10°

20°

MEDESANO

Spazio mission, i medesanesi hanno un cuore grande

Tante le iniziative a sostegno di due importanti progetti in Bolivia e in Camerun

Spazio mission, i medesanesi hanno un cuore grande
0

L’onlus medesanese «Spazio mission» ha da poco festeggiato il primo anno dalla sua nascita ufficiale. In questo primo periodo d’attività l’associazione di volontariato ha potuto farsi conoscere, aumentando le proprie attività e crescendo giorno dopo giorno.
L’associazione ha iniziato le proprie attività da oltre due anni: ancora prima della nascita ufficiale, infatti, alcuni volontari della parrocchia di Medesano hanno cominciato il lavoro di sostegno a due gruppi di missionari di origini medesanesi, in Bolivia e in Camerun.
I volontari hanno poi deciso di organizzarsi maggiormente e dallo scorso anno è nata «Spazio mission».
L’associazione ha infatti l’intento di promuovere e pubblicizzare, a Medesano e sul territorio provinciale, iniziative utili a raccogliere i fondi necessari a sostenere le 2 missioni, ma anche ad aiutare tutte le persone che si trovano in situazioni di difficoltà, cercando di attuare ovunque lo spirito missionario cristiano.
In Bolivia «Spazio mission» sostiene la medesanese Chiara Rimoldi nel progetto «Ayni Huasi» che gestisce un centro d’intervento preventivo per ragazzi di strada e a rischio dai 10 ai 21 anni.
In Camerun, sostiene invece i padri Pier Paolo e Franco Paladini, missionari nel progetto «Aiutare ad aiutarsi», al servizio di bambini che sono in condizioni di povertà estrema, orfani o gravemente malati.
In questo primo anno di vita ufficiale, «Spazio mission» ha raccolto è consegnato alle missioni circa 12.000 euro. La principale fonte di raccolta dei fondi è stato il negozietto di oggetti e indumenti usati che i volontari gestiscono in via Roma a Medesano.
Un piccolo magazzino in cui i volontari raccolgono e rimettono in vendita, a prezzi molto accessibili, oggetti donati dai cittadini e oggetti artistici e di artigianato, realizzati da loro stessi. Nel negozio di «Spazio mission» si possono inoltre trovare bomboniere e oggetti creati a mano con stoffe e materiali boliviani. Altra importante attività è stata la partecipazione alle principali fiere e manifestazioni del territorio, in cui l’associazione è stata presente attraverso l’allestimento di bancarelle solidali.
Molto importante per la crescita di Spazio mission è stata la rete di rapporti e collaborazioni intrecciata con le altre associazioni di volontariato medesanesi e la partecipazione alla «Festa del Volontariato».
La onlus ha anche collaborato al progetto di raccolta fondi a favore dei profughi siriani avviato da padre Abdou Rahal.
Soddisfatta di questo primo anno di attività, Giuliana Rimoldi presidente dell’associazione, ha spiegato: «Siamo nati da un gruppo di pochi volontari uniti dalla voglia di fare del bene e, in questo primo periodo, siamo cresciuti molto. Siamo passati dai 15 iniziali agli attuali 60 iscritti sostenitori, con 12 persone costantemente attive nell’organizzazione di eventi. Aderendo alle nostre iniziative i donatori possono essere sicuri della destinazione delle loro offerte, simo infatti un’associazione di volontariato riconosciuta da Provincia e Regione e operiamo con un rapporto diretto con i missionari. Per il prossimo anno stiamo già progettando molte nuove iniziative. Ringrazio a nome di tutti i soci i cittadini medesanesi che ci hanno aiutato tanto e, in particolare, il farmacista del paese, Paride Ghirelli, che ci ha concesso di utilizzare con un comodato gratuito i locali del nostro negozietto. Aumentando le nostre attività è aumentato anche il bisogno di volontari che ci diano una mano. Invitiamo dunque chiunque fosse interessato a contattarci».
Il negozio di «Spazio mission» è aperto tutti i martedì, mercoledì e giovedì dalle 9,30 alle 12,30. Per mettersi in contatto con l’associazione si può scrivere all’indirizzo mail spaziomission.info@gmail.com o telefonare ai numeri 0525.421237, 0525.421809 e 347.6274324.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scialpi

Scialpi

social network

Scialpi, la verità di quei tweet sul Pride

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Maltempo: vento forte in Appennino

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

2commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

1commento

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit, sondaggio: per la prima volta c'è un ripensamento

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling