12°

26°

san leonardo

Pool di giovani architetti scommette sul coworking

In un capannone industriale sbarca il consorzio. ReCS: «San Leonardo è il quartiere del futuro»

Pool di giovani architetti  scommette sul coworking
0

Da rione post industriale a quartiere del futuro?
Il San Leonardo attira l’attenzione e comincia a far parlare di sé anche per le diverse nuove realtà professionali che lo animano. Nei giorni scorsi, ad esempio, è andata in scena l’inaugurazione di un nuovo spazio di coworking in via De Ambris, ricavato in un grande capannone ristrutturato che decenni fa ospitava una fabbrica.
L’esperienza che si apre ai giovani è quella di ReCS – Architects, consorzio formato da cinque architetti che lavorano dividendosi fra la nostra città e Fortaleza, in Brasile, e che hanno deciso di puntare molto sull’Italia e in particolare su Parma. «Io sono nato e cresciuto in questo quartiere - spiega Pier Maria Giordani, l’architetto che con Mario Scaffardi, Zhen Chen, Samuele Camolese e Antonella Marzi ha dato vita a ReCS Architects - e fino a poche settimane fa il nostro studio era in via Mansfield, sempre zona San Leonardo. Credo che questa sia un’area strategica che meriti molto di essere valorizzata». E se lo dice un architetto che si occupa di urban design, c’è da fidarsi.
«Abbiamo recuperato questo spazioso capannone, vicino ad autostrada, tangenziale, stazione e a pochi minuti dal centro, e siamo partiti grazie anche alla lungimiranza del proprietario, Andrea Gaibazzi, che ci ha appoggiato condividendo con noi il rischio del progetto e credendo in quest’idea – continua Giordani –. Ora siamo circa una quindicina fra architetti, ingegneri, arredatori e designer e ci sono ancora postazioni disponibili. Stiamo dando la possibilità a tanti giovani di entrare nel mondo del lavoro senza dover affrontare esagerate spese di partenza, convinti che l’unione faccia la forza e che per potersi proporre all’estero ed essere competitivi con i grandi studi del mondo si debba essere strutturati in questo modo, a 360 gradi. Un modello che negli Stati Uniti è vincente già da diversi anni».
Pagando una quota mensile un giovane professionista ha la possibilità di avere una postazione con arredamenti, internet, sala riunioni, attrezzatura per lo svolgimento del proprio lavoro, oltre che poter contare su una cucina comune e una piccola palestra.
La prossimità a tanti altri architetti e professionisti del mondo dell’edilizia, per un giovane, poi, non può che essere un valore aggiunto. «Gli altri ex spazi industriali che compongono il quartiere, e in particolare questa strada, ci permettono di pensare che se le richieste saranno tante, in futuro si potrà anche crescere» aggiunge Giordani. Dopo l’Officina On-Off, in via Naviglio Alto, il San Leonardo si arricchisce quindi un altro coworking: «Queste soluzioni rappresentano il futuro» conclude l’architetto parmigiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Samuele Bersani rinvia tour, problema a corda vocale

musica

Samuele Bersani rinvia il tour: problema a una corda vocale

Angelo Pintus fa la sua proposta di matrimoni durante il concerto a Verona

musica

Pintus, proposta di matrimonio "live". E commovente Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

A1

Incidente in autostrada: 10 chilometri di coda tra Fidenza e Piacenza

L'autostrada era rimasta bloccata in seguito all'incidente

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

4commenti

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

1commento

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

14commenti

Parma

Lungoparma: i lettori "bocciano" le nuove regole

I risultati del nostro sondaggio

3commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

2commenti

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

15commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

6commenti

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

3commenti

allarme furti

'Topi' notturni in perlustrazione: bloccati a Pilastro

1commento

IL CASO

Notte in ospedale a Miami per atleta parmigiana. Il conto: 18mila dollari

42commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Milano

Ex conduttore tv a processo per un omicidio di 18 anni fa

SOCIETA'

Casa della Fotografia

Concorso: foto in bianco e nero per raccontare Parma

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Calciomercato

Il Valencia punta su Prandelli

Calciomercato

Chelsea, assalto a Romagnoli

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

Chef

Marcolin, da Salso all'Antartide