19°

lettere

"Ci sono sfuggiti borghi e piazze"

Una lettrice alla Gazzetta: "Città ferita: chi interviene?"

Lettere al direttore - logo
Ricevi gratis le news
7

Egregio direttore,
le chiedo uno spazio per unire la mia voce ai tanti che le hanno scritto lamentando sgomento per la situazione della nostra città. «Qui e ora» viviamo una quotidianità insostenibile, abbandonati a noi stessi. Ci sono sfuggiti di mano i borghi, le piazze, le vie, i parchi che un tempo erano il cuore pulsante della città. C'era una forte empatia tra i parmigiani e il loro territorio, un'allegria tutta nostra, genuina, sparita completamente da ogni viso. Il diritto di proprietà, mi conceda il termine, è stato assorbito da nullafacenti, da spacciatori che, con l'arroganza e la sfrontatezza di chi ha ben poco da temere dalla giustizia, sono ovunque e a tutte le ore.

Urlano, litigano, si ubriacano, urinano, minacciano. Piazza della Pace è la prova dello scempio, dell'inciviltà, della mancanza di regole, ma anche dell'incapacità delle autorità competenti. I fermi durano poche ore e poi via, di nuovo liberi. Le varie iniziative, dalle fiaccolate (a cui partecipano gli stessi spacciatori!) alle feste nei vari quartieri, non hanno sortito alcun risultato. Non ci si può riappropriare della città con qualche sporadica festa a cui non partecipano i commercianti residenti svuotati di ogni energia e di ogni futuro. Tutto ciò è fumo negli occhi. Parma e i suoi abitanti hanno il diritto alla sicurezza. Addirittura (vedi articolo della ragazza assalita in viale Vittoria) è meglio non usare il telefonino nelle loro vicinanze, perché «loro si sentono minacciati». Ma stiamo scherzando? Noi siamo stati privati della sacrosanta libertà di vivere a pieno la nostra vita e il nostro territorio. Non possiamo uscire e rientrare liberamente, non possiamo passeggiare senza essere assediati da presenze ingombranti e da spacciatori che, senza ritegno, offrono ogni tipo di roba (a me è accaduto ).

Non possiamo godere dei nostri monumenti, ormai discariche a cielo aperto, e non possiamo assentarci da casa senza il patema di trovarla devastata al ritorno. Non tiriamo fuori il razzismo, parola abusata dietro cui si nasconde l'incapacità di giungere a soluzioni. Tali persone che non pensano nemmeno lontanamente all'integrazione, non conoscono il rispetto, ma hanno sempre leve nuove e pronte per i loro traffici, ci stanno mandando allo sfacelo. Allora vanno rimpatriati e trovate urgentemente soluzioni appropriate. Altrimenti viene da chiedersi «a chi giova tutto ciò?».

Leggi tutte le lettere alla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    30 Marzo @ 18.49

    Le strade e le piazze perdute sono state recuperate da personaggi che le usano come vespasiani o rivendite di stupefacenti. Dio, o Allah, gliene renda merito!

    Rispondi

  • Danyel

    27 Marzo @ 21.02

    i cittadini volonterosi di ogni quartiere si devono riunire in libere associazioni(con tutti i crismi legali ;-) per a loro volta fare incontrare insieme i rappresentanti di ogni quartiere, per stabilire delle iniziative per riappropiarsi della citta' !( ed i rappresentanti delle associazioni di tutti i quartieri devono andare insieme da sindaco, prefetto e questore a portare le loro ragioni sulla (in)sicurezza della citta'! A proposito, perche' non e' ancora partita l'iniziativa dei Carabinieri(benemeriti) in congedo al Parco Ducale, promesso come cosa imminente dall'assessore Casa? :-(

    Rispondi

  • filippo

    26 Marzo @ 09.37

    Poi però analizziamo per chi votano i parmigiani? il 75% votano per partiti che hanno votato in parlamento 5 decreti svuotacarceri, immigrazione libera e stop alle espulsioni.....che poi sono le 3 cause del degrado...allora di che parliamo? si vuole la botte piena ( il vosto a sinistra) e la moglie ubriaca ( l'assenza di degrado..)

    Rispondi

  • gigiprimo

    26 Marzo @ 08.06

    vignolipierluigi@alice.it

    E se invece pensassimo di essere diventati 'vecchi e pochi'? Quanti sono i 'pramsan dal sass'? Chi lo può dire? E poi non è detto che i nostri rampolli siano migliori di altri. Come li abbiamo 'educati' nel corso degli ultimi quarant'anni? Anche le ultime leve, frammiste, a nuove nazionalità, non riescono a far emergere la nostra storia, ammesso che la stessa possa essere esempio di 'santità' (minuscolo).

    Rispondi

  • la camola

    25 Marzo @ 23.36

    Concordo è una schifezza !!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

8commenti

Parma

Ai domiciliari per maltrattamenti, va a lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

32commenti

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro