21°

Fornovo

Si è risvegliata la frana del Micone

A dare l'allarme il proprietario del terreno. Tecnici di nuovo al lavoro. Domani si riunisce il centro operativo comunale. La colata è lunga un centinaio di metri: un muro di argilla si è alzato a pochi metri dalla Statale 62

Si è risvegliata la frana del Micone
Ricevi gratis le news
0

Nei giorni di Pasqua si è risvegliata la frana del Micone. Ancora più minacciosa di prima. Dopo settimane di apparente tregua il dissesto - che aveva impegnato
tra febbraio e marzo, per interi giorni e notti, tecnici e volontari per essere controllato e arginato - incombe sulla Statale della Cisa.
A pochi metri dalla Statale 62 si è alzato un muro di argilla spinto dal fronte della frana, a monte della località. Una colata enorme lunga centinaia di metri. Le intense piogge dei giorni scorsi hanno evidentemente appesantito il piede della frana muovendo tonnellate di terra, imbevuta d’acqua, fino a valle. A dare l’allarme, il proprietario del terreno che nel giorno di Pasquetta si è recato sul posto per constatare di persona la gravità della situazione.
«Ho immediatamente allertato i tecnici della Regione Emilia Romagna, che avevano già seguito il precedente intervento.
Su loro indicazione ho iniziato lavori di regimentazione delle acque e liberato il corso dei due ruscelli occlusi dalla terra. Purtroppo ho notato che a monte si formano dei piccoli laghi d’acqua: un fatto negativo perché l’acqua che si accumula tende ad infiltrarsi e a lubrificare la frana facilitandone la discesa». La massa si muove di diversi metri al giorno, almeno cinque. I segni fatti l’altro ieri a terra per misurare la velocità sono stati già coperti e il muro di cemento che delimitava nei mesi passati la collina dal capannone che ospitava la sede della ditta «La pietra di Cassio» mostra delle grosse crepe.
La costruzione era già stata abbattuta nelle scorse settimane, durante la prima emergenza, perché mostrava un rigonfiamento nel pavimento. Per il momento
non si sono invece registrate variazioni o spostamenti nel muretto che costeggia e contiene la Statale: punto tenuto sotto monitoraggio costante dai volontari della Protezione civile.
Nella giornata di ieri i tecnici hanno comunque posizionato in due diversi punti alle spalle della statale un inclinometro: lo strumento servirà a verificare a quale profondità la frana si muove, per comprendere se il movimento così repentino e importante sia superficiale, di «scivolamento» o interessi anche la zona che ora appare più solida.
Una diagnosi che avrà una grande importanza in vista della convocazione del Centro Operativo Comunale che si riunirà domani, giovedì 24, in Municipio. Oltre
al sindaco Emanuela Grenti, al tavolo parteciperanno i responsabili della Protezione civile, i referenti de Servizio Tecnico di Bacino.
Sono inoltre invitati anche i rappresentanti delle Ferrovie e di Anas, competente la Statale 62. La vera preoccupazione, in questa fase, è proprio il rischio di interruzione della viabilità sull’importante arteria stradale che collega Fornovo a Borgotaro, a Berceto, alla Val Sporzana e Baganza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»