lettere al direttore

Quella tassa sulle biciclette

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
1

Egregio direttore,
si chiama Marco Filippi, il senatore del Pd che il 25 novembre scorso ha presentato in commissione Lavori pubblici la proposta di legge per modificare il Codice della Strada. Vuole le biciclette come i motorini: targa, bollo e libretto. I ciclisti non li nomina mai, ma che si riferisca a loro lo capirebbe anche il fu Cretinetti. Parla infatti di una «definizione, nella classificazione dei veicoli, senza oneri a carico dello Stato e attraverso un’idonea tariffa per i proprietari delle biciclette e dei veicoli a pedali adibiti al trasporto, pubblico e privato, di merci e di persone, individuando criteri e modalità d’identificazione delle biciclette stesse nel sistema informativo del Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale». Che è miserevole burocratese volto a piazzare ai ciclisti il «pingol» («chiodo», in dialetto parmigiano) mentre sono piegati a gonfiare la ruota della bicicletta.

Molte associazioni di ciclisti hanno già denunciato l’indecente pensata: con la scusa della «lotta all’abusivismo» si vuol stagnare sul loro groppone una tassa analoga a quella automobilistica, intendendosi «per modalità d’identificazione» una gioconda targa e relativa spesa. Sul portale Bikeitalia.it si legge che, se approvata, la norma «creerebbe una serie di complicazioni burocratiche per la normale circolazione delle bici, mettendo i bastoni tra le ruote alla mobilità nuova, agli spostamenti non inquinanti e allo sviluppo della ciclabilità in ambito urbano». La protesta di chi usa le due ruote dilaga con una petizione su Change.org, ma soprattutto su Twitter, con l’hastag #labicinonsitocca, divenuto furoreggiante tendenza. Il senatore pidino ha detto che il suo obiettivo è la lotta contro l’abusivismo e per la disciplina del settore commerciale. Ma, a seguire la sua logica, dovrebbe essere sanzionato chiunque pedali con due borse della spesa sul manubrio o nel cestino. Per non parlare poi del bimbo seduto sul seggiolino!

Rosi dalla libidine di inventar balzelli, i dirigenti del Pd non s’accorgono che i gesti a manico di ombrello nei loro confronti sono in crescita esponenziale presso gli elettori. Ne sono convito: ci rivedremo a Filippi, senatore Filippi.
Sergio Caroli
Parma, 2 dicembre

Caro Caroli,
quando il nostro Paolo Ferrandi mi ha proposto quel corsivo sulla tassa sui ciclisti, ho pensato che stesse scherzando. Poi, quando ho visto che parlava sul serio, ho pensato che lo scherzo l'avessero fatto a lui, e che ci era cascato.
Solo dopo le sue insistenze, e solo dopo aver visto i lanci delle agenzie di stampa da Roma, ho capito quanto sia vero quel vecchio detto secondo il quale la realtà supera sempre l'immaginazione.
Per quanto ci potessimo sforzare, e per quanta poca fiducia potessimo avere nei nostri politici, mai avremmo immaginato - infatti - che sarebbero arrivati a proporre una tassa su chi va in bicicletta. Dopo averci fatto una testa così, oltretutto, sulla necessità di limitare il traffico automobilistico e quindi anche l'inquinamento.
Invece è tutto vero. Alla tassa sui ciclisti stanno pensando davvero, o meglio ci stanno provando.
Così, mi viene in mente che quando ero bambino un umorista (mi pare Marcello Marchesi, o forse era Walter Chiari: non ricordo bene) diceva che un giorno avrebbero tassato anche l'aria che respiriamo. Sembrava una battuta, invece era una profezia.
Vede, caro Caroli: io ho molta nostalgia degli umoristi di quando ero bambino, quelli della tv in bianco e nero: sarà perché invecchio, ma secondo me facevano molto più ridere loro di quelli di oggi. Il vero guaio, però, è che certi politici di oggi fanno ancora più ridere degli umoristi di ieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    15 Dicembre @ 09.49

    vignolipierluigi@alice.it

    Paesi più civili pagano anche quella !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

1commento

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day