19°

29°

lettere al direttore

Insegnante precaria senza stipendio

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
11

Signor direttore,
sono insegnante precaria in una scuola primaria della provincia, quest' anno, ho preso servizio il 18 settembre 2015. Da quel giorno, percorro 30 km tutti o giorni, e tutti i giorni, entro in classe con rispetto per il mio lavoro. Ma chi ha rispetto per me? E per le colleghe nella mia situazione? Dal 18 settembre, lo stato, ancora non ha accreditato alcun cedolino stipendiale, e io, mi ritrovo pur lavorando tutti i giorni a dover chiedere aiuto a qualcuno per me è per i miei figli! Dove hanno trovato i 500 euro per le insegnanti di ruolo se per noi non c'è liquidità nel fondo stipendiale? Come faccio adesso? Devo smettere di pagare il mutuo e diventare cattivo creditore anche se sto regolarmente lavorando? Abbiamo bisogno che qualcuno ci aiuti davvero, le scuole spesso sono in mano ai precari ma valiamo meno di niente.
Annalisa Baccarini
Sorbolo, 18 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    25 Novembre @ 12.21

    che commenti tridi! voi vivete senza stipendio? beati voi! elargite questo sapere a tutti !

    Rispondi

  • Nocciolina

    25 Novembre @ 11.43

    Le polemiche sugli insegnanti sono fuori luogo qui. Il fatto è che una persona è stata assunta (a tempo determinato, ok, ma poco cambia), svolge regolarmente il suo lavoro e NON VIENE PAGATA! Non importa se sia una prof o una cassiera: il volontariato è altra cosa dal lavoro! Io non so consigliarla, signora; di primo acchito le direi anche io di non presentarsi più a scuola, ma temo che non servirebbe alla sua causa e, anzi, forse danneggerebbe gli studenti.... boh! Per quel che vale, ha la mia solidarietà.

    Rispondi

  • Rodolfo

    25 Novembre @ 10.53

    Faccio presente che gli insegnanti hanno spesso famiglie dotate di figliolanza piu numerosa che le altre categoria di lavoratori insieme ai dipendenti comustatali. Guardatevi attorno e scoprirete che quelle famiglie spesso hanno anche 3 figli come gli extra. Andate a indagare nel settore artigianale e vedrete come la situazione cambia. Oggi con la sovrappopolazione straripante si trae la semplice conclusione che o sono sfacciatamente senza cervello o sono dei privilegiati. Dopo, questi figli tenderanno a ridiventare a loro volta pubblici impiegati attraverso le piu smaccate raccomandazioni e tesseramenti perche i loro genitori non hanno inculcato ad affrontare la vita con coraggio. Li ritroveremo a marciare sotto i portici del grano in cerca di futuro invece di pensare al presente. concretamente. Coraggio, il progresso ha messo a disposizione mai come oggi tante opportunita di lavoro.

    Rispondi

    • Biffo

      25 Novembre @ 17.37

      Rodolfo, devi avere avuto dei grossi problemi con i tuoi insegnanti, a scuola, ammesso che tu ne abbia frequentata una anche solo un paio di anni. Io ho insegnato per quasi 40 anni e i miei colleghi avevano tutti uno o due figli, io solo due; solo una, una talebana cattolica, ne aveva messi al mondo ben otto. Alcune prof, poi, erano regolarmente delle zitellone baffute.

      Rispondi

  • bichouk

    24 Novembre @ 21.46

    Il commento di Rodolfo è emblematico sull'idea che gli italiani si sono fatti degli insegnanti grazie ai nostri politici. Martiri che per vocazione devono lavorare gratis trattare bene genitori e bambini e magari portare da casa il materiale che gli alunni non hanno perché i genitori dicono di non poterselo permettere (e magari intanto che lo dicono tengono in mano l'ultimo modello dell'iphone).

    Rispondi

  • bichouk

    24 Novembre @ 21.40

    Purtroppo il modo in cui stanno trattando i precari è indegno e NESSUNO li difende: ora i sindacati sono impegnati con l'assunzione dei potenziato ti che di fatto servono a poco se poi i docenti curriculari mancano o cambiano continuamente. Io a settembre ho scritto alla Gazzetta per illustrare l'indegna pratica dell'assunzione fino ad avente diritto e sulle assurde modalità di convocazione. I genitori dovrebbero venire sensibilizzati maggiormente sul tema per capire che questo sistema prende in giro anche loro e i loro figli.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti