-2°

IL DIRETTORE RISPONDE

Ci mancava il complotto del frigo

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
0

Egregio Direttore,

in questi anni i cittadini romani ne hanno viste e sentite di tutti i colori però non credo che avessero mai assistito al «complotto dei frigoriferi». In un' intervista a Repubblica firmata dal direttore Mario Calabresi il sindaco Virginia Raggi ipotizza una sorta di complotto per i troppi rifiuti ingombranti abbandonati nelle strade della capitale. «Non ho mai visto tanti rifiuti pesanti, divani, frigoriferi abbandonati per strada». «E' un po' strano» continua ancora la Raggi «ci sono frigoriferi che invece di essere portati all'isola ecologica vengono buttati vicino ai cassonetti e non è mica un lavoro semplice portarli lì, non so neanche come facciano. Mi sembra strano».

Ma per svelare l'arcano dei frigoriferi abbandonati sarebbe bastato poco: alzare il telefono e comporre il numero verde di Ama per il ritiro a domicilio dei rifiuti pesanti e un gentile addetto al call center le avrebbe spiegato per filo e per segno, con parole molto semplici, che il servizio non era più attivo dal 18 giugno ovvero da ben quattro mesi. Quindi nessun “frigogate”, nessun mistero né complotto da parte di una misteriosa forza politica o di una cupola criminale, né tanto meno, da una realtà del malaffare. Casomai solo una gran brutta figura per la Raggi. Mi chiedo, come fa il sindaco della capitale d'Italia a non informarsi a dovere prima di formulare accuse?

Comunque sia se non è del tutto convinta la Raggi potrebbe, per un paio di settimane, fare la controprova ovvero sospendere su tutto il territorio comunale di Roma la raccolta della spazzatura così vedrà miracolosamente concretizzarsi un altro odioso complotto contro di lei e la sua giunta ovvero l'abbandono indiscriminato di migliaia di tonnellate di rifiuti presso i cassonetti.

A proposito di spazzatura: per quanto riguarda l'assessore all'ambiente Paola Muraro indagata dalla procura romana «per reati ambientali», la Raggi sottolinea che: «Si tratta di reati ancora presunti» e di: «Non dare retta ai giornali». Ma come? Non era proprio il suo movimento politico, quello per capirci che l'ha fatta eleggere sindaco di Roma, a invocare al primo sentore di indagini le dimissioni del malcapitato di turno al grido di onestà/onestà? Non erano sempre loro a prendere per oro colato tutto quello che veniva scritto da un quotidiano molto vicino alle loro posizioni politiche che da anni fa da bollettino alle varie procure? Proviamo ad immaginare questi giacobini, questi sprovveduti, questi talebani della differenziata spinta, questi pasdaran del rudo alla guida del paese. Fatto? Paura eh! Si, lo so, viene da dire: «Poveri noi!».


Andrea Furia

Caro Furia,
ma di che cosa si stupisce? Proprio l'altro giorno una parlamentare del M5S, la senatrice Enza Blundo, a un'ora dal tremendo terremoto che ha colpito l'Umbria e le Marche ha detto che il governo aveva «declassato» la magnitudo per scendere sotto una soglia che, per legge, priva le popolazioni colpite del diritto al risarcimento. Ora, non solo nessuno ha declassato nulla, ma neppure esiste una legge che neghi i risarcimenti al di sotto di una certa intensità della scossa. Ma di che cosa si stupisce, caro Furia? Stiamo parlando di un partito che per anni ha divulgato la balla delle scie chimiche lasciate dagli aerei, di un partito il cui candidato a Palazzo Chigi pensava che Pinochet fosse stato il dittatore del Venezuela invece che del Cile, un partito in cui ben quattordici parlamentari (quattordici!!!) firmarono una proposta di legge contro il grano saraceno per «difendere il made in Italy»... Ma la sua lettera e la mia risposta, dirà qualcuno, sono un complotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande