15°

29°

Parma

Integrazione complicata: lettera al direttore

Integrazione complicata
Ricevi gratis le news
14

Signor direttore,
vorrei raccontare due fatti recentissimi che sono incorsi in mia presenza e che mi sembrano, oramai, tipici della situazione cittadina e non solo che stiamo vivendo, non per nostra scelta.
Primo episodio: mi reco alla stazione ferroviaria di Parma per accompagnare una mia amica, si debbono pagare le righe blu ma nonostante ciò oltre agli esattori vi è un gruppetto di nomadi dalla Romania (tali si dichiaravano), i quali chiedevano sistematicamente denaro a chiunque sostasse.
La cosa che, però, dava nell’occhio e che ho notato stazionando in zona, in pieno giorno, per quasi un’ora, è che essi infastidivano e molestavano in modo evidente tutte e dico tutte le donne che passavano per qualsiasi ragione passassero.
Tutte incluso le adolescenti di ritorno da scuola, ovviamente e visibilmente minorenni.

Secondo episodio: mentre stavo aprendo la mia auto spunta fuori un africano e mi chiede dei soldi, non gli do una lira e gli spiego che al massimo deve andare in una nota parrocchia che ha fatto dell’accoglienza il suo Tabernacolo. Gli dico anche che ha sbagliato paese e che qui benessere a portata di mano non esiste.
Con mia sorpresa l’interlocutore, con cui parlavo in inglese e che mi sembrava parlasse anche bene quella lingua, mi dà ragione dicendo di essersi sbagliato e che pensava, all'opposto, che qui ci fosse modo di migliorare la propria vita.
Ovviamente mi dice di essere arrivato tramite un barcone a Lampedusa, di venire dal Ghana e di non essere venuto a causa di alcuna guerra ma solo per l’idea di stare meglio economicamente.
Mi saluta e se ne va nella direzione da me consigliata.
Ora io vorrei che qualcuno, in alto, leggesse queste righe e le riferisse in qualche dibattito dove autorità civili, culturali, religiose si incontrano sotto i riflettori per dare l’idea che l’integrazione sia «la grande occasione per questo paese così provinciale e chiuso».
La realtà è che questi signori, probabilmente, non vivono la strada o sono, tutti, in pessima fede. 

Leggi tutte le lettere al direttore sulla Gazzetta di Parma in edicola 

"Lettere al direttore" su TvParma - Burocrazia: raccontateci le vostre storie

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • celso

    12 Marzo @ 21.57

    L'integrazione è complicata perchè non si è ancora capito che chi si deve integrare sono gli immigrati e non gl'italiani

    Rispondi

  • filippo

    12 Marzo @ 13.06

    Lo dico da 10 anni...in Ghana non ci sta alcuna guerra, non ci sta alcuna dittatura eppure 20 anni di lavaggio del cervello del PD hanno fatto credere alla cittadinanza che in Pakistan, in Marocco, in algeria e in Ghana ci sta la guerra...vedasi anche i Tg di stato...

    Rispondi

    • Vercingetorige

      12 Marzo @ 20.28

      C' è cascato anche il Ministro degli Interni , il noto PD Alfano !

      Rispondi

    • Vercingetorige

      12 Marzo @ 15.28

      E c' è cascato pure il Ministro degli Interni , il noto PD Alfano !

      Rispondi

  • Vercingetorige

    12 Marzo @ 12.24

    TUTTE LE PERSONE CHE NON SI MANTENGONO CON UN REGOLARE ED ONESTO LAVORO VANNO RIMPATRIATE ! Ma ormai sono troppe , non ce la facciamo............

    Rispondi

  • marco

    12 Marzo @ 12.15

    mia personalissima opinione...ed eccoci al classico Sabato mattina,lettere inutile al direttore con protagonista degli stranieri che fanno cose..

    Rispondi

    • Biffo

      12 Marzo @ 19.32

      Perché non provi a specificare che cosa fanno? Tu fai le medesime cose, importuni la gente per chiedere soldi e le ragazzine, con appellativi volgari ed infami? Sì o no? Apporvi la faccenda in nome dell'accoglienza più idiota ed indiscriminata? Complimenti!

      Rispondi

      • marco

        13 Marzo @ 12.39

        si anche io faccio le medesime cose...

        Rispondi

        • Biffo

          13 Marzo @ 17.48

          Ma no, anch'io! Dai, troviamoci, che ci divertiremo insieme!

          Rispondi

    • 12 Marzo @ 12.39

      Ce ne sono anche altre, se vuole, nella sezione delle Lettere (sia sul quotidiano sia su questo sito). Redazione Gazzettadiparma.it

      Rispondi

      • marco

        12 Marzo @ 14.41

        Ho visto,.tra una lettere sul futuro dei giovani e un'altra sul problema del mezzogiorno ,online avete messo questa....

        Rispondi

        • 13 Marzo @ 07.36

          REDAZIONE - 1) Sul futuro dei giovani abbiamo già pubblicato un editoriale, un'intera trasmissione di Tv Parma e altri spunti 2) Se tu compri la Gazzetta in edicola leggi tutto, qui - dove tutto è gratis - ovviamente non puoi trovare tutto 3) Le lezioni anonime sono sgradevoli e soprattutto ridicole: chi non ha neppure il coraggio di mettere nome e cognome pretende di spiegarci cosa dobbiamo fare.Mah...

          Rispondi

        • marco

          13 Marzo @ 12.51

          mi fa sempre molto ridere il vostro arrampicarvi sugli specchi nel non dire che mettete queste notizie perchè son quelle che "tirano di pù" a livello di visualizzazione e commenti....con la storia dell'anonimato sta diventanto come MicheleCasaCosa è ormai è abbastanza chiaro che sono un vigliacco che da lezioncine da dietro un nome falso quindi...

          Rispondi

        • 13 Marzo @ 17.14

          REDAZIONE - Quindi continueremo a ricordartelo, per partire dal fondo. Per il resto, "mi fa sempre molto ridere" l'arroganza e la presunzione con cui vuoi dissertare di cose e persone che non conosci. Al tema che tu reclamavi, abbiamo infatti dedicato un'apertura in home page: non foss'altro che per il fatto che il direttore (il direttore: non il centralinista) ha deciso di dedicare un editoriale e un'intera trasmissione televisiva, facendoci poi riprendere entrambe con grande risalto. Come ripeto sempre, uno dovrebbe parlare di argomenti che conosce, altrimenti l'unico arrampicatore di specchi resta il nostro anonimo professorino... Infine, che tu "accusi" una piccola gazzettadiparma.it di trattare un tema (integrazione complicata) che è in questo momento l'apertura di tutti i tg nazionali e non solo e il primo punto dell'agenda politica almeno in Europa è solo la dimostrazione di quanto tu stia vivendo su un pianeta tutto tuo....

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

2commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

18commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti