10°

20°

Comune

Case occupate: il sindaco ha incontrato una delegazione dei manifestanti

Non sono previste azioni di forza, si lavora a una soluzione del problema

Case occupate via Bixio ed ex cinema Lux: il sindaco incontra una delegazione degli occupanti
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

Dialogo aperto fra Comune di Parma, Rete Diritti in Casa e Sovescio. Questa mattina le due associazioni, insieme ad una ristretta delegazione delle famiglie occupanti gli immobili di Piazzale Bernieri e via Bixio, accompagnate dall’avvocato Andrea Massimo Molè, sono state ricevute in municipio dal sindaco Federico Pizzarotti.
Dopo le ordinanze di sgombero che avevano dato luogo alle proteste culminate con il presidio di ieri in Piazza Garibaldi e il breve incontro di alcuni dei manifestanti con l’assessore Rossi, è tornato il dialogo, con il comune obiettivo di riportare la situazione sui binari della normalità, pur nella consapevolezza che i problemi vanno risolti e lo stato di occupazione non potrà durare all’infinito.
La notizia più importante è che non ci sarà nei prossimi giorni alcun atto di forza per dare corso allo sgombero degli edifici occupati, e nel frattempo si lavorerà per risolvere, per quanto possibile, il problema abitativo delle famiglie coinvolte.
Le due associazioni hanno preso atto delle rassicurazioni del sindaco e apprezzato la volontà di dialogo per arrivare ad una soluzione della vicenda, possibilmente senza eventi traumatici.
“Rete diritti in casa” e “Sovescio” hanno espresso tutta la loro preoccupazione per gli eventi di questi ultimi giorni, a partire dalle ordinanze di sgombero e soprattutto dal diniego della residenza negli immobili occupati per effetto di un recente decreto del Governo Renzi. Hanno inoltre sottolineato il problema del blocco dei contatori delle utenze Iren ed hanno insistito sul fatto che gli occupanti stanno provvedendo a sistemare gli immobili con il sistema dell’autorecupero.
Il sindaco Pizzarotti è stato chiaro: nessuna preclusione al dialogo, ma nel rispetto della legalità. Il Comune non può incentivare in nessun modo occupazioni abusive, e il discorso dell’”auto recupero” degli alloggi vale per quelli pubblici, non certo per i privati che non lo hanno autorizzato.
E il rispetto delle regole, come principio, non può essere messo in discussione. Tuttavia il Comune è impegnato in prima fila per cercare tutte le soluzioni possibili al problema della casa, e in questo ambito, con gli strumenti e le risorse che avrà a disposizione, cercherà percorsi e soluzioni percorribili anche per le famiglie che oggi vivono in alloggi occupati, al pari delle altre in attesa di un alloggio.
Al momento le ordinanze, redatte dai tecnici e firmate dal sindaco, restano in vigore così come i motivi che le hanno ispirate, ma il dialogo continuerà e gli atti saranno resi accessibili in tempi più bervi possibili, per dare modo a tutti gli attori interessati di fare la loro parte.
“Comunque – ha rassicurato Pizzarotti – lo sgombero non è questione di ore né di giorni”. E’ quello che gli occupanti volevano sentirsi dire, un congelamento temporaneo della situazione dovrebbe consentire di sbloccare la vicenda con altre modalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: