19°

Poviglio

Ballerine e bariste "in nero". Chiuso un locale notturno

Blitz dei carabinieri della compagnia di Guastalla e dell'Ispettorato del lavoro

Ballerine e bariste "in nero". Chiuso un locale notturno
1

Chiuso per utilizzo di manodopera totalmente in «nero», e maxi multa alla titolare del night club «Piccolo Fiore» di Poviglio, una 45enne residente nella Bassa parmense.
E’ il provvedimento che hanno adottato le forze dell’ordine a conclusione di un controllo effettuato la notte scorsa nel noto locale situato in via Togliatti alla periferia del paese, e di conseguenza resterà chiuso fino a quando il personale del disco-night sarà posto in regola e la multa pagata.
Le dipendenti erano ragazze straniere che probabilmente hanno risposto con entusiasmo ad un annuncio di «cerca lavoro» riferito al locale, apparso qualche tempo addietro in un sito internet, nella convinzione che bastasse presentarsi e prendere servizio. O forse si sono rivolte direttamente alla titolare.
In ogni caso, qualunque via abbiano seguito, si sono trovate totalmente prive degli indispensabili documenti di assunzione.
Nessuna di loro, infatti, era in possesso del così detto «Libretto di lavoro». Il blitz condotto congiuntamente dai carabinieri della Compagnia di Guastalla e dal personale del Nucleo dell’ispettorato del lavoro, rientra in una serie di ispezioni sull’intero territorio della Bassa reggiana.
Non solamente i capannoni di laboratori tessili gestiti da cinesi dove spesso, come riportano cronache, i dipendenti operano in condizioni assai disagiate, ma anche i locali pubblici finiscono nel mirino delle forze dell’ordine nell’ambito dei controlli mirati a contrastare in particolare il lavoro in nero nonché, l’impiego di manodopera clandestina.
In questa occasione, infatti, nel mirino degli accertatori intorno all’una dell’altra notte è finito il «Piccolo Fiore», il noto locale di intrattenimento povigliese aperto da un paio d’anni, in cui erano al lavoro sette dipendenti, giovani donne straniere.
Secondo la verifica della documentazione personale raccolta, tutte sono risultate in possesso di regolare permesso di soggiorno in Italia.
Ma quando si è invece trattato di controllare i libretti di lavoro, sono sorti i problemi perché nessuna delle ragazze impegnate nel locale come bariste, cameriere, ballerine o cubiste, era in possesso di regolare contatto di assunzione.
In sostanza, erano componenti di una forza lavoro al cento per cento irregolarmente utilizzata, priva di ogni tipo di contratto o di accordo professionale.
Di conseguenza, in base alle normative di legge, la licenza per l’attività è stata immediatamente sospesa ed alla 45enne imprenditrice è stata elevata una maxi multa di circa 30 mila euro. La titolare potrà riaprire il locale dopo avere regolarizzato la situazione previdenziale delle dipendenti, e pagato la maxi multa.
Poco più di un mese fa proprio in riferimento al locale povigliese, un sito internet di cerca lavoro aveva pubblicato un annuncio «Lavora con noi», invitando gli interessati a compilare i relativi moduli per poter avere una offerta di lavoro. Non era specificato che si sarebbe trattato di lavoro in nero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • presente

    10 Aprile @ 22.51

    Il così detto " LIBRETTO DI LAVORO" non esiste più da parecchi anni!!! Oggi basta il contratto di lavoro...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

crisi

Copador: sciopero di due ore in vista dell'assemblea soci Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017