22°

32°

lettere

Una proposta per le righe blu

Una proposta per le righe blu
Ricevi gratis le news
16

Egregio direttore,
chiedo cortesemente spazio sulla sua rubrica a seguito dell’inchiesta «Nella giungla delle righe blu» apparsa sulla Gazzetta di Parma di venerdì 30 ottobre, per segnalare la proposta che la nostra Associazione ha recentemente presentato al Comune di Parma.
L’iniziativa prevede di introdurre nel regolamento per la Gestione della Sosta del Comune di Parma la possibilità del Ravvedimento Operoso, che consiste nella possibilità da parte dell’utenza di evitare la sanzione versando un importo pari a tre volte la sosta non coperta da titolo, ovvero dal momento in cui il ticket è scaduto al momento del ravvedimento stesso, se effettuato nella stessa giornata. Se il ravvedimento viene effettuato entro le ore 12 del giorno successivo (causa chiusura degli uffici ecc.), si calcola il ravvedimento sull’intera giornata. Questa modalità di pagamento è stata recentemente introdotta dal Comune di Modena e sta già dando ottimi risultati in termini di pagamento da parte dell’utenza e di migliore rapporto tra cittadino fruitore e pubblica Amministrazione, nonché una migliore fruizione dell’area cittadina per tutti coloro che vi vivono o vi operano.
Ernesto Monteverdi
Responsabile Servizi associativi
Confesercenti Parma

Vuoi saperne di più? - Inchiesta: "Nella giungla delle righe blu"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paolo

    01 Novembre @ 10.35

    quindi se si paga 1 euro all'ora se la lascio un 'ora in più pago tre euro. si crea il far west tutti si prendono il rischio e pagano poco anche meno di quello che sanno fin da subito perchè meglio rischiare. Poi tutte le auto sono oltre il limite e il vigile ne multa solo na piccola percentuale. quindi si farebbe cosi: sai che ti serve un'ora, paghi mezz'ora se ti va bene ottimo, se ti va male paghi 50 centesimi per tre (1.50) . ma magari le altre volte ti è andata bene e alla fine tanto vale rischiare. l'unico vero disincentivo è dover andare a pagare in posta dove trovi file di multati in coda per pagar qualche euro a testa. Una cosa insensata proposta da un esperto!?!?!

    Rispondi

  • paolo

    01 Novembre @ 10.28

    quindi secondo voi dovremmo pagare una persona, il vigile o altro, che da multe di 5 - 8 euro compila verbali, mandiamo bollettini, poi uno va a pagare e fa la fila alla posta per pagare sei euro, quella della posta perde tempo per farti pagare sei euro, il multato si reca alla posta in auto perdendo tempo, inquinando, sempre per pagare sei euro.....forse invece di copiare gli altri (modena) meglio se usiamo la nostra testa. Dai lasciamo perdere, va bene come è adesso, inoltre in molte zone non si sosta per più di due ore, paghi per le due ore per non rischiare e basta. Se fai tardi paghi la multa, ma se la prendi.

    Rispondi

  • gigiprimo

    01 Novembre @ 00.02

    vignolipierluigi@alice.it

    Xoberto:salvo errori in tutta Europa vi sono le righe blu, la colpa non è di quei due, loro si sono adeguati come per le piste ciclabili, solo che all'estero le usano, sia le prime che le seconde e guai al pedone che cammina sulle piste ciclabili e al ciclista sui 'marciapiedi'.

    Rispondi

  • gigiprimo

    31 Ottobre @ 19.37

    vignolipierluigi@alice.it

    Xmichele:il problema non era oneroso o operoso, ma il fatto che uno si metta in tasca tante monetine da 10, 20, 50 centesimi o 1, 2 euro e li inserisca nella macchinetta calcolando il tempo necessario per le sue commissioni, tanto più che alla mattina possono essere tre ore e mezzo (9-12, 30) e il pomeriggio quattro o cinque ore (14, 30-19, 30) circa, salvo errori & omissioni. Vedrà che non pagheranno più multe.

    Rispondi

  • Giuseppe

    31 Ottobre @ 19.10

    Ma...... la Cassazione non si era già espressa dichiarando illegittime le multe comminate per scadenza dell'orario sul tagliando esposto ? La stessa sentenza, se non erro, dichiarava dovuta la sola differenza tra l'importo pagato e quello correlato all'effettivo orario di fine sosta. Ho un'informazione sbagliata?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rochetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

viabilità

E' tempo di nuove partenze: traffico rallentato in A1 e Autocisa Tempo reale

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti