19°

30°

Motori

Avanti, c'è posto. Fiat 500 L Living

Prova su strada: La versione "lunga" con il 1.6 Multijet da 105 Cv

Avanti, c'è posto. Fiat 500 L Living

500 L Living

Ricevi gratis le news
0

500, che ti succede? Dopo averne moltiplicato una prima volta le forme (500L), e con successo, Fiat addormenta di nuovo il suo simbolo e lo sottopone a trapianto-shock di bagagliaio. 5+2 posti uguale 500L Living, e pazienza se del «Cinquino» di partenza resta ormai soltanto il nome. In 638 litri di stiva (dai 343 litri originali) si ritagliano dunque il posto - su richiesta - anche due seggiolini supplementari. Cresce il «lato B», cresce il desiderio di condividere ogni viaggio col maggior numero di amici: a guidare 500L Living senza passeggeri a bordo, sorge un senso di solitudine. Già, nessuna scusa è più ridicola, per chi voglia rinunciare alla maxi-500 in favore di prodotti più tradizionali, della mancanza di spazio: talmente alto (167 cm), il «soffitto», che nemmeno Magic Johnson corre il rischio di inzuccarsi. E che dire di quel divano «first class» che è la fila posteriore di sedili scorrevoli? C'è posto a sufficienza per fare festa. Vivibile anche un viaggio in «terza classe»: in un gesto solo lo schienale di mezzo si ribalta, aprendo un passaggio verso l’ultima fila sufficientemente agibile anche a chi non fosse in forma olimpica. Pure in modalità 7 posti, inoltre, la Living conserva 168 litri di vano bagagli che per le occasioni speciali (quante volte si registra davvero il «tutto esaurito»?) dovrebbero bastare. A bordo si balla, ma l’ingombro esterno non... sballa: parliamo dopotutto di un’auto di 4,35 metri, 20 cm più di 500L, molti meno rispetto alla maggior parte delle più popolari Mvp «5+2». Maneggiare la Living tra i borghi del centro, merito anche del livello di seduta leggermente rialzato, non è insomma un mestiere per professionisti: un minimo di pratica è semmai necessario per le manovre in retromarcia (visibilità parziale). Il Dna 500 ricompare attorno al posto guida: strumentazione originale ma non sempre funzionale. Del navigatore, ad esempio, si salva la cornice ma non il contenuto. Pollice in su, invece, se si parla di ospitalità rivolta agli oggetti: di pozzetti, fessure e cassetti se ne contano in quantità. Già ampiamente collaudato su altri modelli, il 1.6 Multijet da 105 Cv (da 21.710 euro) svolge diligentemente il suo ruolo di unità brillante e parsimoniosa (6 l/100 km). Ma ha un difetto, «parla» a voce alta: come grado di rumorosità si fa allora preferire la versione del 1.6 turbodiesel più moderna, quella da 120 Cv. Cara, la 500L Living? No, 800 euro in più rispetto a 500L «standard» sono spiccioli.

SECONDO NOI
PREGI
Spazio Ai passeggeri di seconda fila è dedicato un vero e proprio "loft"
Design Può piacere o meno, la Living, ma il suo stile non passa inosservato
Assetto Per essere una monovolume, tiene la strada che è un piacere
DIFETTI
Rumorosità Il 1.6 turbodiesel di vecchia generazione “russa” senza ritegno
Navigatore Bello a vedersi e a toccarsi ma impacciato a “spiegarsi”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

America si infuria con Phelps, gara squalo 'truffa'

il caso

L'America s'infuria con Phelps: la gara con lo squalo è una "truffa" Video

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

anteprima gazzetta

Pusher, la città adesso chiede risposte

3commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

3commenti

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

46commenti

Fraore

Black-out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

UN MACEDONE

Ricercato per condanna a Parma, arrestato al confine a Trieste

INTERVISTA

Bonatti, utili triplicati e maxi-commessa in Egitto

Intervista al presidente Paolo Ghirelli: il 90% dei ricavi (saliti a 800 milioni) all'estero. E il portafoglioordini sale a 1,4 miliardi di euro

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

8commenti

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

2commenti

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori