lettere

L'Inps tassa i neopensionati

Inps
Ricevi gratis le news
24

Egregio direttore,
le scrivo per rendere noto un comportamento dell'Inps a dir poco incomprensibile.
Sono pensionata dal 1° aprile 2015 e in occasione del pagamento della mensilità di dicembre mi sono accorta che qualcosa non quadrava nelle ritenute Irpef e ho verificato la correttezza dei conteggi effettuati dall'Inps: ho così appurato che l'ente mi ha derubata (perché di furto si tratta) di 600 euro tra maggiore Irpef applicata e minori detrazioni d'imposta riconosciute.
Il motivo? Semplice e assurdo nello stesso tempo: l'Inps ha applicato gli scaglioni Irpef e le detrazioni d'imposta come se mi avesse erogato la pensione per 12 mesi anziché per 9 mesi, tassando parte della pensione mensile e l'intera tredicesima al 38% anziché al 27% (scaglione massimo da me raggiunto). Ho provveduto a segnalare la cosa tramite il sito dell'Inps utilizzando il servizio «Inps risponde» e ne ho ricevuto una risposta che definire insensata è un complimento.
A quel punto, ho richiesto e ottenuto un appuntamento presso la Sede di Parma, nella speranza che, parlandone di persona, si potesse giungere ad una conclusione soddisfacente della questione. Povera illusa! Tutto quello che sono riuscita ad appurare è che, in concreto, l'Inps se ne frega della decorrenza del pensionamento: le aliquote Irpef e le detrazioni d'imposta sono calcolate sulla base dell'ammontare teorico annuo della pensione e non di quello effettivamente erogato, e ciò vale per tutti coloro che iniziano a percepire la pensione in corso d'anno. Alla semplice domanda «perché?», la risposta è stata la seguente: «Perché le procedure ragionano così e non possiamo farci nulla e comunque lei avrà sicuramente avuto un reddito da lavoro dipendente per i primi tre mesi dell'anno e di conseguenza si trova senz'altro nella condizione di dover presentare la dichiarazione dei redditi: in quell'occasione potrà recuperare i 600 euro indebitamente sottratti».
Per la cronaca, nei mesi di gennaio, febbraio e marzo non ho goduto di alcun reddito assoggettabile all'Irpef corrente e, come diretta conseguenza del comportamento Inps, sarò costretta a presentare la denuncia dei redditi per recuperare i 600 euro rapinati, somma che, nel frattempo, resterà nelle casse del fisco anziché sul mio conto corrente.
A prescindere dal mio caso specifico, sorgono naturali alcune considerazioni:
- in base a quale previsione normativa Inps si arroga il diritto di tassare le pensioni in misura sensibilmente superiore al dovuto invece di applicare le aliquote corrispondenti a quanto effettivamente erogato?
- In base a quale facoltà si permette di dare per scontato che il neopensionato abbia beneficiato di redditi nei mesi precedenti la decorrenza della pensione?
- Per quale motivo, come riferitomi nel colloquio, quasi sicuramente Inps non provvederà entro febbraio 2016 al conguaglio di quanto indebitamente trattenuto, considerato che tutti i sostituti d'imposta dispongono di tale possibilità?
- L'Agenzia delle Entrate è al corrente di tale comportamento, penalizzante nei confronti dei contribuenti, perpetrato oltretutto da parte di un ente pubblico?
Concludo permettendomi di dare un consiglio a tutti coloro che sono andati in pensione nel corso del 2015: controllate o fate verificare da un esperto le trattenute Irpef applicate e le detrazioni d'imposta riconosciute perché è molto, molto probabile che l'Inps vi abbia fatto pagare più del dovuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cristina

    31 Dicembre @ 10.52

    Ciliegina sulla torta: le pensioni verranno erogate martedì 5 gennaio a fronte di un impegno nazionale per il primo giorno del mese. Allora, vogliamo dire che il 1 gennaio è festa? continuiamo. Il 2 gennaio è sabato, il 3 domenica ...ci si aspetta Lunedi 4 ! Ebbene no, si deve attendere martedì 5. Sperando che qualcuno mi smentisca, che è successo solo a me, in caso contrario dobbiamo dedurre che lo Stato trattiene nelle proprie casse per 4 giorni i denari di tutti i pensionati italiani. Gran bel gesto, complimenti

    Rispondi

  • cristina

    28 Dicembre @ 12.39

    Mi associo alla lamentela, stessa situazione, ben 700 euro sottratti indebitamente a fronte del pensionamento dal 1 giugno.

    Rispondi

    • gherlan

      28 Dicembre @ 13.47

      repetita juvant: faccia il 730 a maggio 2016 e il 1° agosto riavrà i suoi soldi!

      Rispondi

      • Medioman

        29 Dicembre @ 10.50

        repetita juvant: per quale motivo, per riavere I MIEI SOLDI (versati in tanti anni di lavoro), dopo aver fatto tutte le pratiche necessarie, mi devo sentire dire "glieli diamo fra sette mesi, ma solamente se compila il 730"? Sottintendendo che, se non lo faccio, i MIEI SOLDI verranno incamerati dall'erario?

        Rispondi

  • cambogiano

    28 Dicembre @ 12.15

    se nei primi 3 mesi non ha lavorato e non avendo mai presentato il 730, come faceva a vivere? se fosse stata una dipendente privata o pubblica avrebbe saputo dei conguagli a giugno quindi l'ipotesi credibile è che non abbia mai dovuto lavorare.. sempre quelli che hanno la pancia piena si lamentano :)

    Rispondi

    • Medioman

      28 Dicembre @ 18.20

      se aveva un marito che la manteneva, come faceva a vivere? se viveva con i genitori (o con i figli), come faceva a vivere? se aveva dei risparmi, come faceva a vivere? se aveva una piccola rendita, come faceva a vivere? Sei un nostalgico dei regimi comunisti, e del KGB?

      Rispondi

  • danila

    28 Dicembre @ 10.10

    certo che con il 730 si conguagliano le tasse /spese ecc. ma lo faccio solo io?

    Rispondi

  • Medioman

    28 Dicembre @ 00.43

    Siccome siamo in Italia, "tecnicamente" ha ragione l'INPS: non importa qual è il reddito reale, l'importante è il reddito presunto (redditometro docet). Non ha importanza se, con la misera pensione, dovrai pagare altre tasse (tassa rifiuti, tasse sulla bolletta elettrica, tasse sulla bolletta del gas, tasse sulla casa, IVA ed accise su qualunque altra spesa). Non ha importanza se, con la misera pensione, non riesci ad arrivare a fine mese. L'importante è non pagare in contanti, perché anche le banche (poverine) devono campare.

    Rispondi

    • gherlan

      28 Dicembre @ 12.36

      cosa c'entra il contante con l'articolo, lo sa il Signore...

      Rispondi

      • Medioman

        28 Dicembre @ 18.16

        Avere una cifra scritta su un pezzo di carta (estratto conto) o avere i contanti in tasca, non è la stessa cosa. Mai sentito parlare di "disponibilità fondi"? Provare per credere! A me, hanno fatto aspettare una settimana (in Italia), guardandomi di traverso e facendomi strane domande... ovviamente, dopo aver riempito il portafogli, li ho mandati affan.....

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video