10°

20°

IL DIRETTORE RISPONDE

Dalla movida al coprifuoco

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
3

Signor direttore,
negli anni scorsi venne in mente ai nostri governanti locali (Pizzarotti in questo caso non c'entra) di trapiantare a Parma i costumi del Sud America con la famosa «movida» che non ebbe successo in via Bixio ma continuò e continua tuttora in via D'Azeglio e via Farini nella prima parte della strada.
Da quel momento il Municipio ha deciso che tutti gli abitanti di via D'Azeglio e una parte di via Farini dessero un addio alla pace e alla tranquillità abituandosi ad andare a letto non prima delle 2 di notte.
La situazione è aggravata dal fatto che «ciurme» di giovani si riversano in via D'Azeglio con bottiglie di vetro che spesso vengono ritrovate rotte sulla strada la mattina allorquando passano i camioncini della pulizia e cercano di togliere il più possibile i residui.
Il più possibile perché innumerevoli pezzettini di vetro rimangono sulla strada e questi sono i colpevoli di strage di camere d'aria e copertoni di biciclette che transitano il giorno dopo sulla strada. Personalmente ho già forato 3 volte passando per questa strada ma sentendo in giro mi dicono che tutti hanno subito delle forature.
Rimedio? Per me ci sarebbe: eliminare la movida (siamo a Parma e non in Argentina o Spagna) oppure spostarla sul quel ponte fantasma vicino alla stazione che non serve a nulla ma almeno, se ospitata al suo interno, non darebbe più fastidio a nessun abitante di via D'Azeglio e non danneggerebbe gran parte dei ciclisti.

Caro Manzini,
capisco il suo disagio, che poi è il disagio di molti: ma davvero non c’è altra soluzione se non quella di eliminare la movida? Ci sono zone di Parma, magnifiche (sto parlando del centro storico) che ogni sera, specie d’inverno, alle nove sono deserte, e anche un po’ buie, perché i locali sono tutti chiusi. A me non piace la confusione: ma neppure il coprifuoco. Speriamo che si riesca, nei luoghi del cosiddetto “divertimento”, a fissare delle regole. E soprattutto a farle rispettare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    20 Settembre @ 17.46

    Io proporrei di spostare la movida all'ex-Salamini, dove bivacca gente che apprezza meglio, di chi risiede in via Farini e D'Azeglio, certe manifestazioni di inciviltà. Il signor Manzini ha dimenticato anche gli escrementi, solidi e liquidi, e i vari tipi di vomito, lasciati in ricordo dai frequentatori della movida.

    Rispondi

  • Angelo

    20 Settembre @ 16.14

    Eg. Sig. Direttore, visto la sua risposta "molto teorica" , deduco che Lei risiede in una zona della città dove la notte si dorme e visto che per diversi anni in Strada D'Azeglio questo non è stato possible; arriva il momento dove occorre prendere atto della REALTA' . Vista la situazione e il mancato corretto comportamento di incivili e ubriaconi forse si potrebbe spostare il problema in una zona dove questi comportamenti non danneggiano pesantemente i residenti il cui diritto alla salute e al lavoro secondo la Costituzione Italiana dovrebbe essere predominante su altre esigenze quali guadagno, divertimento esenza considerare chi transita in auto con il rischio di investire qualche ubriaco o di subire minacce e danneggiamenti alla carrozzeria solo per il fatto di voler passare in una strada regolarmente aperta al traffico .L'unica persona che a oggi è riuscito ad incidere almeno in parte sulla viabilità e l 'inciviltà che per anni ha martoriato questa strada è il sig.Questore a cui va la gratitudine di parecchi residenti di Strada D'Azeglio.Mi permetto anche di ricordare che il degrado,lo spaccio,l'inciviltà e gli accoltellamenti si sono verificati in questa zona con l'organizzazione e il proliferare della Movida stessa. Questa strada prima della movida era una delle strade più belle e ordinate della città.

    Rispondi

  • mino

    20 Settembre @ 11.08

    Grande intervento Direttore ricordiamo a questi signori che qualche anno fà scrivevano alla Gazzetta lamentandosi che il centro era buio abbandonato e i residenti avevano paura a tornare a casa dopo le 19 Basterebbe un po' di buon senso e regole da rispettare Grazie

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: