-0°

12°

rifiuti e inciviltà

Assalto agli ultimi cassonetti

Lo "spettacolo" di viale Tanara. E in via Mantova, televisore davanti al cassonetto del verde... Ma davvero non si può fare niente?

Assalto agli ultimi cassonetti
Ricevi gratis le news
18

Ormai sembra diventata l'abitudine. Ma per chi ama Parma non "deve" diventare un'abitudine.

La raccolta differenziata, con relativa abolizione dei cassonetti in molte zone della città, ha oggettivamente creato molte situazioni indecorose nei vari quartieri della città.

Come sempre, lasciamo spazio libero ai lettori per il dibattito sulla ripartizione delle colpe: chi le attribuisce alle modalità della stessa raccolta differenziata, e chi le ascrive unicamente alla inciviltà di troppi cittadini.

Probabilmente le due cause a volte si abbinano. Ma nei due casi che documentiamo con queste foto, sicuramente le colpe dei cittadini sono preponderanti.

La prima segnalazione riguarda viale Tanara. Qui, infatti, ci sono ancora alcuni cassonetti: e che vengano sfruttati è facilmente immaginabile. Ma non è tollerabile il modo in cui questo cassonetti vengono praticamente "assaltati", al punto da essere semi-rotti e quasi inutilizzabili. Non solo, ma davanti al cassonetto (ovvero fuori dal contenitore e quindi sul marciapiedi) c'è di tutto: cartoni, lattine e perfino un peluche neppure piccolo.....

Una inciviltà che fa il paio con quella di chi, vedendo in via Mantova un cassonetto per il verde e lo sfalcio, ha pensato bene di depositarvi (sempre davanti e quindi sul marciapiedi) un ecologicissimo...televisore.

Ogni commento è superfluo? Oppure vale ancora la pena di commentare, arrabbiarsi e magari chiedere alle autorità competenti qualche contromisura ?

La fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    08 Aprile @ 14.44

    Andrea, se differenzia in modo corretto il residuo è veramente poco. Salvo casi specifici, come i pannolini, per cui è possibile chiedere il ritiro due volte alla settimana. Fermo restando che preferirei anche io il doppio passaggio ma piú per plastica e barattolame che per il residuo.

    Rispondi

  • salamandra

    08 Aprile @ 14.43

    Andrea, se differenzia in modo corretto il residuo è veramente poco. Salvo casi specifici, come i pannolini, per cui è possibile chiedere il ritiro due volte alla settimana. Fermo restando che preferirei anche io il doppio passaggio ma piú per plastica e barattolame che per il residuo.

    Rispondi

  • alex

    08 Aprile @ 14.31

    Al commento delle 10,43: si pensa che siamo tutti pirla? Se il cane fa le feci dove non c' è a mezzo metro un contenitore rosso per riporle si pensa di essere giustificati a lasciarle sul marciapiede? si vorrebbe forse che ci fosse a disposizione un donzello che le raccolga al posto del proprietario? E se anche fosse lontano chilometri, il contenitore, cosa peraltro non credibile, è preciso dovere raccoglierle e arrivarci, altrimenti si diventa, giustamente, degli incivili e ineducati! Credo che sia giusto perseguire questo comportamento con salate sanzioni specie per chi ricorre a tali penose giustificazioni.

    Rispondi

  • leria

    08 Aprile @ 13.05

    Io reputo che questa nuova modalità di raccolta del rifiuto residuo nel mio quartiere, attraverso l'uso dei contenitori grigi da esporre solo una volta alla settimana, sia una soluzione alquanto scomoda per i cittadini! Per non parlare poi dell'eliminazione dei cassonetti stradali, volta a migliorare il decoro urbano... ma quale decoro! Sono stati sostituiti con delle campane verdi per il vetro che peggiorano maggiormente l'estetica delle nostre strade! Non è possibile poi che, come ha detto già giustamente il concittadino Andrea, dobbiamo tenerci i nostri rifiuti in casa x andarli a buttare solo una volta a settimana! E io che vivo in un monolocale senza balconi?non ho parole...

    Rispondi

  • alex

    08 Aprile @ 12.47

    L' articolo mostra, se ce fosse bisogno, il livello di degrado che si è raggiunto, specialmente dopo l' introduzione della differenziata cosiddetta spinta; vi sono evidenze chiarissime del fallimento della stessa, ma ciò che è più grave sta nel fatto che c' è chi nega questa evidenza: come si fa pubblicizzare che "INSIEME ABBIAMO MIGLIORATO PARMA"??? Questo proclama è la beffa che si aggiunge al danno!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

2commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

INCIDENTI

Auto finisce contro un muro, morto 35enne nel Reggiano

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"