18°

32°

lettere al direttore

Non ci sono più le brioche di una volta? La lettera

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
9

Egregio direttore,
mi permetta in tempi tanto delicati dal punto di vista socio economico di affrontare un tema futile e leggero. Il problema sono le brioche, o croissant che dir si voglia, presenti nelle vetrinette dei bar o delle pasticcerie della nostra città. La maggior parte degli esercizi utilizza quelle surgelate che, una volta messe in forno, riprendono vita gonfiandosi. Questo avviene nella migliore delle ipotesi, spesso prendono le sembianze di siluri afflosciati. Altri utilizzano scappatoie facendo passare per brioche dei panetti lisci in superficie la cui pennellata di tuorlo contribuisce a renderli traslucidi al riflettere della luce. All’interno poi la marmellata o la crema, spessissimo di bassa lega, abbondano o scarseggiano in un trionfo di pasta asciutta come carta assorbente. Lasciamo da parte il discorso della freschezza, dando per scontato che in un bar, la mattina presto, il croissant sia da poco sfornato (anche se in certi casi non è così), ma perché negli ultimi anni il croissant assomiglia sempre di più ad una fetta di pandoro? Ricordo con nostalgia quelle mattine in Versilia in cui mia mamma mi faceva trovare nel sacchetto bianco di carta fantastiche brioche imbrunite in superficie, di quelle che si sfogliavano lasciandomi frammenti di sfoglia attaccati alle dita. All’interno erano praticamente cave, con una farcia profumata, equilibrata nel sapore e nella quantità. Parlando con un amico pasticcere mi è stato detto che i tempi sempre più ristretti e la produzione frenetica inducono ad abbandonare la ricetta tradizionale con tempi di lievitazione lunghi evitando anche di ripiegare su sé stesso più volte l’impasto, metodo che sta alla base dell’antica ricetta. Il «problema» è dovuto anche al fatto che a causa dei ritmi di vita sempre più forsennati sono nate pasticcerie e forni per la grande distribuzione che consegnano direttamente ai bar, dimenticando in modo palese la cura per il dettaglio. Poco male, il sottoscritto ripiega su veneziane, bavaresi e girelle, che bene o male riescono comunque a soddisfarmi, ma non è la stessa cosa. Se qualcuno si trova in disaccordo e volesse smentirmi offrendomi una degustazione sono a completa disposizione.

Pietro Furlotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    04 Gennaio @ 13.39

    Credo che gli avventori scelgono quello che piace a loro. Io preferisco quelle di pasticceria e come vedo che una briosche non è di pasticceria di sicuro nel tal locale non ne prendo più. Il fatto che stanno proliferando dipende dai gusti degli avventori che stanno cambiando. Faccio un esempio. Da parecchi anni mi sono trasferito in collina con mia mamma, mia sorella è rimasta in città. Un giorno mia mamma ha dato delle uova a mia sorella tra le quali c'era un uovo di anatra. Quando mia sorella l'ha rotto per cucinarlo ha visto che il guscio era duro, il tuorlo aveva un colore strano e non si rompeva, l'ha buttato via. E' cresciuta con le uova di allevamento e sono quelle che le piacciono di più. Purtroppo si va in questo senso

    Rispondi

  • Parmigiano

    31 Dicembre @ 10.45

    Ve li ricordate i "ciprini"? Ne vendevano fino a qualche anno fa in una panetteria di via Bixio, poi sono scomparsi.

    Rispondi

  • anastasia

    29 Dicembre @ 15.13

    Totalmente d'accordo!!

    Rispondi

  • marco

    29 Dicembre @ 13.36

    sante parole,bisogna dire che la crisi fa la sua parte..una volta i bar buttavano via/regalavano un sacco di paste avanzate e non importava...ora magari ne ordinano poche per non avanzarle,finiscono presto e per il resto vanno di quelle surgelate,cmq alcuni addetti ai lavori dicono che molti preferiscono quelle surgelate perchè ormai siamo abituati ai sapori industriali anche a casa e quelli vogliamo ritrovare anche al bar. Trovo assurdo che non siano segnalata come paste surgelate quando le compri al bar e non capisco perchè devono costare uguali a quelle fresche artigianali.

    Rispondi

  • Maurizio

    28 Dicembre @ 20.04

    Io addirittura ho trovato di peggio, un panificio che vende brioche surgelate e ne pubblicizza pure la marca

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

4commenti

nella notte

Scontro auto-scooter in via Toschi: 20enne al Pronto soccorso

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

8commenti

brescia

Il ritorno di Ghirardi? "Cellino un amico, se vuole lo aiuto"

L'ex presidente del Parma: "Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso"

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

sondaggio

I tifosi "promuovono" il nuovo tris di maglie del Parma

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

1commento

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

9commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

15commenti

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

1commento

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

14commenti

ITALIA/MONDO

paura

Rotterdam, nessun terrorismo: era un installatore di bombole ubriaco

modena

Gambizzato davanti ristorante a Savignano, fermato 37enne

SPORT

Calciomercato

Paletta, accordo Milan-Lazio

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

SOCIETA'

televisione

La caduta della Guaccero in diretta è virale

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente