14°

serie a

Parolo: "L'Europa è un sogno concreto"

"Qui a Parma sto vivendo un'avventura bellissima"

Parolo: "L'Europa è un sogno concreto"
1

"E' stata un’ottima partita da parte nostra, è arrivato il risultato che volevamo. Avevamo ancora il dente avvelenato dall’andata, è stata l’occasione per dimostrare la compattezza del nostro gruppo". Marco Parolo, punto di forza di questo Parma dei record, in un’intervista rilasciata al canale tematico del club torna sul successo contro il Verona e parla della stagione fin qui eccellente dei crociati. "

La classifica è bella, la squadra ha preso consapevolezza e autorità, il Verona è stato affrontato con la testa giusta e con la voglia di vincere ma senza rinunciare al gioco. Occasioni per loro ce ne sono state poche, Mirante non ha compiuto nemmeno una parata - ha proseguito Parolo -. Tutti hanno dato un contributo decisivo, Antonio Cassano è rientrato a centrocampo a fare la mezzala in fase di non possesso palla. La Juventus dimostra che questo è l’esempio giusto, sarebbe bello arrivare a Torino ancora imbattuti tra due settimane". Parma sesto, a un punto dall’Inter e a-2 dalla Fiorentina, ma con una partita in meno. L’Europa League è per forza di cose diventato un obiettivo. "E' ancora lunga la corsa, ma con una partita in meno siamo già lì. Dobbiamo andare avanti così, continuiamo nella costruzione della nostra casa anche se da qui a fine marzo avremo partite molto difficili e importanti, giocheremo 6 gare in 15 giorni. Dovremo dimostrare di essere un gruppo da Europa, se completeremo questo ciclo con tanti punti allora l’Europa potrà diventare un sogno concreto".

Ottima la sua stagione, la convocazione in azzurro una normale conseguenza. "Il mio obiettivo era di essere convocato a questo step, ce l’ho fatta e sono felice. Anche per Gabriel Paletta, ma ero sicurissimo e tranquillo per i suoi mezzi. Il gruppo l’ha accolto benissimo e lui si è inserito alla grande, è emerso il suo valore. Passa però tutto da quanto faremo con il Parma, noi ci crediamo ma crediamo soprattutto in questo Parma". Parolo e Paletta in azzurro, Cassano ancora escluso da Prandelli. "E' un giocatore talmente forte che è naturale pensare a lui sino all’ultimo in ottica Mondiale, sarebbe stato così anche se avesse infilato qualche partita storta. Non spetta a me decidere nè al Parma, spetta al ct fare le scelte in base alle sue idee. Ma Antonio sta dando tanto a questa squadra, ha capito forse cosa vuol dire essere parte di questo gruppo. Un gruppo sano nel quale tutti si aiutano, c'è massima disponibilità nel fare una corsa in più per lui e Cassano ricambia dando una mano in fase difensiva come domenica. Lo stiamo scoprendo come giocatore completo, non solo d’istinto bensì capace di aiutare la squadra nel momento del bisogno. Il suo talento è indiscutibile, la giocata ce l’ha sempre. Ce lo godiamo e con lui vogliamo sperare in qualcosa di grande". Da Cassano a Schelotto: "si è consacrato giovane e ha pagato forse qualcosa, è venuto qui a Parma e lotta su tutti i palloni con grande fame e voglia di sacrificarsi. Sta dimostrando il suo valore, se è entrato nel giro della Nazionale è perchè ha delle qualità, se continua così riprenderà quanto ha perso nelle ultime stagioni".

Domenica la sfida a San Siro contro il Milan. "Abbiamo la possibilità di allontanare una grande squadra dal nostro e dal suo obiettivo. Ha le potenzialità per fare 7-8 vittorie di fila, è una società importante e un gruppo che può sempre accendersi. Noi abbiamo le potenzialità per giocarcela alla pari, poi sarà il campo a decidere. L’importante è andare a San Siro con lo spirito giusto, senza timore dell’avversario, con la voglia di imporre il nostro gioco. Il mio gol all’andata allo scadere - conclude Parolo - resta ancora il momento simbolo della mia avventura qui a Parma, una bellissima gioia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dino Pampari

    11 Marzo @ 19.44

    parmigianoreggiano

    Il COMMANDO SPECIALE formato dalle migliori UNITÀ selezionate e chiamato IN CODICE come SQUADRA MIPACAPACA e cioè MIrante+PAletta+CAssani+PArolo+CAssano ha come OBIETTIVO PRIMARIO quello di PIAZZARE IN CHAMPIONS il Parma e di CONQUISTARE IL MONDIALE con l'Italia ed è PROGRAMMATO per ANNIENTARE gli avversari, di qualunque RAZZA, ORIGINE e SPECIE essi siano. È per questo che i tifosi del Parma stanno già dormendo SONNI TRANQUILLI per gli anni a venire.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

1commento

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salute

Studio Efsa: 25mila morti all'anno in Europa per la resistenza dei batteri agli antibiotici

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

11commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv