10°

22°

slavina

La tragedia dell'Alpe di Succiso: anche Simone è morto

Berceto attonita piange il 31enne Vincenzo Romano e l'amico di 21 anni - Stasera il rosario

La tragedia dell'Alpe di Succiso: anche Simone è morto

Vincenzo Romano e Simone Maraffi

Ricevi gratis le news
2

E' morto anche Simone Maraffi. Purtroppo anche il 21enne travolto ieri  insieme all'amico 31enne Vincenzo Romano da una slavina all'Alpe di Succiso non ce l'ha fatta. La notizia è arrivata a fine mattinata: una mattinata di esilissime speranze, in una situazione che purtroppo si sapeva ormai disperata.

Alle 12,30 la triste conferma - E' morto anche Simone Maraffi, 21 anni, il secondo dei due escursionisti travolti ieri da una valanga nel Reggiano. Recuperato dal Soccorso alpino, era stato trasportato in condizioni disperate all’ospedale di Parma, in cardiochirurgia. Sull'Alpe di Succiso ieri era morto il compagno d’escursione, Vincenzo Romano, 32 anni. 

Nonostante il fisico sportivo di Simone Maraffi, solo 21enne e promessa del ciclismo dilettantistico, le sue condizioni erano apparse subito disperate agli uomini del soccorso alpino che lo avevano estratto ieri dalla slavina.

Arrivato all’ospedale Maggiore di Parma, il giovane escursionista era stato ricoverato nel reparto di cardiochirurgia dove solo grazie ad alcuni macchinari era rimasto in vita. In tarda mattinata poi l’esito finale, già preannunciato ai familiari.

Sabato sera, alle 20, sarà celebrato un rosario del Duomo di Berceto. E lunedì alle 15, sempre nel Duomo bercetese, sono stati fissati i funerali di Vincenzo, anche se forse il triste rito accomunerà i due giovani anche nell'ultimo viaggio, come lo sono stati nella tragedia sulla montagna reggiana.

.......Tre pagine di cronaca e testimonianze oggi sulla Gazzetta di Parma

La tragedia di Berceto (Valentino Straser e Mattia Monacchia - Gazzetta di Parma 14 marzo)

(...) Una cappa scura, densa di dolore e tristezza, ha avvolto Berceto, creando sconforto, suscitando amarezza e un vuoto profondo fra la gente. Un lutto cittadino, un nervo scoperto, una ferita che sarà difficile rimarginare. Simbolo dell’atmosfera triste che si respira in paese la reazione del sindaco Lucchi: «Non voglio parlarne. Queste tragedie sono troppo grandi per essere commentate».

Due giovani amanti della montagna, Vincenzo e Simone, una nuova generazione di bercetesi sulla quale fare leva per il rilancio delle zone decentrate e scommettere sulla riuscita dei progetti grazie alla loro intraprendenza.
L'erede del mitico Rino
Vincenzo aveva frequentato per un periodo l’«Itis» di Fornovo a indirizzo informatico ma poi aveva abbandonato la scuola per dedicarsi alla sua vera passione, ereditata dal nonno: la cucina. (...)

......................................................

Le ore di speranze per Simone  (Gazzetta di Parma 14 marzo)

Simone Maraffi sta lottando per la vita in un letto dell'ospedale Maggiore: le condizioni del 21enne travolto ieri dalla slavina sull'Alpe di Succiso sono disperate. Simone è nato a Parma il 4 gennaio 1993. Dopo aver completato le scuole dell’obbligo a Berceto si è iscritto all’Istituto Agrario «Bocchialini» di Parma. Lo sport è la sua passione: alpinismo, sci e ciclismo sono il suo pane quotidiano. Nel ciclismo in particolare ha raggiunto traguardi importanti, vincendo diverse gare. Ha abbandonato la passione per le due ruote quando ha deciso di iscriversi all’Università nella facoltà di Ingegneria della nostra città. Residente a Berceto, Simone è molto conosciuto in paese anche per l’attività dei genitori: il padre Antonio è un muratore mentre la madre Rita Lamoretti è parrucchiera in via Martiri della Libertà. ................................Tutte le notizie sono tratte dalla Gazzetta di Parma

Purtroppo ora sappiamo che queste speranze sono state vane, e che anche per Simone non c'è stato nulla da fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bru

    17 Marzo @ 02.28

    erano gigante nei miei occhi

    Rispondi

  • Giovanni

    14 Marzo @ 23.08

    giomag87@gmail.com

    Condoglianze alle famiglie, provo grande dispiacere per questa notizia.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

incidente ambulanza

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

1commento

Furto

Ennesimo raid al centro diurno Fiordaliso

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

PARMA

Foto in vendita a Mercanteinfiera per aiutare Giocamico Video

boretto

La sorella di Bebe Brown: «Ancora troppi misteri sulla sua morte»

Sabato 7 ottobre il funerale

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

CANTIERI

Tangenziale Sud di Fidenza: iniziati i lavori

COLORNO

Ponte inagibile e treni insufficienti

1commento

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

UPI

Giovanni Baroni è nuovo presidente
della Piccola Industria di Confindustria Emilia-Romagna

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

4commenti

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

5commenti

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

'Ndrangheta, maxi-operazione in Lombardia: anche un sindaco fra i 27 arrestati

PIACENZA

Colpita da un ramo tagliato dal marito: muore una 70enne

SPORT

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

1commento

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery