16°

OLTRETORRENTE

Dai banchi della Corazza si viaggia intorno al mondo

Danze, maschere, cous cous e tagliatelle: tante idee per imparare a conoscere culture e tradizioni diverse

Scuola Corazza
0

C’è un intero quartiere che va a lezione in via Fratelli Bandiera, impara a disegnare gli alberi e a non vivere in solitudine sopra un’isola.
In via Fratelli Bandiera c’è la elementare Ulisse Corazza, che organizza laboratori in cui scoprire le culture del mondo. Alunni e famiglie conoscono tradizioni diverse, che spesso convivono, gomito a gomito, nella stessa classe. Balli, danze, maschere, tagliatelle e cous cous: uno di questi progetti si chiama «Africantaci una storia» ed è stato realizzato all’interno del programma Educ, finanziato da Provincia di Parma e Regione Emilia-Romagna, per l’educazione ai diritti, alla solidarietà e alla cittadinanza. Gli alunni di 3ª C della scuola Corazza, di 3ª A e 3ª B della scuola elementare di Vicofertile, hanno ballato con tamburi e musiche orientali, hanno preparato in cucina ricette parmigiane e di Paesi lontani, hanno ricreato una storia, di un ragazzo e di un leone.
Hanno imparato la poesia «Pensa agli altri» di Mahmoud Darwish e hanno costruito maschere africane con pezzi di giornale e semi di zucca. Ogni maschera è diversa dalle altre e ha un nome. Con la creta hanno costruito il naso, la bocca, e le hanno pitturate. Le ha aiutate una maestra in pensione, Maria Grazia. E poi le hanno esposte, come in una mostra, nella scuola. Sono maschere gioiose e spaventose allo stesso tempo.
La scuola Corazza è da sempre un «avamposto» nel sistema scolastico locale: sempre in prima fila nelle battaglie dei comitati a difesa della scuola pubblica (nel 2010 il consiglio di istituto si rifiutò di approvare il bilancio, in protesta ai tagli del governo, e la scuola fu commissariata, negli anni successivi ci furono diverse mobilitazioni contro i test Invalsi).
Ma la Corazza è all’avanguardia anche nei progetti di inclusione, con una lunga tradizione dalla parte dei bambini disabili. L’edificio di via Fratelli Bandiera, dal 2011, ha dovuto sacrificare alcune aule di laboratorio, per poter ospitare alcune classi della scuola Racagni, del quartiere Pablo, in attesa di una nuova sede.
Si sono ristretti gli spazi, ma non le idee. Nella direzione didattica di via Fratelli Bandiera, sono il 19% i bambini con cittadinanza straniera, di cui ben il 68,2% nati in Italia. Gli alunni delle tre classi hanno portato storie, culture e religioni diverse, in uno spettacolo di musiche e racconti. «Volevamo sapere la storia degli altri Paesi» dicono gli alunni della 3ª C della Corazza, nati a Parma, con genitori russi, filippini, slovacchi, ghanesi, marocchini e burkinabé.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi

Sport

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

ponte romano

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

1commento

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

2commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

2commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

4commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

12commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIETA'

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

TV PARMA

Sembra ieri: 1988 - Ferragosto parmigiano

SPORT

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

formula 1

Per il trionfo di Vettel in Australia 10 milioni davanti a Rai1

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017