12°

lettera al direttore

I residenti e la movida

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
3

Egregio direttore,
i proprietari dei locali di strada D'Azeglio lamentano che non ci sia più la movida del mercoledì e vorrebbero «più manifestazioni con la strada chiusa alla sera»: l'impressione è che parlino dimenticando tutti coloro che in Strada D'Azeglio vivono e lavorano, come se la via fosse a totale disposizione della loro attività e dei loro interessi, a tal punto che andrebbe chiusa ripetutamente alla sera. Del tutto ignorato è il fatto che si tratta di un' arteria di comunicazione importantissima tra il centro storico e, ad esempio, l'ospedale. Colpisce, soprattutto, che nessuno tenga conto delle esigenze e della salute degli abitanti di una zona ad altissima densità residenziale. La tanto rimpianta movida del mercoledì è stata solo per breve tempo un'occasione, per giovani e adulti, di uscire e godere delle iniziative bene organizzate e controllate; infatti nessuno più ne ricorda la degenerazione che ha prodotto risse, accoltellamenti e spaccio di stupefacenti. L'eredità di quella movida è la situazione odierna fatta di urla, schiamazzi, fastidiose esibizioni musicali e bivacchi che lasciano, come risultato, un pesantissimo contributo al degrado della via (ad esempio, il portico dell'Ospedale Vecchio).

Esiste il diritto al divertimento, allo sballo, all'ubriacarsi e alla socializzazione purché esso si eserciti in luoghi dove non arrechi disturbo alcuno ai cittadini e non ne leda il diritto primario a vivere in pace la propria vita. Da alcuni anni tutti sanno che ogni sera, tranne la domenica, strada D'Azeglio ospita numerose persone, a volte centinaia, che occupano abusivamente spazi pubblici e privati e che, spesso fino alle prime ore del mattino, rendono impossibile a noi residenti una vita normale. Quindi è impensabile e improponibile, per chiunque sia consapevole dell'esistenza degli altri, aggiungere alla quotidiana violazione dei nostri diritti ulteriori occasioni di disturbo e di prevaricazione. «Entusiasmo, vivacità, aggregazione e divertimento» vanno esercitati lontano dalle case dei cittadini!!! In realtà, guardando dalle finestre su via D'Azeglio gli atteggiamenti di coloro che ne popolano la notte, l'impressione è che entusiasmo e vivacità non appartengano per nulla a coloro che frequentano la nostra zona i quali, invece, esibiscono individualismo, maleducazione e ricerca di superficiale soluzione ai propri problemi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    25 Novembre @ 12.29

    ma sti cazzo di locali dewll'oltretorrente...ma fateli chiudere! ma che gente senza rispetto! della serie "sto bene io,stanno bene tutti" ... ma per favore! prima vengono i residenti!!!!!!!!!!! a prescindere dal quartiere! perché i cittadini sono e devono essere uguali!nnon di serie A e di serie B. uno che lavora HA DIRITTO di dormire alle 24,come alle 2 e alle 5....quei cefalopodi che hanno il bar NON HANNO NESSUN DIRITTO DI TENERE SVEGLI E DISTURBARE GLI ALTRI! SI VERGOGNINO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    23 Novembre @ 02.55

    la rivolta di atlante

    SOLUZIONE IMPOSSIBILE. CI SONO TRENI CHE UNA VOLTA PASSATI NON SI RECUPERANO PIÙ.... QUESTO È L OLTRETORRENTE.... IL BRONX DI PARMA. IO CI TOGLIEREI PURE IL PASSAGGIO DI MEGA BUS. PRIMA DI TROVARE UNA QUALCHE CASA FRACIDA CROLLATA. QUANDO PASSANO SI VEDE E SI SENTE LA PAVIMENTAZIONE TREMARE..... VORREI SAPERE CHI PUÒ TRA LE NUOVE FAMIGLIE PUÒ PENSARE DI INVESTIRE IN QUELLA ZONA.... CI VUOLE L INGEGNER NOBEL INVENTORE DELLA DINAMITE OGNI OCCASIONE DI SPAZIALITÀ PUBBLICA.. TEATRO DUCALE, ANAGRAFE, SCUOLE È DIVENTATA UN MOMENTO DI SPECULAZIONE EDILIZIA RESIDENZIALE. ADDIO AL RECUPERO AMBIENTALE SOSTENIBILE... ADESSO SEMBRA UNA DISTESA DI SACCHETTI DEL RUDO

    Rispondi

  • Biffo

    22 Novembre @ 17.15

    Abbiate un poco di pazienza! Vedrete che, come gli telefonate, nel giro di due minuti, arriveranno sul luogo numerose patùlie della PM, armate fino ai denti, a ripulire la zona a colpi di multe per chiasso notturno, ubriachezza molesta, uso di droghe di vario tipo non autorizzate dal Comune. Faranno una retata che manco quella di San Pietro, su consiglio di Gesù Cristo, quando lo avvertì: Io ti farò pescatore di uomini...

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

1commento

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260