Langhirano

Donazioni, l'Avis rallenta. Ma ci sono 44 nuovi soci

Tempo di bilanci per la sezione di Langhirano presieduta da Andrea Frati. Necessari lavori alla sede per continuare le operazioni di raccolta sangue

Donazioni, l'Avis rallenta. Ma ci sono 44 nuovi soci

La sede Avis di Langhirano

Ricevi gratis le news
0

E' positivo il bilancio annuale della raccolta di sangue della sezione langhiranese. I dati sono stati illustrati nel corso dell'ultima assemblea annuale.
Sono complessivamente 804 le sacche raccolte nell’ultimo anno, un numero da considerare sostanzialmente positivo se paragonato alle medie delle vicine altre sezioni comunali, ma un dato che rimane però in flessione riguardo alle unità raccolte rispetto all’anno 2012.
La realazione del presidente
«Stimiamo che l’attuale situazione di instabilità socio-economica sia una delle motivazioni che allontanano un socio dal suo sentimento di dono – ha sottolineato il presidente dell'Avis Langhirano Andrea Frati -. Alcune sempre più restrittive norme sanitarie legate ai parametri di idoneità alla donazione possano aver condizionato la raccolta complessiva. Siamo in continuo contatto con l’Avis provinciale e in costante ascolto dei nostri soci per analizzare i motivi di questo calo».
E' stato ricordato anche che a sezione locale dell'Avis ha festeggiato le cento donazioni del volontario Franco Ollari.


«L’adesione di 44 nuovi iscritti, che porta il totale di donatori attivi a 612 - ha aggiunto - ci rasserena sul futuro della nostra realtà che mantiene la sua attrattiva sui giovani con un buon ricambio generazionale».
Un vanto dell’associazione è la presenza numerosa di donatori di origine straniera, ormai parte integrante della comunità langhiranese: la presenza di questi donatori propone la sezione come momento importante di integrazione anche culturale, «oltre che - dice il presidente - nobilitare i nostri numeri».
A sottolineare la volontà di mantenere sempre vivo il dialogo con le altre culture vi è stato nelle scorse settimane un incontro con l’associazione araba Tadamon, un momento aggregativo e di conoscenza per intrecciare culture diverse. Durante l’evento sono stati letti passi del Corano e della Bibbia, in un clima di serena e piacevole amicizia.
«L’importanza dell'Avis all’interno della comunità langhiranese è attestata dalla presenza dei nostri volontari nelle innumerevoli manifestazioni locali, oltre che alla nostra veste istituzionale di raccolta sangue, nella gestione del rinfresco durante la festa degli anziani presso la Casa Protetta in modo da ricambiare, ringraziare e non dimenticare chi è stato donatore e ha aiutato la nostra associazione anche attraverso le offerte, negli stand gastronomici gestiti con Assistenza Pubblica, gruppo Scout Langhirano e amici di Acat durante la Fiera di San Giacomo e il Festival del Prosciutto, nel consueto arrivo di Babbo Natale per i bambini delle scuole materne e per gli anziani del centro diurno» ha aggiunto Frati.
La vera sfida che attende l'Avis Langhirano è però la profonda trasformazione della raccolta sangue e della gestione delle sedi che si ha già da ora e che si avrà in maniera ancora più profonda nei prossimi mesi: il percorso di accreditamento delle sedi, per garantire standard di qualità in linea con la normativa vigente e un processo di riorganizzazione delle modalità di raccolta per garantire una ottimizzazione nella gestione dei costi, sarà per tutto il sistema provinciale un banco di prova molto probante, che porterà problemi gestionali non indifferenti.
Problemi per la sede
«Attualmente la sede non è accreditata, ma abbiamo già attuato provvedimenti provvisori che compensano le mancanze strutturali e che ci permettono di continuare a effettuare i prelievi – continua il presidente -. In vista delle ristrutturazioni necessarie all’edificio ricordiamo che è possibile aiutarci decidendo di devolvere il 5 per mille ad Avis Langhirano in sede di denuncia dei redditi». La sede di via Volontari del sangue è aperta anche per tutti i volontari che non riescono più a donare nella propria sezione. In particolare l’invito è rivolto ai vicini donatori di Tizzano, Lagrimone, Palanzano e Monchio.
E' possibile devolvere il 5 per mille all’Avis di Langhirano attraverso il codice 92044160346.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS