baseball

Lino's Coffee corsaro a Rimini: grande rimonta, Rimini battuto 5-4

Gran doppio di De Simoni nella seconda gara

Il Lino's Coffee di baseball
Ricevi gratis le news
0

Un big inning, il settimo, che ha coinciso con una fantastica e insperata rimonta permette al Lino's Coffee Parma di battere il Rimini nella seconda gara della seconda giornata del campionato Ibl: grazie a un gran doppio di De Simoni  Parma è corsara nella tana dei Pirati. Con l'obbligo di vincere per non perdere terreno, il Lino's si presenta a Rimini con Sanchez in pedana e Marval in terza. A ricevere, Lori. Sanchez, fisicamente non al meglio, viene subito sorpreso dai romagnoli: Gomez apere l'attacco con un singolo e poi raggiunge la seconda su palla mancata e infine piomba a casa sulla valida di Salazar. Patrone tiene inizialmente sotto controllo le mazze ducali, ma al 4° il Lino's passa: base a Leoni (tra i migliori in campo), che ruba la seconda: doppio di Marval e pareggio. Torna il sereno: Rimini manda sul mound Cherubini, ma Parma al 5° lascia due corridori sulle basi. e allora Rimini, al primo calo di Sanchez, non perdona: il pitcher venezuelano concede tre basi ball consecutive, Romero segna su palla mancata, poi tocca a salzar fare il 3-1 sulla valida dell'ex Zileri. Sanchez si disunisce: fa due lanci pazzi, poi concede un singolo (un po' fortunoso, a dire il vero) a Spinelli. Entra il punto del 4-1: una situazione drammatica da cui il nostro pitcher esce alla sua maniera, con due strike out. Ma la partita sembra compromessa. Niente di più falso: il Lino's decide di crederci fino in fondo. E' il 7° inning, quello della riscossa: Giannetti prende la base e poi avanza sul singolo al centro di Scalera. Il pinch hitter Benetti non va oltre una volata, mentre un errore di Mazzanti spinge Fanfoni in seconda e Giannetti a casa .Ed è qui che il Parma di Munoz costruisce la vittoria: Leoni firma un fantastico bunt valido, con Scalera che va a segnare il punto del 3-4. Poi De Simoni spara una linea sulla terza: a casa arriva il punto del pareggio e quello del sorpasso. Il Lino's va al cambio di campo sul 5-4. E' l'apoteosi, ma il match è ancora lungo: Sanchez, autore di 10 strike out, lascia la pedana a Yepez: che elimina sì i primi due battitori ma poi riempie le basi. Zileri però va al volo in foul e i ducali possono tirare un sospiro di sollievo. All'8° yepez mette l'uomo in seconda, ma il k a santora chiude la ripresa. C'è da soffrire ancora uan ripresa: nell'ultimo inning Salazar arriva in seconda. C'è un solo out e Rimini attacca col turno alto: ma su conto pieno Mazzanti sventaglia a vuoto uno slider. Tocca a Chiarini: anche per lui il conto è rapidamente pieno. Yepez tira ancora lo slider: lo slugger gira la mazza poi ci ripensa. ma è troppo tardi: è il terzo strike ed è festa Parma.
Con l'obbligo di vincere per non perdere terreno, il Lino's si presenta a Rimini con Sanchez in pedana e Marval in terza. A ricevere, Lori. Sanchez, fisicamente non al meglio, viene subito sorpreso dai romagnoli: Gomez apere l'attacco con un singolo e poi raggiunge la seconda su palla mancata e infine piomba a casa sulla valida di Salazar. Patrone tiene inizialmente sotto controllo le mazze ducali, ma al 4° il Lino's passa: base a Leoni (tra i migliori in campo), che ruba la seconda: doppio di Marval e pareggio. Torna il sereno: Rimini manda sul mound Cherubini, ma Parma al 5° lascia due corridori sulle basi. e allora Rimini, al primo calo di Sanchez, non perdona: il pitcher venezuelano concede tre basi ball consecutive, Romero segna su palla mancata, poi tocca a salzar fare il 3-1 sulla valida dell'ex Zileri. Sanchez si disunisce: fa due lanci pazzi, poi concede un singolo (un po' fortunoso, a dire il vero) a Spinelli. Entra il punto del 4-1: una situazione drammatica da cui il nostro pitcher esce alla sua maniera, con due strike out. Ma la partita sembra compromessa. Niente di più falso: il Lino's decide di crederci fino in fondo. E' il 7° inning, quello della riscossa: Giannetti prende la base e poi avanza sul singolo al centro di Scalera. Il pinch hitter Benetti non va oltre una volata, mentre un errore di Mazzanti spinge Fanfoni in seconda e Giannetti a casa .Ed è qui che il Parma di Munoz costruisce la vittoria: Leoni firma un fantastico bunt valido, con Scalera che va a segnare il punto del 3-4. Poi De Simoni spara una linea sulla terza: a casa arriva il punto del pareggio e quello del sorpasso. Il Lino's va al cambio di campo sul 5-4. E' l'apoteosi, ma il match è ancora lungo: Sanchez, autore di 10 strike out, lascia la pedana a Yepez: che elimina sì i primi due battitori ma poi riempie le basi. Zileri però va al volo in foul e i ducali possono tirare un sospiro di sollievo. All'8° Yepez mette l'uomo in seconda, ma il k a santora chiude la ripresa. C'è da soffrire ancora uan ripresa: nell'ultimo inning Salazar arriva in seconda. C'è un solo out e Rimini atacca col turno alto: ma su conto pieno Mazzanti sventaglia a vuoto uno slider. Tocca a Chiarini: anche per lui il conto è rapidamente pieno. Yepez tira ancora lo slider: lo slugger gira la mazza poi ci ripensa. ma è troppo tardi: è il terzo strike ed è festa Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS