11°

serie a

Parolo: "L'Europa è un sogno concreto"

"Qui a Parma sto vivendo un'avventura bellissima"

Parolo: "L'Europa è un sogno concreto"
Ricevi gratis le news
1

"E' stata un’ottima partita da parte nostra, è arrivato il risultato che volevamo. Avevamo ancora il dente avvelenato dall’andata, è stata l’occasione per dimostrare la compattezza del nostro gruppo". Marco Parolo, punto di forza di questo Parma dei record, in un’intervista rilasciata al canale tematico del club torna sul successo contro il Verona e parla della stagione fin qui eccellente dei crociati. "

La classifica è bella, la squadra ha preso consapevolezza e autorità, il Verona è stato affrontato con la testa giusta e con la voglia di vincere ma senza rinunciare al gioco. Occasioni per loro ce ne sono state poche, Mirante non ha compiuto nemmeno una parata - ha proseguito Parolo -. Tutti hanno dato un contributo decisivo, Antonio Cassano è rientrato a centrocampo a fare la mezzala in fase di non possesso palla. La Juventus dimostra che questo è l’esempio giusto, sarebbe bello arrivare a Torino ancora imbattuti tra due settimane". Parma sesto, a un punto dall’Inter e a-2 dalla Fiorentina, ma con una partita in meno. L’Europa League è per forza di cose diventato un obiettivo. "E' ancora lunga la corsa, ma con una partita in meno siamo già lì. Dobbiamo andare avanti così, continuiamo nella costruzione della nostra casa anche se da qui a fine marzo avremo partite molto difficili e importanti, giocheremo 6 gare in 15 giorni. Dovremo dimostrare di essere un gruppo da Europa, se completeremo questo ciclo con tanti punti allora l’Europa potrà diventare un sogno concreto".

Ottima la sua stagione, la convocazione in azzurro una normale conseguenza. "Il mio obiettivo era di essere convocato a questo step, ce l’ho fatta e sono felice. Anche per Gabriel Paletta, ma ero sicurissimo e tranquillo per i suoi mezzi. Il gruppo l’ha accolto benissimo e lui si è inserito alla grande, è emerso il suo valore. Passa però tutto da quanto faremo con il Parma, noi ci crediamo ma crediamo soprattutto in questo Parma". Parolo e Paletta in azzurro, Cassano ancora escluso da Prandelli. "E' un giocatore talmente forte che è naturale pensare a lui sino all’ultimo in ottica Mondiale, sarebbe stato così anche se avesse infilato qualche partita storta. Non spetta a me decidere nè al Parma, spetta al ct fare le scelte in base alle sue idee. Ma Antonio sta dando tanto a questa squadra, ha capito forse cosa vuol dire essere parte di questo gruppo. Un gruppo sano nel quale tutti si aiutano, c'è massima disponibilità nel fare una corsa in più per lui e Cassano ricambia dando una mano in fase difensiva come domenica. Lo stiamo scoprendo come giocatore completo, non solo d’istinto bensì capace di aiutare la squadra nel momento del bisogno. Il suo talento è indiscutibile, la giocata ce l’ha sempre. Ce lo godiamo e con lui vogliamo sperare in qualcosa di grande". Da Cassano a Schelotto: "si è consacrato giovane e ha pagato forse qualcosa, è venuto qui a Parma e lotta su tutti i palloni con grande fame e voglia di sacrificarsi. Sta dimostrando il suo valore, se è entrato nel giro della Nazionale è perchè ha delle qualità, se continua così riprenderà quanto ha perso nelle ultime stagioni".

Domenica la sfida a San Siro contro il Milan. "Abbiamo la possibilità di allontanare una grande squadra dal nostro e dal suo obiettivo. Ha le potenzialità per fare 7-8 vittorie di fila, è una società importante e un gruppo che può sempre accendersi. Noi abbiamo le potenzialità per giocarcela alla pari, poi sarà il campo a decidere. L’importante è andare a San Siro con lo spirito giusto, senza timore dell’avversario, con la voglia di imporre il nostro gioco. Il mio gol all’andata allo scadere - conclude Parolo - resta ancora il momento simbolo della mia avventura qui a Parma, una bellissima gioia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmigianoreggiano

    11 Marzo @ 19.44

    parmigianoreggiano

    Il COMMANDO SPECIALE formato dalle migliori UNITÀ selezionate e chiamato IN CODICE come SQUADRA MIPACAPACA e cioè MIrante+PAletta+CAssani+PArolo+CAssano ha come OBIETTIVO PRIMARIO quello di PIAZZARE IN CHAMPIONS il Parma e di CONQUISTARE IL MONDIALE con l'Italia ed è PROGRAMMATO per ANNIENTARE gli avversari, di qualunque RAZZA, ORIGINE e SPECIE essi siano. È per questo che i tifosi del Parma stanno già dormendo SONNI TRANQUILLI per gli anni a venire.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, 17 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

5commenti

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

Le reazioni

La sindaca di Fornovo: "Tanta paura, ma niente danni"

Il sindaco Pizzarotti "La scossa è stata sentita a Parma, ma non è di particolare rilievo"

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

4commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Crolla la Juve, l'Inter batte l'Atalanta ed è seconda

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

1commento

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto