16°

31°

calcio

Parma-Napoli 1-0: crociati al quinto posto, Europa più vicina

Decisivo un gol di Parolo al decimo della ripresa

Acquah

Acquah

Ricevi gratis le news
19

Un gran gol di Parolo al 10' della ripresa regala al Parma una vittoria di prestigio contro il Napoli. Per i crociati, reduci da tre ko di fila, aggancio all’Inter al quinto posto e possibilità europee che  riprendono vigore, mentre per il Napoli svanisce definitivamente  il sogno secondo posto. 

Senza Cassano ancora non al top e con  Amauri squalificato, Donadoni si affida a Palladino tra Biabiany e  Schelotto, mentre il Napoli punta a blindare la  Champions con Benitez, che conferma l’11 iniziale vincente contro  la Juventus.
Partita che sa d’Europa ma poco spettacolare, in cui Mirante e Reina per i primi 45' devono sbrigare appena l’ordinaria amministrazione. Le insidie per il numero 1 crociato arrivano da Fernandez (gol annullato per fuorigioco) e da un paio  di cross che sorvolano l’area ma non creano pericoli. Sul fronte  opposto Biabiany, servito da Palladino, non è preciso nell’assist  finale e l’azione sfuma. Così lo 0-0 è il risultato più logico.  Al rientro ritmi decisamente più alti e squadre più lunghe: la  velocità di Biabiany cambia volto al match e al 52' costringe  Reina all’uscita sull'arrivo di Schelotto. Il Parma insiste e trova il gol, con Parolo, che indirizza sotto la traversa un  assist al bacio di Cassani: 8^ gol per il centrocampista.
Napoli  sotto e costretto a reagire, anche se si spaventa per un bolide di  Acquah e, soprattutto, per un errore di misura di Schelotto che  manca l’assist per Biabiany. Higuain (così così) ci prova da  posizione impossibile, poi Benitez lo toglie assieme a Callejon  per inserire Mertens e Zapata. Proprio il colombiano è  protagonista di un episodio dubbio in area parmense: contatto con  Mirante in uscita, ma per Bergonzi è simulazione. Proteste.  All’83' errore di Molinaro, Henrique lancia Mertens che la crossa  per Insigne, che però spreca da ottima posizione. Forcing Napoli:  Zapata ci prova due volte di testa ma la palla finisce alta e le  speranze del Napoli si chiudono qui mentre il Tardini torna ad esultare. 


PALLADINO: "GRANDE VITTORIA NONOSTANTE LE ASSENZE IMPORTANTI". "E' una grande vittoria che è stata  conquistata soffrendo e giocando una grande gara, cosa che forse  era mancata nell’ultimo periodo. La prova di stasera dimostra che  siamo un grande gruppo nonostante le assenze importanti che  avevamo, la nostra è una squadra formata da grandi giocatori".  Così il centrocampista del Parma, Marco Parolo, ha commentato ai  microfoni di Sky Sport, la vittoria casalinga per 1-0 contro il  Napoli grazie al suo gol. L’ex giocatore del Cesena spiega poi  l'esultanza dopo il gol messo a segno contro i partenopei. "Sono  andato dal mister perchè lui mi ha sempre aiutato, dandomi la  possibilità di giocare anche quando non stavo benissimo. Sono  contento di averlo ripagato col gol e di aver dato tutte le  energie che avevo in corpo per portare a casa questa vittoria".  Infine, il centrocampista dice la sua riguardo ad una sua  possibile convocazione in Nazionale. "A inizio stagione non  pensavo all’azzurro. Oggi dallo 0,5 per cento di possibilità di  andare in Brasile sono passato all’1 per cento. Io cercherò di  mettere in difficoltà Prandelli, ma per me già entrare nella  lista dei trenta pre-convocati sarebbe un sogno".

 

Ampi servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola


La partita minuto per minuto

La classifica della serie A



La vigilia di Parma - Napoli


LEONARDI: "ORGOGLIOSI DI CASSANO, IL SUO FUTURO E' QUI".  "E' chiaro che ci ha fatto fare il salto di  qualità, quando manca la sua assenza si fa sentire, lo dicono  anche i numeri". Così l’amministratore delegato del Parma, Pietro  Leonardi, su Antonio Cassano, il grande assente della partita di  questa sera contro il Napoli. "Ha provato a esserci ma non ce l’ha  fatta - ha proseguito l’ad dei crociati ai microfoni di Sky Sport  nel pre-partita -. Il futuro di Antonio è abbastanza chiaro, ha  altri due anni di contratto con il Parma e per noi è un orgoglio  averlo in squadra, siamo felici che sia in squadra con noi e anche  lui è contento. Lo sta dimostrando con i fatti. Mi auguro che vada ai Mondiali, per lui è molto importante esserci".  

ZOLA: "IL VALORE DI CASSANO E' INDISCUTIBILE". "Il valore di Antonio è indiscutibile, può  sempre fare comodo ma dipende dai piani di Cesare che lo ha già  avuto in un’altra competizione, sta a lui decidere". Lo ha detto a  Sky Sport Gianfranco Zola, presente al Tardini per Parma-Napoli  nella veste di doppio ex, parlando della possibilità che Cassano  venga convocato dal ct Prandelli per i Mondiali brasiliani. "In  quel ruolo - ha aggiunto - ne ha tanti e con un certo carattere,  sicuramente sa meglio di me cosa c'è da fare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Silvia

    07 Aprile @ 14.26

    Ghirardi l'hanno prossimo sarebbe bello paletta,cassano,cerri oppure immobile se non avremo un ottima difesa è inutile solo l'attacco

    Rispondi

  • BRUNO C.

    07 Aprile @ 10.09

    Come si sente la presenza di Paletta in difesa ! Anche se è mancato Lucarelli, il Parma NON ha ballato come con la Lazio e la Roma (7 gol subiti) e il risultato positivo è arrivato ! NON bisogna vendere Paletta alla fine del campionato, se vogliamo il Parma a questi livelli !!!

    Rispondi

  • VELENOSO

    07 Aprile @ 10.06

    Tre punti d'oro. E' come se avessimo pareggiato con la Juventus, con la Roma e con il Napoli e perso solo con la Lazio. E' l'importanza del gol di ieri. Abbiamo preso al volo l'ultimo treno della notte e ora...,.L'EUROPA E' VICINA.

    Rispondi

  • Silvia

    07 Aprile @ 09.24

    Gio hai ragione x i troppi gialli al parma, però la soddisfazione finale me li ha fatti dimenticare. Spero adesso che tutti quelli che gia davano spacciato il parma debbano ricredersi. IL PARMA C'È E CI SARÀ FINO ALLA FINE COME DIMOSTRATO ANCHE SENZA I GIOCATORI FONDAMENTALI. GRANDIIIIIII continuate cosi.

    Rispondi

  • polastor

    07 Aprile @ 09.22

    Meraviglia di Parolo che zittisce i napoletani ed un bravissimo Donadoni che con tre assenze importanti come Cassano, Amauri e Gargano, mette in campo una squadra in grado di bloccare un Napoli che aveva spaventato con la Rubentus. Bravi tutti. Spettacolo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente