-1°

cultura

Morto Aldo Braibanti, protagonista storico processo per "plagio"

Fu l’unico condannato per questo reato, poi abolito nel 1981

Morto Aldo Braibanti, protagonista storico processo per "plagio"
2

Si è spento due giorni fa, ma la notizia è stata data solo oggi dalla famiglia, che ha voluto rispettare le sue volontà. Aldo Braibanti, 91 anni, è stato tumulato stamani in forma strettamente privata a Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza. Ex partigiano, filosofo, artista, regista, scrittore, omosessuale dichiarato, il suo nome è rimasto legato a un celebre processo celebrato nel 1968, nel quale era accusato di aver 'plagiatò due giovani discepoli. La sua condanna a 9 nove anni è rimasta l’unica nella storia repubblicana per questo tipo di reato, introdotto nel codice penale in epoca fascista e poi abolito nel 1981.
Il processo attirò a lungo l’opinione pubblica e aprì un dibattito che poteva ricordare le inquisizioni medievali per stregoneria. Aldo Braibanti fu arrestato il 5 dicembre 1967. Molti anni prima, nel 1959, il professore si era trasferito da Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), dove era nato, a Castellarquato, andando ad abitare in una vecchia torre dove aveva creato un cenacolo frequentato soprattutto da ragazzi, ai quali insegnava filosofia e arti figurative. Tra i giovani, due diciottenni in particolare si rivelarono i discepoli più affezionati del professore, il quale, secondo l’accusa, a un certo punto li convinse ad abbandonare le famiglie e ad andare a vivere con lui, omosessuale, sottomettendosi completamente alla sua volontà. Non valse a nulla il tentativo di uno dei ragazzi di difendere Braibanti dichiarando di aver scelto il rapporto con lui: il giovane finì per essere rinchiuso dalla famiglia in un manicomio. L’altro discepolo, invece, depose contro di lui.
Il 14 luglio 1968 la Corte di Assise di Roma lo condannò a nove anni di carcere e il 27 settembre 1969 la Corte di Assise di Appello ridusse la pena a quattro anni (due gli vennero condonati in quanto ex partigiano). Per la prima, e ultima volta, una persona veniva condannata per l’articolo 603 del Codice penale. La condanna suscitò ampia eco in Italia e a favore di Braibanti si mobilitarono numerosi intellettuali. Si dovettero però attendere dieci anni perchè la Corte costituzionale mettesse la parola fine a questo reato.
"Braibanti era un intellettuale gentile – commenta Franco Grillini, presidente di Gaynet – che subì le purghe di Stato per essere omosessuale. Da parlamentare mi battei perchè il governo Prodi gli concedesse i benefici della legge Bacchelli. Riuscimmo infatti a ottenere per Braibanti l’assegno vitalizio e per noi fu un risarcimento per una condanna omofoba assurda e frutto di una norma del codice fascista Rocco". Anche il Circolo Mario Mieli ricorda la sua figura "schiva e piena di dignità", "vittima suo malgrado del clima oscurantista e omofobo del nostro Paese".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gherlan

    13 Aprile @ 19.33

    L'abolizione del reato di plagio fu una vera bestialità. Posto che forse l'applicazione al caso Braibanti non fosse opportuna, se tale reato fosse ancora previsto dall'ordinamento si potrebbero fermare stroncare le tante sette che si approfittano di menti deboli. Ma la Corte costituzionale, notoriamente, del buon senso si fa beffe, e lo dimostra ogni giorno.

    Rispondi

  • Roberto

    13 Aprile @ 00.10

    Braibanti dovrebbe essere riabilitato pubblicamente, condannando nel contempo ufficialmente chi lo ha perseguitato ingiustamente. Solo così tutto ciò avrà un senso. Politici italiani dalla memoria corta e parlamentari nostalgici del codice Rozzo brigano da decenni per reintrodurre l'articolo 603 nel nostro codice penale, uguale nella sostanza e diverso solo nel nome (manipolazione mentale). C'è un'intera banda di associazioni antiplagio e antisette, e addirittura una squadra di polizia apposita nel Ministero dell'Interno che operano indefessamente per riesumare quest'abominio giuiridico. http://www.liberocredo.org

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Noceto, tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

5commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto