lettere al direttore

Cittadini indignati di piazzale Inzani

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
50

Gentile Direttore,
martedì 27 ottobre alle ore 21.30, mentre il Comandante nella trasmissione «Agorà» di Tv Parma, parlava dell'ordine pubblico nelle zone degradate della città ed elencava tutto quello che i vigili urbani hanno fatto e progettano, cioè a parole tutto il bene possibile, in strada Inzani e via Imbriani stava accadendo esattamente il contrario.
A quell'ora in Strada Inzani il solito gruppo di ubriachi prendeva a calci e pugni una donna con una violenza inaudita, botte fra loro, prendevano a calci il cassonetto danneggiando anche un’auto parcheggiata.
Un cittadino a passeggio con il cane, vista la scena, immediatamente ha avvertito una pattuglia di vigili urbani, in quel momento erano impegnati in via Imbriani, a far cassa con multe, chiedendo loro di intervenire prontamente, e loro «si va bene ora veniamo».
Sfortunatamente nessuno li ha visti, anzi gli stessi vigili urbani non hanno neppure avvertito la polizia o i carabinieri costringendo alcuni cittadini spettatori della rissa a chiamare loro i soccorsi.
Dopo 15 minuti è arrivata una pattuglia della polizia quando tutto era finito. I protagonisti del brutto episodio erano ancora lì ubriachi ed incuranti delle divise.
Ora, viene da chiedersi «da chi siamo tutelati?». Forse dai vigili urbani? In tante occasioni di episodi analoghi a questo, visto il degrado in cui versa ormai da tempo l’Oltretorrente, ci hanno riferito a microfoni spenti che non hanno mezzi legislativi.
Quindi noi proponiamo che nel nuovo regolamento comunale venga previsto il divieto di bivacco ed assembramento nei luoghi pubblici.
Inoltre si chiede il divieto di stazionare davanti a quei pseudo mini-supermercati non italiani di cui la città è piena e che vendono esclusivamente alcolici e birre a prezzi stracciati incurandosi altamente delle conseguenze.
Ma questi avventori sempre seduti davanti a questi esercizi commerciali da chi sono «protetti»? Addirittura questi fanno violenze alle donne davanti a tutti come ai tempi bui del Medio Evo.
Probabilmente manca la volontà politica, di chi ci governa o amministra la giustizia, purtroppo con tali esempi probabilmente la seconda generazione dei nuovi «arrivati» sarà peggio.
Queste persone della nostra cultura, della civiltà e della legge se ne fregano totalmente!
Claudio Cavazzini
Emilio e Elena Restori
Parma, 2 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    08 Novembre @ 11.47

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Assessore Casa, faccia una cosa: se ne vada adesso con quel po' di dignità che le è rimasta

    Rispondi

  • Indiana

    07 Novembre @ 22.48

    Indiana

    E c'è chi si schifa se un cane si siede su una panchina.....Questa invece si che è civiltà! Ubriachi che vomitano,pisciano in giro e PICCHIANO UNA DONNA!!!! Come mai non sono in galera o fuori dal nostro paese,visto che non sono italiani????

    Rispondi

  • marirhugo

    07 Novembre @ 14.50

    la cronaca la dovreste fare voi della Gazzetta, non un consigliere del movimento sociale. Somiglia alla notizia del commissario anticorruzione Cantone che chiede all'ATAC di Roma perche si fanno fare le consulenze da degli esterni. Ecco, voi, fate scrivere gli articoli a degli esterni? Si vede però che non hanno la vostra esperienza. La prima prova pratica dopo tanta teoria e' andata maluccio. Fateli riprovare.

    Rispondi

    • 07 Novembre @ 14.59

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) Se fosse stato un esponente di un centro sociale aggredito da un fascista ci avresti fatto lo stesso predicozzo insulso? 2) Se invece di pontificare tu prima leggessi, sapresti che è una lettera: come tutte le lettere (ma anche come le mie parole e come il tuo commento) esprime una versione sempre di parte. Comunque dopo qualche decennio di questo mestiere sappiamo come verificare le notizie: e non mi pare che tu legga spesso che ci capiti di dovere smentire quanto pubblicato 3) In un regime non totalitario (o tu hai qualche nostalgia...?) ognuno può dire la sua. Poi il lettore giudica chi ha ragione e chi ha torto, compresi i "maestri" che neppure hanno il coraggio di firmare i loro commenti saccenti....

      Rispondi

      • marirhugo

        07 Novembre @ 17.47

        Ma allora , come si legge da qualche parte siete proprio in crisi, poveracci. Poveracci si, ma mica fino al punto di avere il dirirro di prendere per il culo il lettori. Era tra le ptime tre notizie di ieri; quello in slide " Donna picchiata in Piazzale Inzani" e per me li ci stanno le notizie non le lettere. Avete pigliato la lettera ela avete fatta diventare notiza. quindi il consigliere del movimento sociale diventa giornalista della gazzetta. E se fose stato un o dei centri sociali..... non c'e' problema, non sarebbe mai successo,

        Rispondi

        • Filippo

          07 Novembre @ 18.48

          Io in effetti se fossi in te, criticato dalla redazione e dai lettori, su questo sito non tornerei più: invece sei sempre qui... Deve piacerti.

          Rispondi

        • marirhugo

          07 Novembre @ 20.13

          Anche farsi una canna può essere piacevole, ma fa male. E poi, veramente avevo chiesto e chiedo ancora alla gazzetta di bannarmi e aggiungo adesso, a rinforzo della richiesta: mi sono stufato del mio nick. Almeno spiegatemi come faccio a cambiarlo?

          Rispondi

        • 07 Novembre @ 20.27

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Se la tua prima scelta è essere bannato ho per te una buona notizia: basta smettere di scrivere

          Rispondi

        • 07 Novembre @ 17.52

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) Impara l'educazione: nel frattempo, visto che sei come i bambini, starai fermo un turno così intanto ripulisci il vocabolario che no ti fa male 2) Se non guardi le figure (ma temo proprio che tu ti limiti a quello) che si tratti di una lettera è spiegato benissimo, così come si tratta di una lettera che descrive un episodio grave e quindi meritava il risalto che le abbiamo dato 3) Se e quando arriverà una smentita, la pubblicheremo con lo stesso risalto sbugiardando chi ha scritto la lettera. Ma come ti ho già detto, le nostre verifiche di ciò che pubblichiamo fanno sì che non ci capiti molto spesso di dovere poi rettificare. Però tu continua a sperarlo. E non sperare invece nella nostra crisi: ti ho già detto che altri così pazienti, con te, poi non li trovi più.......

          Rispondi

        • marirhugo

          09 Novembre @ 20.04

          questa mi era scappata: "Se e quando arriverà una smentita, la pubblicheremo con lo stesso risalto.." E chi cazzo potrebbe mandarla una smentita?

          Rispondi

        • 09 Novembre @ 20.10

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Le forze dell'ordine, oppure tu che pensi di saperne più di loro , più di noi e più di tutto il mondo. Era meglio se continuava a scapparti, così evitavi un'altra uscita fuori luogo (compresa la parolaccia che ho tolto, caro il mio maleducato arrogante: poi quando ti banneremo davvero spero non avrai il becco di ferro di lamentarti pure...)

          Rispondi

      • PETRONIO

        07 Novembre @ 15.19

        Bene alla redazione. Siamo stanchi di questi insulsi predicatori che difendono i violenti sempre e comunque! Come direbbe Totò "a prescindere..." Utili idioti di una follia buonista che ha radici nel 68

        Rispondi

        • marirhugo

          07 Novembre @ 18.47

          e tu, Petronio non e la prendi con la gazzetta che non ti fa la predica per la firma che non metti?

          Rispondi

  • Manuel

    07 Novembre @ 12.05

    Al posto dei vigili, avresti dovuto avvertire i carabinieri!

    Rispondi

  • gianlucapasini

    07 Novembre @ 10.18

    Orban santo subito

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260