10°

politica

Pd-M5s: è muro contro muro sui soldi spesi per il sorteggio volley

La cerimonia per i Mondiali al Farnese e i 20mila euro spesi dividono maggioranza e opposizione

Pd-M5s: è muro contro muro sui soldi spesi per il sorteggio volley
8

Botta e risposta, o se preferite (visto il tema pallavolistico) scontro "a muro" fra Pd e Cinque stelle. Motivo del contendere, appunto la pallavolo, con la cerimonia del sorteggio per i Mondiali di questo sport, avvenuto nei giorni scorsi al teatro Farnese. Con relativa polemica sulle risorse, fra opposizione e maggioranza. Ecco i due comunicati:

1) Le accuse del Pd

Lo scorso 8 marzo siamo stati invitati da un gruppo di cittadini frequentatori del Parco Falcone Borsellino i quali lamentano vari problemi che pregiudicano la piena fruibilità di tale bellissima area.

Problemi simili a tanti altri parchi e a tanti altri luoghi della città che, per la carente manutenzione, degradano e la cui soluzione richiederebbe piccole somme di spesa corrente e scelte corrette nella gestione delle risorse.
Il 10 marzo, l’assessore Folli si è recato in loco e ha incontrato le stesse persone dichiarando, in buona sostanza, che non ci sono soldi per risolvere questi problemi in quanto la priorità del Comune sarebbero i servizi alla persona.
Dare priorità ai servizi alla persona è certamente giusto.
Tuttavia ci pare discutibile l’idea che i soldi non ci siano, anche se pochi.
Il 10 marzo presso il Teatro Farnese si è svolto il sorteggio dei mondiali di Pallavolo, con il patrocinio del Comune di Parma.
In ragione della DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N° DD-2014-295 DEL 06/03/2014 il Comune ha erogato la somma di Euro 20.000 a favore della manifestazione.
Motivazione di tale ingente contributo: presenza di delegazioni mondiali, trasmissione del sorteggio nel mondo e degustazione di prodotti tipici al Teatro Regio.
Insomma, Teatro Regio, Teatro Farnese, location suggestive, televisioni e degustazioni, ospiti prestigiosi. Pur in piccolo, il pensiero è andato immancabilmente alla stagione degli ‘eventi vignaliani’, con buona pace di chi aveva dichiarato di non volere replicare certi modelli anche pochi giorni or sono, puntando il dito sulla scelta fatta allora di portare a Parma starlette come Sara Tommasi per pubblicizzare la città.
Senza contare il fatto che i mondiali di pallavolo comunque si svolgeranno in altri contesti e non a Parma (forse anche per lo stato di parziale inagibilità del Palasport riguardo al quale nulla si sta facendo) e che il sorteggio ha una durata talmente effimera da non poter certamente restituire apprezzabili riscontri in termini di marketing mondiale.
Ci torna, poi, alla memoria che lo stesso assessorato allo sport aveva già, discutibilmente, erogato, pochi mesi fa, la somma di Euro 24.000 a favore dell’Hub caffè, sicché con i 20.000 odierni fanno ben 44.000 Euro investiti in situazioni discutibili.
Come al solito la politica è una questione di priorità e di scelte. Questi fondi, o parte di essi, avrebbero potuto essere investiti per esempio nella manutenzione del verde, che comunque è pur sempre un “servizio” alla persona, oppure nella ristrutturazione di impianti sportivi anch’essi sofferenti e in degrado, dando risposta ai bisogni dei cittadini e delle persone di Parma.
L’amministrazione invece ha scelto di investirli nel sorteggio della Pallavolo ritenendolo prioritario rispetto a tali bisogni, dimenticandosi anche di avere promesso tutt’altro tipo di attenzione e di politiche sul verde e sulla salute pubblica.
Ci sembra, quindi, urgente che l’amministrazione riveda le modalità di erogazione dei contributi “a pioggia”, che faccia un elenco delle priorità di manutenzione privilegiando nei fatti e non solo a parole i servizi ai cittadini, e che verifichi a fondo lo stato delle aree verdi e delle strutture sportive dando priorità nei “#fatti.concreti” alle persone specialmente in un momento di ristrettezza economica.
La città è in evidente stato di abbandono, ma i soldi ci sarebbero, basta sapere come spenderli e scegliere di conseguenza.


Lorenzo Lavagetto, Nicola Dall’Olio, Massimo Iotti
Segreteria Cittadina PD Parma
Gruppo Consiliare PD

 2) La replica Cinque stelle

Per l’ennesima volta dobbiamo constatare la totale inconsistenza del Pd, che non sa proprio dove appigliarsi, dove andare a colpire, cosa esprimere. Del resto sono anni che il Partito Democratico non esprime più nulla: 20 mila euro per un evento visto in tutto il mondo come il sorteggio dei mondiali femminili di pallavolo, sono il giusto per una vetrina che fa pubblicità a tutta Parma, in un periodo in cui il turismo è stato incrementato del 6%, dal 2010 dato migliore nelle politiche turistiche. Su questo dato però nessun apprezzamento è arrivato verso il nostro operato, dopo che si era messo in discussione l’utilità della delegazione che ha portato a Mosca il Sindaco e l’Assessore Casa per promuovere la nostra città.

Per la manutenzione del verde il Comune spende 100 volte tanto: 1.8 milioni, e 3,2 milioni per le strade. Ora, si sarebbero potuti anche eliminare quei 20 mila euro per l’evento (a fronte dell’1.8 non credo faccia tanta differenza), ma ci chiediamo: è questa la consistenza del Pd? Un partito ormai senza spina ne’ idee. Ecco, siate puntigliosi anche con voi stessi: se volete contribuire anche voi al miglioramento della qualità della vita, utilizzate i milioni di euro di rimborsi elettorali con cui vi foraggiano gli italiani.

 Gruppo Consiliare M5S Parma

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Romeo

    14 Marzo @ 14.16

    Se il comune avesse perso l'occasione perchè non voleva spendere 20.000 euro per un evento di fama mondiale trasmesso da un momunento della nostra città, metto la mano sul fuoco che il pd avrebbe fatto un comunicato in cui inneggiava alla possibilità persa per Parma per la sua visibilità nel mondo.

    Rispondi

  • Gigi

    14 Marzo @ 09.05

    I politici del PD sono sempre e solo capaci di criticare, mi ricordano Bersani che a qualsiasi domanda di qualsiasi tipo era capace solo di rispondere "Berlusconi se ne deve andare", provate a restituire almeno una parte di soldi (come fanno i 5 stelle) che vi maggnate senza guadagnarveli, abbiate un po' di pudore, altro che 20000 euro... Cari 5 stelle state facendo quello che potete, con quell'eredità.... Gigi

    Rispondi

  • Gea

    14 Marzo @ 09.03

    Evento visto in tutto il mondo ? Ma de che!

    Rispondi

  • HARRIS

    14 Marzo @ 08.00

    Il nome di Parma è circolato in tutto il mondo su tutti magazine sportivi e non solo. Mi fa ridere chi dice che nessun parmigiano l'ha seguita: ma ci arrivate con la testa? i nostri turisti non sono l'abitante di via Imbriani, ma bensì gente da tutto il mondo e il ritorno di immagine è stato straordinario. Il comunicato del PD fa sorridere tanta è la sua inconsistenza, veramente sono messi male se fanno polemica per una cosa del genere. harris

    Rispondi

  • leoprimo

    13 Marzo @ 23.16

    Ma chi l'ha seguito il sorteggio? Evento di interesse mondiale? Per favore a nessun parmigiano interessava si spendessero tanti o pochi che siano dei quattrini per tale manifestazione. Provi il nostro Sindaco a chiederlo all'ottantenne sfrattata se 20.000 euro sono una cifra irrisoria? Che ritorno può dare in termini economici e di prestigio il sorteggio effettuato a Parma? Forza Assessori, conti alla mano provate a convincere chi vi critica.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rissa con una lanciarazzi clandestina, arrestato 20enne tunisino

carabinieri

Arresto bis, dopo manco due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

Milano

Cade dal terrazzo del cinema, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia