19°

lettere al direttore

Piscine pubbliche e orari scomodi

Lettere al direttore - logo
0

Gentile direttore,
vorrei sottoporre alla sua attenzione e dei dei lettori il tema della fruibilità degli impianti sportivi pubblici.
Da anni frequento le piscine di Parma praticando il nuoto libero. Come me molte persone adulte cercano di praticare attività sportiva nei momenti liberi dal lavoro e nei week end, come me molte famiglie decidono di frequentare le piscine con i propri figli per insegnare loro a nuotare o per o prendere dimestichezza con l’acqua. In Città sono presenti, a mia conoscenza, 5 piscine di cui due pubbliche in gestione a privati e tre private con posti convenzionati con il Comune.
Le due piscine pubbliche sono in zona Est e in zona San Leonardo. Insisto nel definirle piscine pubbliche perché, come mi hanno spiegato diversi gestori, il Comune decide degli spazi e degli orari che concede alle Società Sportive e lascia ai gestori la possibilità di inserire loro attività, a pagamento, nei residui lasciati dal Comune. Il nuoto libero, in barba a tutti i proclami enunciati sull'importanza della pratica sportiva a tutte le età, è considerato residuo (le briciole lasciate ai gestori) per cui le ore a disposizione sono veramente insufficienti.
Nella Piscina di Via Zarotto, ad esempio, un cittadino che volesse recarsi a nuotare durante la settimana potrebbe farlo solo la mattina del mercoledì, venerdì e sabato dalle 9.00 alle 13.30 (in pratica possono frequentare solo casalinghe e pensionati), nelle pause pranzo del martedì e giovedì dalle 12.00 alle 15.00, nelle sere di martedì e giovedì dalle 21.00 alle 22.45 (praticabile solo da single che non hanno famiglia o da giovanissimi che il giorno dopo non devono andare al lavoro); la domenica finalmente il giorno intero. Tutto il giorno di tutti i giorni la piscina è occupata dalle attività delle Società Sportive.
Vengo alla questione di fondo che si sostanzia nel chiedere al Comune perché non sia possibile rispettare le esigenze di tutti gli altri utenti. Non hanno forse uguali diritti di utilizzare la piscina anche gli adulti? Molti, ad esempio, sono lavoratori per i quali non è certo possibile nuotare alla mattina o alla sera tardi, alcuni desiderano nuotare con la propria famiglia, i propri bambini, durante il week end. Ma la piscina al sabato è off limits. Perché le famiglie devono essere costrette a iscrivere i figli ai corsi? Perché trattare gli adulti come «residui»?
La promozione allo sport è fondamentale a tutte le età, perché genera benessere, previene le malattie e rende più felici. Adulti sportivi promuovono lo sport. E questo dovrebbe essere il primo pensiero di una Amministrazione pubblica che volesse tradurre in fatti i propositi, a questo punto, solo enunciati.

Lorenza Dodi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

lega pro

Parma, basta scherzi: a Teramo bisogna svoltare Probabili formazioni

Diretta Tv Parma (17.30) e il live sul nostro sito

politica

Primarie Pd: in Emilia alle 12 avevano votano in 100.450. Parma: le foto dai seggi

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

1commento

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

2commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

1commento

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

controlli

Autovelox e autodetector: la "mappa" della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

Economia

Chiusa un'impresa su due nei primi 5 anni Video

udine

Infermiera fingeva di vaccinare i bimbi: già verificati 60 casi di non "copertura"

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

motori

F1: in Russia vince la Mercedes di Bottas. Ferrari 2a con Vettel

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento