15°

29°

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi aiuta veramente i più poveri

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
0

Gentile Direttore,
grazie per la Sua risposta alla lettera di un lettore pubblicata sulla Gazzetta on line il 5 novembre scorso. Leggendo le Sue parole ho ritrovato in sintesi una delle ragioni profonde del nostro agire.
Sono ritornato da pochi giorni da un viaggio in Etiopia, una delle nostre 40 missioni nel mondo dove quotidianamente, grazie al sostegno di migliaia di benefattori, aiutiamo i bambini «a casa loro» nelle forme più semplici e immediate: istruzione, cibo, salute, affetti… Al di là dei bisogni primari tutto questo significa per loro una possibilità di futuro. E dunque una speranza di crescere e vivere nel proprio Paese.
I dati in nostro possesso ce lo confermano: tra le migliaia di bambini e ragazzi che sono inseriti nel nostro progetto di Sostegno a Distanza con Caritas Children sono pochissimi quelli che tentano la via della fuga in Europa.
E il motivo là è chiaro a tutti: «perché scappare e rischiare la vita se qualcuno mi aiuta a restare con dignità nel mio Paese?». Ognuno ha diritto a vivere nel proprio Paese, e a viverci con dignità. Ecco perché vedere alcuni ragazzi che con il tocco in testa, grazie al piccolo sostegno di tante persone semplici dell’Italia, raggiungono la laurea per restare a lavorare in Eritrea, Etiopia, Congo, Bangladesh… è ogni volta una emozione fortissima. Certo, questa non è “la” soluzione al problema dell’immigrazione. Ma è “una” soluzione che sappiamo essere concreta ed efficace, dati alla mano. Il merito va a tutti quegli italiani (molti anche nostri concittadini) che permettono questo.
Cordialità.
Don Matteo Visioli
Presidente Caritas Children Onlus
Parma, 6 novembre

Caro don Matteo Visioli,
la ringrazio per la sua lettera, che è la miglior risposta a tutti coloro che mi hanno accusato di essere leghista per aver detto che il modo migliore per aiutare i poveri del Terzo e Quarto Mondo è quello di aiutarli a casa loro. Io avevo scritto in modo chiaro che il mio riferimento non è Salvini, ma i missionari che hanno portato nel mondo dei derelitti le condizioni per un riscatto economico, sociale e umano. Ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.
Certo che l’Occidente ha commesso anche molti errori ed orrori, nel periodo del colonialismo. Ma mettere sullo stesso piano gli speculatori e i missionari è una cosa che solo chi è in cattiva fede può fare.
Ormai mi sono convinto che “sparare” sui missionari è un comodo alibi morale che si prende chi preferisce non fare nulla e starsene qui, al comodo del nostro Occidente, a sputare sentenze e a pontificare sulla solidarietà. Lei, caro don Matteo, in poche parole ha spiegato perfettamente qual è la questione.
Io, di fronte ai missionari che sono andati a curare le piaghe del mondo, facendosene carico, mi tolgo il cappello. Se ci fosse più gente come loro, il problema dell’emigrazione di massa non esisterebbe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti