19°

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

Michele Brambilla

Michele Brambilla

2

Gentile direttore
quanta nostalgia per i partiti che non ci sono più! Per i politici del passato. Ricordo Berlinguer quando a Marco Pannella, che partecipava alle tribune con il bavaglio gli disse; «Tu parli tutti i giorni dalla mattina alla sera in radio Radicale, in Tv e nelle tribune, per dire che non ti lasciano parlare». Almirante che rammentava a Giulio Andreotti incaricato di formare il Governo, che era detentore di un gruzzoletto di voti che avrebbe conservato in frigorifero. Ricordo Fanfani. “Fanfan la Tulip”, lo chiamava Fortebraccio vignettista de l’Unità . E sempre Andreotti, a un giornalista che gli chiedeva un commento sull’emergente Formigoni gli rispose: «Ma chi è un pilota di formula uno?» Nel 1991 la Rete di Leoluca Orlando e Nando dalla Chiesa non prese molti voti e Arnaldo Forlani in un commento ebbe a dire: «Ma si, qualche pesciolino è rimasto impigliato!» Direttore andava molto meglio mi creda. Non perché si lavorava senza “voucher”, ma perché la politica non era la roba che stiamo vedendo in questa cosiddetta Seconda Repubblica. Lo scambio violento di insulti ai quali ci stiamo abituando, è la dimostrazione che nessuno rappresenta più nessuno. Questa sensazione mica l’ho mai avuta. Per questo provo nostalgia dei partiti che non esistono più. La mia prima tessera l’ho presa con Enrico Berlinguer. Adesso mi trovo in un partito che litiga, perde pezzi e sembra non rendersi conto dei mutamenti in corso. Ma dove sta la sinistra che pare non capire il rischio che comporta il perdurare di una situazione ormai insopportabile? Cosa stava discutendo mentre l’America con il plebiscito della classe più povera, mandava un miliardario strano e forse pericoloso a fare il Presidente della nazione più potente al mondo? Ah, è vero! Ci stavamo dividendo!
Sergio Bottazzi
Marzano di Terenzo, 12 aprile

Caro Bottazzi,
certo la politica non è più quella di una volta, quando l'Italia era divisa fra il suo omonimo Peppone (Giuseppe Bottazzi) e don Camillo. Democristiani e comunisti se le dicevano e qualche volta se le davano pure di santa ragione, ma insieme hanno fatto una Costituzione eccezionale: nel senso letterale del termine, perché a differenza di ciò che è accaduto in ogni altra parte del mondo quella Carta non rappresentava la classe dirigente del Paese ma il popolo.
E la politica di oggi non è neppure quella dei tempi che lei descrive, i tempi dei Berlinguer e degli Almirante, dei Fanfani e degli Andreotti. Qualche sera fa ho visto su Rai Storia un'intervista (registrata, ovviamente) ad Alfredo Reichlin, un dirigente del Pci che ai suoi tempi era di seconda fila, ma che al confronto dei leader di oggi mi è parso, sentendolo parlare, un gigante.
No, non è nostalgia. È una constatazione, caro Bottazzi. Abbiamo demolito la Prima Repubblica, ma ce la fanno rimpiangere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enzo

    22 Aprile @ 22.17

    Basta guardare Parma. Da uomini come Giacomo Ferrari, Lauro Grossi, Elvio Ubaldi... ... a Pizzarotti, Folli, e la Ferraris!

    Rispondi

  • Oldsailor

    22 Aprile @ 19.27

    Certo che ce una differenza tra i vecchi e i nuovi politici. I vecchi ladroni erano intelligenti e la "vacca" (il popolo) lo mungevano ma gli lasciavano da mangiare! Questi novelli briganti invece la "vacca" l'ammazzano!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

3commenti

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"