IL DIRETTORE RISPONDE

Anche papa Francesco è leghista?

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
3

Caro direttore,
lei, in quanto maître à penser della nostra comunità, ha delle responsabilità ineludibili. Sui migranti. Lasci perdere gli stanchi cliché di stampo leghista («aiutiamoli a casa loro»: e quelli che sono già da noi, che facciamo, li ributtiamo a mare?), si concentri piuttosto nel compito di ridurre odi, incomprensioni, prese di distanza, e promuovere dialogo, accoglienza e tentativo di integrazione degli immigrati.
Come scrive il nostro sottosegretario agli esteri, Mario Giro, «chi vi si dedica, lavora per il futuro e protegge la nostra civiltà molto meglio di chi costruisce improbabili muri, trincia giudizi e aumenta pregiudizi».
Tanti insegnanti (le scuole non a caso sono spesso prese di mira dai terroristi) fanno già la loro parte per strappare i giovani emigrati alla disperazione dell’avventura jihadista, così come hanno salvato tanti giovani dalle mafie.
Ognuno faccia la sua, nel ruolo che gli compete. Io da tempo faccio la mia, piccolissima, parte, e ne sono orgoglioso. Certo, non è facile convivere, rispettando le differenze, tuttavia non c’è altra strada. O si vuol lasciare spazio al Dae’sh, che lavora per allargare il fossato tra noi e loro?
Franco Visentin

Caro Visentin,
cerco di trattenermi e di rispondere con buone maniere alla sua vecchia e triste lettera. Vecchia, perché usa - lei sì - stanchi cliché, come quello di dare del leghista a chi dice che non si possono accogliere tutti e che bisogna aiutare le popolazioni sofferenti soprattutto nei loro Paesi d'origine, anche per non privarli delle forze migliori. Si aggiorni, Visentin: l'altro giorno Papa Francesco (un leghista?) ha detto le stesse cose, ma mi rendo conto che questo pontefice, in certi ambienti, è ascoltato e osannato solo quando dice cose che non danno fastidio al politically correct.
Si aggiorni: nella nostra provincia anche i sindaci del Pd dicono che non si possono accogliere tutti; e così anche a Milano, dove governa il centrosinistra.
Io non sono leghista, non ho mai votato Lega, e se vuole venire a casa mia le faccio vedere a quanti stranieri ho dato la possibilità di vivere in Italia. Ma alla pari del razzismo detesto l'ipocrisia di chi fa il fenomeno a parole, proponendo un'accoglienza illimitata che è insostenibile nella realtà: diventando, proprio per questo, il primo nemico vero di chi sta cercando di sfuggire alla fame e alla miseria, perché allontana la ricerca di una soluzione a un problema epocale e globale.
Veda, caro Visentin, più di vent'anni fa ho scritto un libro con padre Piero Gheddo, un missionario che ha vissuto davvero la povertà di tutto il mondo: stando là, di persona, ad aiutare i derelitti, e non pontificando dal nostro comodo Occidente.
E sa che cosa veniva fuori, dal suo racconto? Che dove ci sono le nostre missioni cattoliche, ci sono scuole, ospedali, posti di lavoro, igiene, educazione e una paternità e maternità responsabili, per cui le donne non cominciano a fare figli a tredici anni. Ecco da dove nasce il mio «aiutiamoli a casa loro», non da Salvini. Ma se Salvini dice la stessa cosa, io che non sono leghista dico che ha ragione, perché una cosa è giusta o sbagliata a prescindere da chi la affermi. Per lei invece, evidentemente no: ecco perché la sua lettera, oltre che vecchia, è triste, caro Visentin: perché ancora intrisa di ideologia, di divisione fra buoni e cattivi. Lei è orgoglioso di quello che fa, gli altri sono leghisti: anche questo è un erigere muri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gigi

    05 Novembre @ 22.19

    Caro direttore con questa risposta ha conquistato la mia stima. È molto tempo che spero qualcuno esprima la mia (e quella di molti altri) idea sull'immigrazione e su come andrebbe affrontata.Lei lo ha fatto nel migliore dei modi. In tv ci sono sempre le solite trasmissioni inutili, ormai non le guardo più....Renzi con il suo modo di fare arrogante ....non ascolta nessuno, "bisogna accogliere, accogliere, accogliere",e poi? Ci vogliono idee, soluzioni che gli incapaci di Bruxelles non sanno trovare. Gente strapagata che guarda solo i propri interessi. ...e guardatevene bene dal votare si al referendum, chi li ferma più poi questi dittatori?

    Rispondi

  • Indiana

    05 Novembre @ 18.32

    Indiana

    Bravo direttore!

    Rispondi

  • Biffo

    05 Novembre @ 17.46

    Il Direttore ha ragionissima; il signor Visentin vive di luoghi comuni della sinistra sinistroide più trita e ritrita. Ed è verissimo che la cosa migliore sarebbe aiutarli a casa loro, dopo che, per secoli, la colonizzazione europea ed ora la decolonizzazione più infame, tolgono a quei paesi ogni risorsa mineraria ed agricola. Il continuo flusso di migranti fuori dai loro paesi d'origine non fa che sottrarre forze giovani, che poi, qui da noi, non trovano nessun miglioramento alla loro condizione. Li vediamo poi fuori dai supermarket, ad elemosinare, o come posteggiatori abusivi e spesso come spacciatori. Sarebbe questo il migliore dei mondi che offriamo loro?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS