IL DIRETTORE RISPONDE

Dei rifiuti e delle pene

Michele Brambilla

Michele Brambilla

4

Gentile direttore,
le vorrei raccontare una storiella con piccole verità, che mi è capitata al mio paesello. Sono un padre di famiglia con tre creature e una brava moglie, il paesello che vorrei citare è la mia cara Fidenza. Il tema che le propongo è relativo alla raccolta differenziata dei rifiuti: noi al paesello siamo tra i migliori in Europa se non al mondo. Il nostro simpatico sindaco ci sprona sempre a fare di meglio, ma alla provocazione che ho ricevuto non riesco a darmi risposta. Parliamo di un piccolo comune che sbandiera un risultato estremamente positivo come ci dicono i dati, 80 per cento di rifiuti differenziati, direi non male. Ma migliorabile, lei potrebbe chiedersi. Come?
Facile, mi è appena giunta una notifica dell'importo di 114 euro, con relativa descrizione dell'ispettore autorizzato, perché nel sacco contenente solo il materiale plastico è stata rinvenuta una lettera di carta che portava le indicazioni di mia moglie. Quella multa sicuramente noi la pagheremo, come abbiamo sempre fatto coi verbali notificati, ma mi chiedo se è il giusto premio per cittadini, che lavano persino i contenitori dello yougurt.
Io personalmente avrei preferito una riduzione sulla tassa dei rifiuti che mai è arrivata. Mi scusi lo sfogo ma non sempre si possono tener dentro le ingiustizie.

Caro Ghiozzi,
se una busta di carta in un sacco di plastica comporta una sanzione di 114 euro, vuol dire che è un fatto molto grave. Ma allora, se è un fatto molto grave, direi che il Comune di Fidenza dovrebbe passare la pratica alla procura della Repubblica, affinché vengano avviate indagini di polizia giudiziaria per fare piena luce sull’ingente danno arrecato alla società. E anche per assicurare alla giustizia il colpevole. Chi ci dice, infatti, che è stata sua moglie a mettere la busta nel sacco della plastica? In un processo normale, la prova non sarebbe ritenuta sufficiente. E se fosse stato qualcuno che ha motivi di risentimento contro la famiglia Ghiozzi, a infilare quella busta nel sacco? Insomma, coerenza vorrebbe che, a fronte di una sanzione simile, si istruisse un processo vero e proprio, e all’imputato fosse data la possibilità di difendersi.
Scherzo, ma fino a un certo punto. La raccolta differenziata è una bellissima cosa, ma ho l’impressione che a volte si perda il senso delle proporzioni fra l’infrazione e la sanzione. Una pena deve essere commisurata al danno che è stato prodotto, e 114 euro per una busta di carta finita nel sacco della plastica non sono una sanzione equa.
Il regolamento è questo, e quindi c’è poco da discutere: il Comune ha il diritto di riscuotere quei 114 euro. Ma lei, caro Ghiozzi, ha il diritto di dire che questa non è giustizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    19 Ottobre @ 22.32

    federicot

    e perchè dovrebbe calare la tassa se differenzi? E' come quelli che credono che mangiare a domicilio i piatti del ristorante costa meno ...poi si scopre che i ciloconsegnatari sono iper sfruttati.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    19 Ottobre @ 21.27

    Caro Federico, la prossima volta anziché una semplice busta di carta, metti in un barattolo una bella cacca. E poi di' che le guardie ecologiche ci facciano l'esame del DNA.

    Rispondi

  • Enzo

    19 Ottobre @ 20.27

    Diciamo che la multa è tanto ingiusta quanto la fama e la popolarità del fratello del multato

    Rispondi

  • Gianni Cesari

    19 Ottobre @ 18.36

    giannicesari

    Quando abitavo a Fidenza avevo avuto il mio bel da dire riguardo al codice a barre da applicare sui sacchetti. E se il foglio di carta avesse riportato dati privati, sensibili, intimi, quant'altro? L'ispettore avrà sicuramente titolo per visionare il rudo, ma ha potere di conoscere i "cavoli" nostri? E' costui al riparo da un eventuale richiesta di risarcimento per violazione della Privacy?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

3commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

25commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video