12°

19°

Langhirano

Donazioni, l'Avis rallenta. Ma ci sono 44 nuovi soci

Tempo di bilanci per la sezione di Langhirano presieduta da Andrea Frati. Necessari lavori alla sede per continuare le operazioni di raccolta sangue

Donazioni, l'Avis rallenta. Ma ci sono 44 nuovi soci

La sede Avis di Langhirano

Ricevi gratis le news
0

E' positivo il bilancio annuale della raccolta di sangue della sezione langhiranese. I dati sono stati illustrati nel corso dell'ultima assemblea annuale.
Sono complessivamente 804 le sacche raccolte nell’ultimo anno, un numero da considerare sostanzialmente positivo se paragonato alle medie delle vicine altre sezioni comunali, ma un dato che rimane però in flessione riguardo alle unità raccolte rispetto all’anno 2012.
La realazione del presidente
«Stimiamo che l’attuale situazione di instabilità socio-economica sia una delle motivazioni che allontanano un socio dal suo sentimento di dono – ha sottolineato il presidente dell'Avis Langhirano Andrea Frati -. Alcune sempre più restrittive norme sanitarie legate ai parametri di idoneità alla donazione possano aver condizionato la raccolta complessiva. Siamo in continuo contatto con l’Avis provinciale e in costante ascolto dei nostri soci per analizzare i motivi di questo calo».
E' stato ricordato anche che a sezione locale dell'Avis ha festeggiato le cento donazioni del volontario Franco Ollari.


«L’adesione di 44 nuovi iscritti, che porta il totale di donatori attivi a 612 - ha aggiunto - ci rasserena sul futuro della nostra realtà che mantiene la sua attrattiva sui giovani con un buon ricambio generazionale».
Un vanto dell’associazione è la presenza numerosa di donatori di origine straniera, ormai parte integrante della comunità langhiranese: la presenza di questi donatori propone la sezione come momento importante di integrazione anche culturale, «oltre che - dice il presidente - nobilitare i nostri numeri».
A sottolineare la volontà di mantenere sempre vivo il dialogo con le altre culture vi è stato nelle scorse settimane un incontro con l’associazione araba Tadamon, un momento aggregativo e di conoscenza per intrecciare culture diverse. Durante l’evento sono stati letti passi del Corano e della Bibbia, in un clima di serena e piacevole amicizia.
«L’importanza dell'Avis all’interno della comunità langhiranese è attestata dalla presenza dei nostri volontari nelle innumerevoli manifestazioni locali, oltre che alla nostra veste istituzionale di raccolta sangue, nella gestione del rinfresco durante la festa degli anziani presso la Casa Protetta in modo da ricambiare, ringraziare e non dimenticare chi è stato donatore e ha aiutato la nostra associazione anche attraverso le offerte, negli stand gastronomici gestiti con Assistenza Pubblica, gruppo Scout Langhirano e amici di Acat durante la Fiera di San Giacomo e il Festival del Prosciutto, nel consueto arrivo di Babbo Natale per i bambini delle scuole materne e per gli anziani del centro diurno» ha aggiunto Frati.
La vera sfida che attende l'Avis Langhirano è però la profonda trasformazione della raccolta sangue e della gestione delle sedi che si ha già da ora e che si avrà in maniera ancora più profonda nei prossimi mesi: il percorso di accreditamento delle sedi, per garantire standard di qualità in linea con la normativa vigente e un processo di riorganizzazione delle modalità di raccolta per garantire una ottimizzazione nella gestione dei costi, sarà per tutto il sistema provinciale un banco di prova molto probante, che porterà problemi gestionali non indifferenti.
Problemi per la sede
«Attualmente la sede non è accreditata, ma abbiamo già attuato provvedimenti provvisori che compensano le mancanze strutturali e che ci permettono di continuare a effettuare i prelievi – continua il presidente -. In vista delle ristrutturazioni necessarie all’edificio ricordiamo che è possibile aiutarci decidendo di devolvere il 5 per mille ad Avis Langhirano in sede di denuncia dei redditi». La sede di via Volontari del sangue è aperta anche per tutti i volontari che non riescono più a donare nella propria sezione. In particolare l’invito è rivolto ai vicini donatori di Tizzano, Lagrimone, Palanzano e Monchio.
E' possibile devolvere il 5 per mille all’Avis di Langhirano attraverso il codice 92044160346.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va