10°

22°

IL DIRETTORE RISPONDE

Ma la torta fritta non è blasfema

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
2

Egregio direttore,
leggendo sul vostro giornale del 23 settembre, giorno in cui ricordiamo la dipartita di San Padre Pio da Pietrelcina, io figlia di genitori molto vicini a Padre Pio, anzi figli spirituali ora purtroppo deceduti, leggo il programma della festa che si terrà in piazzale Pablo. Sconcertata! Come si può ricordare Padre Pio con torta fritta, sbandieratori, mercato ecc.? Come se per il giorno dei defunti 2 Novembre festeggiassimo (infatti è il giorno della commemorazione non è festa) i nostri defunti. Neanche a San Giovanni Rotondo penserebbero di ricordarlo così.
Ricordo nel film dato in TV su Padre Pio interpretato dal bravissimo Sergio Castellitto, un aneddoto in cui Padre Pio esce dalla chiesa si dirige verso bancarelle dove a nome suo si vende, si fa caciara, schiamazzo, ci sono anche giullari.
Ebbene, la reazione di Padre Pio è stata buttare all'aria tutto urlando e dicendo: «vogliamo far finire questa buffonata? Qui si prega, andatevene tutti».
Rivedendo quelle immagini su Youtube mi sono molto amareggiata, pensando alle majorette, sbandieratori, torta fritta che per tre giorni verranno fatti a nome di Padre Pio. Mi meraviglio molto della parrocchia che ha organizzato e chi ha dato i permessi in Curia per questa buffonata come direbbe San Padre Pio.
San Padre Pio si ricorda pregando, ricordandolo anche in momenti di refezione dove raccontava barzellette, con testimonianze, con semplicità e raccoglimento.

Cara signora Silvia,
un po’ la capisco e le do ragione, ma un po’ penso che lei esageri. Padre Pio – che credo di conoscere abbastanza bene – non era certamente un “mondano”. Ha vissuto in sobrietà per non dire in povertà, ed è stato un uomo di preghiera. Voglio dire: non era un “santo sociale” alla don Bosco, che inventò gli oratori. Era un frate che soprattutto pregava, confessava, celebrava la Messa: un mistico, che si preoccupava di salvare le anime più che di commentare il telegiornale dispensando giudizi moralistici come fanno oggi molti preti impegnati a inseguire il politicamente corretto (e qui mi fermo, perché altrimenti mi metto nei guai). Iddio sa, insomma, quanto avremmo bisogno, oggi, di preti come Padre Pio.
Però non sono così sicuro che quel santo straordinario, che convertì migliaia di persone, avrebbe considerato blasfemo un momento di festa, di allegria, e pure una bella mangiata. Certo era un uomo anche rude e, quando doveva rimproverare qualcuno, non si preoccupava certo delle buone maniere: quindi, può darsi che in piazzale Pablo avrebbe rovesciato qualche bancarella un po’ sopra le righe. Ma pure Gesù, cara signora, non disdegnava i momenti di festa, lo stare insieme, i banchetti. La vita, di croci, ne riserva già abbastanza: e far festa, ogni tanto, è importante. E poi Padre Pio era cattolico, non calvinista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    25 Settembre @ 11.23

    La signora Silvia, così vicina a Padre Pio, dimentica, forse che laggiù, dove visse in povertà, esiste un mercato immondo, basato sul suo nome, tra ospedali, cliniche,alberghi, pensioncine, affittacamere, ristoranti ,trattorie, bar, bancarelle, tutta roba "blasfema", dedicata ai religiosissimi turisti che si recano a Pietrelcina, per pregare il Santo. E lo stesso accade a Caravaggio, a Loreto, a Padova, a Lourdes, a Fatima. In questi luoghi, c'è gente che si è arricchita o campa, comunque, sui santi e sulla Madonna.E dimentica anche quella famosa cripta, dedicata a Padre Pio, tutta laminata in oro. Che facciamo, mettiamo insieme Dio e Mammona?

    Rispondi

    • Filippo

      26 Settembre @ 08.58

      filippo.cabassa.1970@gmail.com

      Mi hai levato le parole di bocca. Bravo.

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

2commenti

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

3commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Turista morto in Santa Croce: tre avvisi di garanzia

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto