14°

28°

Sala Baganza

"Solo noi, gli alluvionati dimenticati". Il comitato salese contro i Comuni

A tre anni dalla bomba d'acqua, arrivano solo un milione di euro nonostante danni per 25. Luberto: "Al Modenese 210 milioni. I nostri amministratori si sono accontentati delle briciole

"Solo noi, gli alluvionati dimenticati". Il comitato salese contro i Comuni

Alluvione a Sala Baganza

Ricevi gratis le news
0

Il comitato alluvionati salese ritiene sia stata compiuta. «l’ennesima beffa per gli alluvionati di Sala Baganza, Collecchio e Fornovo, vittime dimenticate della bomba d’acqua del giugno 2011».
Il coordinatore del comitato, Nicola Luberto, ha affermato: «Il Consiglio dei Ministri in questi giorni ha stanziato 210 milioni di euro per il biennio 2014-2015 per la recente all’alluvione del Modenese, per il ristoro dei danni ai privati cittadini, la messa in sicurezza del sistema idraulico e il ripristino di opere pubbliche. Quanto da noi affermato ripetute volte, corrisponde purtroppo al vero: siamo incappati in amministratori e politici locali incapaci di tutelare e difendere i legittimi interessi dei propri cittadini che hanno subito danni economici e che ad oggi, non hanno nessuna speranza di essere risarciti. Ci si è accontentati delle briciole della somma urgenza, a conti fatti non si arriva ad un milione di euro stanziati dalla Regione e dalla Provincia di Parma, a fronte di 25 milioni di euro di danni stimati dagli stessi amministratori locali».
Luberto accusa: «La cappa di silenzio fatta calare è la dimostrazione di una precisa volontà politica, per negare l’incapacità di agire per gli interessi collettivi, la tutela del bene comune e la messa in sicurezza del territorio, basti pensare che si sta ancora studiano un piano di allertamento parziale, che va a coprire solo il territorio di Talignano, ignorando l’epicentro dell’esondazione del Rio delle Ginestre, che aveva allagato le abitazioni del Cantone, via Campi e fatto esplodere le mura del Giardino della Rocca. Non esiste ancora un’informazione corretta ai cittadini, attraverso l’esposizione di cartelli della Protezione Civile, schede informative da diffondere come previsto dal Piano di protezione Civile Comunale aggiornato di recente, facendo copia e incolla, nei vari comuni della Pedemontana».
Il coordinatore del comitato polemizza con gli amministratori delle zone parmensi alluvionate: «Che credibilità hanno questi amministratori locali, alcuni dei quali si ripresentano alle prossime elezioni amministrative, quando dopo quasi 3 anni dall’alluvione, non sono stati capaci di essere ricevuti come da precisi impegni presi durante i vari tavoli tecnici, dal Presidente della Regione Errani, per andare a rivendicare con forza i diritti sacrosanti dei propri cittadini al ristoro dei danni come avviene in altre parti d’Italia colpite come noi da eventi calamitosi? Evidentemente non hanno nessun peso politico sulla bilancia della contrattazione, determinando, alla luce di quando leggiamo in questi giorni di stanziamenti Regionali e Statali, alluvionati di serie A e di serie B».
«Come comitato - ha dichiarato Luberto - continueremo a manifestare la nostra rabbia perché essere trattati alla pari è un nostro diritto, continuando a rompere il muro di silenzio fatto calare sui cittadini, perché la dignità non si compra con un piatto di lenticchie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti