20°

31°

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

Michele Brambilla

Michele Brambilla

2

Gentile direttore
quanta nostalgia per i partiti che non ci sono più! Per i politici del passato. Ricordo Berlinguer quando a Marco Pannella, che partecipava alle tribune con il bavaglio gli disse; «Tu parli tutti i giorni dalla mattina alla sera in radio Radicale, in Tv e nelle tribune, per dire che non ti lasciano parlare». Almirante che rammentava a Giulio Andreotti incaricato di formare il Governo, che era detentore di un gruzzoletto di voti che avrebbe conservato in frigorifero. Ricordo Fanfani. “Fanfan la Tulip”, lo chiamava Fortebraccio vignettista de l’Unità . E sempre Andreotti, a un giornalista che gli chiedeva un commento sull’emergente Formigoni gli rispose: «Ma chi è un pilota di formula uno?» Nel 1991 la Rete di Leoluca Orlando e Nando dalla Chiesa non prese molti voti e Arnaldo Forlani in un commento ebbe a dire: «Ma si, qualche pesciolino è rimasto impigliato!» Direttore andava molto meglio mi creda. Non perché si lavorava senza “voucher”, ma perché la politica non era la roba che stiamo vedendo in questa cosiddetta Seconda Repubblica. Lo scambio violento di insulti ai quali ci stiamo abituando, è la dimostrazione che nessuno rappresenta più nessuno. Questa sensazione mica l’ho mai avuta. Per questo provo nostalgia dei partiti che non esistono più. La mia prima tessera l’ho presa con Enrico Berlinguer. Adesso mi trovo in un partito che litiga, perde pezzi e sembra non rendersi conto dei mutamenti in corso. Ma dove sta la sinistra che pare non capire il rischio che comporta il perdurare di una situazione ormai insopportabile? Cosa stava discutendo mentre l’America con il plebiscito della classe più povera, mandava un miliardario strano e forse pericoloso a fare il Presidente della nazione più potente al mondo? Ah, è vero! Ci stavamo dividendo!
Sergio Bottazzi
Marzano di Terenzo, 12 aprile

Caro Bottazzi,
certo la politica non è più quella di una volta, quando l'Italia era divisa fra il suo omonimo Peppone (Giuseppe Bottazzi) e don Camillo. Democristiani e comunisti se le dicevano e qualche volta se le davano pure di santa ragione, ma insieme hanno fatto una Costituzione eccezionale: nel senso letterale del termine, perché a differenza di ciò che è accaduto in ogni altra parte del mondo quella Carta non rappresentava la classe dirigente del Paese ma il popolo.
E la politica di oggi non è neppure quella dei tempi che lei descrive, i tempi dei Berlinguer e degli Almirante, dei Fanfani e degli Andreotti. Qualche sera fa ho visto su Rai Storia un'intervista (registrata, ovviamente) ad Alfredo Reichlin, un dirigente del Pci che ai suoi tempi era di seconda fila, ma che al confronto dei leader di oggi mi è parso, sentendolo parlare, un gigante.
No, non è nostalgia. È una constatazione, caro Bottazzi. Abbiamo demolito la Prima Repubblica, ma ce la fanno rimpiangere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enzo

    22 Aprile @ 22.17

    Basta guardare Parma. Da uomini come Giacomo Ferrari, Lauro Grossi, Elvio Ubaldi... ... a Pizzarotti, Folli, e la Ferraris!

    Rispondi

  • Oldsailor

    22 Aprile @ 19.27

    Certo che ce una differenza tra i vecchi e i nuovi politici. I vecchi ladroni erano intelligenti e la "vacca" (il popolo) lo mungevano ma gli lasciavano da mangiare! Questi novelli briganti invece la "vacca" l'ammazzano!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Spaccata nella notte al Barino Video: i ladri se ne vanno con la cassa

1commento

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

3commenti

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

4commenti

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

2commenti

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

1commento

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

1commento

l'attimo

Ballando sotto la pioggia La foto fa boom di clic

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

4commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

10commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

5commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

25commenti

PARMA

Bocconi avvelenati: allerta in Cittadella

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

1commento

ITALIA/MONDO

guardia di finanza

Indagine appalti, dipendente del Comune di Piacenza ai domiciliari

REGNO UNITO

Londra: ragazzo italiano accoltellato a morte

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse