10°

22°

calcio

Razzismo in campo? Scuse e pace fatta

"Terzo tempo" La Paz-Sporting S. Leonardo-Uisp: tutto chiarito

Razzismo in campo? Lo striscione del La Paz
Ricevi gratis le news
2

"Terrone di m...". E la squadra se ne va . Questo il titolo con cui abbiamo raccontato, poche settimane fa, un brutto episodio su un campo di calcio amatoriale. 

Ora, però, la vicenda sembra essersi completamente ricomposta, come si ricava dal comunicato emesso oggi dall'UIsp:

Lo sport non è solo attività fisica, ma soprattutto socializzazione, educazione e integrazione. Per questo motivo, a nome della Lega calcio e più in generale del Comitato provinciale Uisp Parma, vogliamo sottolineare la nostra totale disapprovazione rispetto alla polemica che si è creata - sulla stampa locale e sul web – con riferimento alla partita di calcio di sabato 5 aprile che ha coinvolto le squadra de “La Paz!” e dello “Sporting San Leonardo”.

Da sempre, fra i principali valori che guidano la Uisp, ritroviamo quello dello “sport per tutti” e dell'integrazione, con i quali promuoviamo una cultura del dialogo, come dimostrano molte nostre iniziative: si pensi ai “Mondiali Antirazzisti” oppure ai vari tornei provinciali organizzati negli ultimi anni, come “Mondo Gol” e “Diamo un Calcio all’Esclusione”.
Quello che vorremmo evitare è quindi che da un semplice episodio di gioco, si sviluppino strumentalizzazioni che escono totalmente dai principi della nostra associazione. Non vogliamo che la polemica che si è creata attorno a questo fatto oscuri due belle realtà come “La Paz!”, con la presenza al suo interno di giocatori di varie nazionalità e l'impegno che lo “Sporting San Leonardo” dedicata a iniziative di solidarietà. Sono questi gli esempi che devono essere portati all'attenzione pubblica e verso i quali lo sport dovrebbe guardare con fiducia.
Le società e i tesserati Uisp conoscono bene il nostro impegno nel monitorare atteggiamenti discriminatori o razzisti, ma quello che è successo il 5 aprile nel campionato amatori di calcio a 11 non rientra in questi casi. In campo si era creata una situazione di tensione, sfociata in qualche parola di troppo. La maleducazione non è certo da giustificare, ma nemmeno la scelta di abbandonare il campo da gioco presa da “La Paz!” ci sembra la strada corretta per risolvere la situazione.
Siamo infatti convinti che soltanto con il dialogo e il confronto i problemi possano essere superati. Per questo motivo, nei giorni scorsi, abbiamo riunito un tavolo di confronto a cui hanno partecipato: dirigenti e giocatori dello “Sporting San Leonardo” e de “La Paz!”; il Presidente Uisp Parma, Enrica Montanini; il presidente della Lega Calcio provinciale, Enzo Chiapponi; il presidente della Lega Calcio regionale, Andrea Casella; dirigenti e un componente della Commissione Giudicante per il referto conclusivo della partita.
L'obiettivo dell'incontro è stato soprattutto quello di appianare il conflitto e la tensione che si era creata fra le due squadre, cercando di portare la discussione su un livello di confronto più alto e propositivo. Con questa iniziativa non intendiamo sottovalutare il valore di alcune parole che sono state pronunciate in campo, per le quali abbiamo apprezzato le scuse pubbliche dello “Sporting San Leonardo”. Siamo quindi soddisfatti dell'apertura dimostrata da entrambe le squadre e dalla loro volontà di avviare un confronto più amichevole e costruttivo.
L'incontro ha inoltre permesso di estendere il confronto all'intero Comitato, mostrando la necessità di discutere di ogni forma di discriminazione. Troppo spesso insulti di qualsiasi genere, da quelli razzisti a quelli sessisti, vengono pronunciati durante le partite di calcio, diventando quasi un comportamento abituale. L'impegno da parte di tutti deve essere quello di stigmatizzare queste situazioni, introducendo un nuovo modello di cultura sportiva che si estenda a tutte le iniziative. Come Uisp ci siamo quindi impegnati a cogliere ulteriori occasioni di confronto e di sensibilizzazione dei cittadini sul tema del razzismo e delle discriminazioni nello sport e in particolare sui campi da calcio.

Enrica Montanini, presidente Uisp Parma
Enzo Chiapponi, presidente Lega Calcio Uisp Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    16 Aprile @ 01.49

    vignolipierluigi@alice.it

    brutta cosa la politica !

    Rispondi

  • matteo San Lazzaro

    15 Aprile @ 18.05

    Meno male..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»