-2°

Libri

Luce sui compositori di epoca verdiana

Il libro di Gaspare Nello Vetro è arricchito da importanti contributi

Luce sui compositori di epoca verdiana

Da destra Gaspare Nello Vetro, Ghezzi e Martini

0

L’arte di Giuseppe Verdi crebbe in un contesto culturale e musicale che rese possibile la maturazione del suo stile. Per far luce su quell’humus che diede fertile nutrimento alle sue opere, è nato il libro «Intorno al Maestro. Compositori d’opera parmigiani al tempo di Verdi» di Gaspare Nello Vetro, con importanti contributi di Mario Ferrarini, Emilio Ghezzi, Federico Gon, Giuseppe Martini, Raffaella Nardella e Giampiero Rubiconi. La pubblicazione (Edizioni Aracne) è stata presentata lunedì pomeriggio all’Auditorium del Carmine.
«Il libro è nato dalla constatazione che ci sono molti autori di opere musicali completamente dimenticati per l’entrata in campo di compositori di ben altra dimensione, in questo caso Giuseppe Verdi. – ha spiegato Vetro – A Parma, intere famiglie si dedicavano all’arte della musica come mestiere anche perché, all’epoca di Maria Luigia, l’insegnamento della musica era considerato un deterrente dai vizi. Nacquero quindi scuole di musica in tutti i paesi del ducato e in queste si formarono diversi musicisti notevoli. Il più famoso fu Giuseppe Verdi che fu poi anche quello che “stroncò” gli altri compositori». Il libro si compone di una serie di saggi riguardanti Ferdinando Orland, Luigi Savi, Gualtiero Sanelli, Ferdinando Paini, Giovanni Speranza, attivi nei primi quaranta anni dell’Ottocento e nati nel ducato di Parma. «Non si tratta di individuare questi personaggi come satelliti di Giuseppe Verdi – ha spiegato Giuseppe Martini – né di convincerci che ci si trova davanti a geni incompresi. Tuttavia la possibilità di riascoltare queste musiche riesce a restituire il gusto dell’epoca: se Stendhal apprezzò Orland, questo significa qualcosa. Questi autori costituiscono l’humus e il panorama musicale in cui Verdi si è formato». Lo ha sottolineato anche Emilio Ghezzi: «l’opera ‘Il fornaretto’ di Sanelli è stata per me una rivelazione: scritta in Brasile nel 1851, stesso anno che inaugura la trilogia popolare verdiana, mostra alcune scelte che sono molto simili a quelle di Verdi e che vanno in direzione di un superamento dell’aria chiusa a favore della scena e dell’elemento drammatico. Sanelli e Verdi dunque avevano respirato la stessa aria culturale». Lo stesso Ghezzi ha curato la trascrizione per pianoforte a quattro mani di alcuni brani di Orland, Savi e Sanelli, eseguiti con arte, durante la presentazione, dai maestri Claudia Rondelli e Pierluigi Puglisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Guardia di Finanza

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Tangenziale: code per lavori fra la Crocetta e via Baganzola

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini d'oro: vince i 200 sl

Sport

Basket, conto alla rovescia per la Supercoppa

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio