe dell'altro mondo) il + delle volte,a 400 mt da casa.quando va bene. serve intelligenza! che a Parma,non è virtù di chi fa multe.

    Rispondi

    • Labandieraitaliana

      31 Ottobre @ 15.26

      @bastet lei si rende conto vero che se i vigili non venissero a placare un po' la situazione anche con qualche multa tra l altro strameritata tra qualche mese chiudono le strade anche per questo accesso alle scuole e suo figlio poi ce lo porta a piedi dallo stradone fino all ingresso?! L intelligenza ci vorrebbe anche nei genitori. Ieri sono andato a prendere mia figlia e come al solito sul marciapiede fronte ingresso scolastico c erano 4 auto sul marciapiede mentre avanti 100mt erano liberi 5 stalli di sosta. Ora mi dica chi è che deve usare l intelligenza?

      Rispondi

      • Bastet

        01 Aprile @ 14.48

        io in centro ci vivo e basta,bandiera. Mio figlio non frequenta la scuola di circoscrizione per motivi organizzativi.... chi lo andrebbe a prendere non ha il permesso....io lavoro fuori parma.... l'intelligenza i vigili che multano residenti o genitori che,tempo 120 secondi lasciano giù i bambini....DI CERTO NON CE L'HANNO! ...e infatti non vanno a multare tossici e risorse....ma gente che corre tutto il giorno tra casa,lavoro e attività varie del quotidiano! "bonsci bonsci bo bo bo"....questo dovrebbe capeggiare sul comando della municipale! ....quelli che gli piace vincere facile!

        Rispondi

  • Labandieraitaliana

    21 Ottobre @ 11.26

    Rispondo a @bastet e al signore della lettera. Porto mia figlia che frequenta le elementari al Maria Luigia e garantisco che se si arriva per tempo e non all ultimo momento si parcheggia tranquillamente nelle righe blu e si può così tranquillamente accompagnare il bambino fino alla porta. Secondariamente mi fa molto piacere che finalmente ci siano degli agenti per il controllo delle soste in questi orari perché questo eviterà l ennesima chiusura senza senso come accade già in viale Maria Luigia e in via Toscana. In quel caso garantisco a loro signori che avranno davvero un disagio. Ultima cosa...avrei voluto sentire le "pacate" parole di sua moglie dopo aver visto il vigile appioppargli la seconda multa per auto sul marciapiede in una settimana...ma sicuramente sarà andata come scrive lei...

    Rispondi

  • Biffo

    19 Ottobre @ 17.19

    Quel che ancora non riesco a capire è perché, per accedere ad una semplice fermata davanti alla scuola, uno debba sborsare ben 70€

    Rispondi

  • Bastet

    19 Ottobre @ 10.49

    ...quindi trovo assurdo che un bimbo di 11 anni,debba fare le veci della madre. mio figlio ha 6 anni! e a scuola lo porto io!

    Rispondi

  • Bastet

    19 Ottobre @ 10.49

    forse quelli che hanno risposto nn si rendono conto di cosa vuol dire portare un bambino delle elementari a scuola. posto che alcuni automobilisti andrebbero presi a schiaffoni.....i figli sono dei genitori!!!NON DEI FRATELLI MAGGIORI!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va