12°

medesano

I Sikh: «Vogliamo che i due marò possano tornare in Italia»

Parla Sukhdev Singh, il primo a trasferirsi: vive dal 2001 a Miano

I Sikh: «Vogliamo che i due marò possano tornare in Italia»
1

In 13 anni, la comunità indiana medesanese è cresciuta costantemente passando da 0 a 57 abitanti. Il primo indiano a trasferirsi nel comune di Medesano è stato Sukhdev Singh, che dal 2001, vive con la propria famiglia nella frazione di Miano, dove, insieme al figlio Gurpreet lavora in un caseificio.
Parlando del processo d’integrazione che la comunità indiana ha affrontato nel territorio medesanese Sukhdev spiega: «Qui a Medesano io, la mia famiglia e gli altri cittadini di origine indiana ci siamo trovati sempre bene. Da subito c’è stata una buona integrazione e non si sono mai verificati particolari problemi. Ma tuttavia è importante sottolineare che, anche grazie al racconto di amici che vivono in altri comuni, la stessa cosa vale un po’ per tutti gli indiani che vivono nella provincia di Parma».
In tanti anni da quando vivono in Italia, solo nell’ultimo periodo, dopo la vicenda dei due marò italiani arrestati in India, gli indiani residenti nel territorio parmense hanno notato una maggiore diffidenza nei loro confronti.
A tal proposito Gurpeet e suo figlio hanno tenuto a precisare la posizione della comunità Sikh parmense: «Da quando i due militari Italiani sono stati arrestati in India, molte persone che incontriamo ci chiedono il nostro parere sulla vicenda, qualcuno anche in tono polemico. Spesso siamo associati al governo indiano, come se a tenere in India i due soldati fossero tutti gli indiani».
«Noi come la maggior parte degli indiani emigrati all’estero e quasi tutti quelli presenti a Parma, siamo di religione Sikh, un gruppo che rappresenta solo l’1,87% degli abitanti dell’india e che il governo indiano ha spesso discriminato, arrivando in passato a tollerare il massacro di molti cittadini della nostra religione. Come si può immaginare l’opinione dei Sikh non è dunque sempre in linea con quella del governo indiano. Tornando alla questione dei due marò, la nostra comunità, che a Parma ha anche un templio in via Mantova, si è espressa in loro favore avviando anche una raccolta firme, perché noi crediamo che sia giusto che tornino a casa e siano processati secondo il diritto internazionale. Tenevamo a sottolineare la nostra posizione perché associare una posizione politica o un idea a tutta una popolazione è una cosa sbagliata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    02 Aprile @ 11.19

    si ma perchè lo vogliono? non è bene stabilire se sti benedetti marò sono colpevoli o innocenti? per me sono colpevolissimi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen Give Teen A Guitar Lesson On Stage

australia

15enne suona sul palco con Springsteen, con tanto di lezione Video

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Aggiudicazione provvisoria⁩

Parma

Trasporto pubblico, gara a Busitalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

4commenti

presidente samb

Fedeli: "Parma più simpatico, proveremo a fermare il Venezia"

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

5commenti

autobus

Via Farini, da domani modifica temporanea del percorso del 15

Parma

Ancora animali avvelenati: un caso in zona Montanara Foto

La polizia municipale, su Twitter, invita a fare attenzione in via Torrente Manubiola

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

berceto

La bandiera dei Lakota sventola in municipio

Gazzareporter

Parcheggio "selvaggio" in via Marchesi

Rugby

Al Molino Grassi un super-derby Foto

Al fotofinish grazie alla mischia i gialloblù trovano la meta e superano i «cugini» dell'Amatori

Sant'Ilario d'Enza

Rissa a colpi di sedie e tavolini: quattro stranieri in manette

Due indiani e due pakistani si sono affrontati fuori da un kebab di via Roma, nel paese della Val d'Enza

5commenti

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

1commento

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

2commenti

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

Novara

Auto sui binari travolta da un treno: il conducente riesce a salvarsi

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

LA PEPPA

La ricetta: Whoopies arlecchino per il carnevale dei piccoli

SPORT

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv