11°

22°

IL DIRETTORE RISPONDE

Lo squadrismo e la dabbenaggine

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
2

Caro direttore
Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera dei deputati, nonché uomo di punta del M5S, stavolta pare non scherzare. I grillini sono pronti alla denuncia segnaletica dei parlamentari che si rifiuteranno di votare la proposta di annullare i vitalizi a loro privilegio, equiparando le loro pensioni a quelle di qualsiasi altro italiano, con contributi versati all'Inps o alle casse previdenziali di appartenenza. La presidente della Camera, Laura Boldrini, ha rassicurato che la delibera sarà inserita all'ordine del giorno già la prossima settimana. Sul blog di Beppe Grillo verranno messe fotografie e nomi di senatori e deputati che hanno rifiutato di votare la delibera. Invitando i cittadini a manifestare direttamente sotto le loro case. Esclusi i grillini i parlamentari sono 35. Sarà gogna mediatica per chi non voterà contro questo irritante, ennesimo ed assurdo privilegio. Con l'intenzione di portare ogni giorno ai presidenti di Camera e Senato un pensionato medio col suo assegno mensile, per sottolineare quanto sia profonda la distanza tra la vita dei cittadini ed i privilegi dei politici. In attesa dell'adunata di popolo sotto il Parlamento prevista per il 15 settembre, data nella quale scatteranno i vitalizi.
L'esempio recente del popolo rumeno, oppostosi ad un'assurda proposta di legge che depenalizzava i casi di corruzione e voluta dal nuovo governo, detta scuola. Sperando che proprio come in Romania la folla, finalmente unita, faccia sentire la propria voce a quella fetta di governo che da tempo non ascolta. E faccia loro capire che a volte, la folla, non scherza. Perché quando è troppo è troppo. Quando si arriva a certe lacerazioni di rapporto tra politica e cittadino, con un movimento come quello dei pentastellati che ama, giustamente, scoperchiare il vaso di Pandora (azione più comunemente definita «informazione»), credo sia interesse di ambo le parti trovare un compromesso. Prima che le cose degenerino.
Cristian Carbognani
S. Ilario d'Enza, 3 marzo

Caro Carbognani,
la sua lettera ci è arrivata poco prima che Luigi Di Maio ne dicesse un'altra delle sue, e cioè che «i politici» (come se lui, vicepresidente della Camera, non facesse parte della categoria) non si devono stupire se prima o poi la gente passerà alla violenza fisica. L'ha detto dopo che il Senato ha votato contro la decadenza di Augusto Minzolini.
Ora: io non so se «la gente» passerà davvero alla «violenza fisica»: so che a quella verbale i grillini ci sono già arrivati, e da un pezzo. Anche facendo, caro Carbognani, non “informazione” ma “disinformazione”: dispensando sui social una serie di megaballe (dal finanziamento pubblico ai giornali alle scie chimiche degli aerei) che hanno caricato a molla un popolo già esasperato di suo. A me questi metodi - dalle pubbliche schedature all'incitamento alla folla in piazza, come ha fatto recentemente un altro noto esponente del M5S a Roma - fanno orrore. Considero queste gesta il nuovo squadrismo; con il web a sostituire il manganello e l'olio di ricino.
Ma detto tutto questo, mi sorprende l'assoluta sordità e cecità degli - per così dire - “altri”, cioè di quei politici che restano convinti di vivere nella totale impunità e in un mondo intoccabile di privilegi. La questione dei vitalizi è solo uno dei tanti esempi.
Ecco perché sono purtroppo azzecatissime le parole che Angelo Panebianco ha scritto la scorsa settimana sul Corriere della Sera: «I Cinque Stelle potrebbero beneficiare di una egemonia culturale non per meriti propri, ma per dabbenaggine altrui, perché altri ne hanno creato le condizioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • renzo

    21 Marzo @ 09.23

    Egregio direttore,sono rimasto molto sorpreso dalla risposta che lei ha dato al signor Carbognani.Cioè lei mette in risalto le parole di Di Maio e trascura il fatto che dei parlamentari si siano arrogati il diritto di bay passare la legge,mantenendo un senatore CONDANNATO in via DEFINITIVA in senato,pagato con le tasse dei cittadini Italiani,purtroppo se siamo ridotti in queste condizioni è grazie a persone che la pensano come lei. Ps:lasci perdere le scie chimiche e guardi piuttosto alla reatà che non è quella che racconta lei.Basta finanziamento pubblico ai giornali!!!

    Rispondi

    • 21 Marzo @ 15.46

      (dalla redazione) Nella realtà che lei invoca, per dirne una, il finanziamento pubblico ai giornali non c'è più da parecchi anni.

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto