23°

32°

Fornovo

Si è risvegliata la frana del Micone

A dare l'allarme il proprietario del terreno. Tecnici di nuovo al lavoro. Domani si riunisce il centro operativo comunale. La colata è lunga un centinaio di metri: un muro di argilla si è alzato a pochi metri dalla Statale 62

Si è risvegliata la frana del Micone
Ricevi gratis le news
0

Nei giorni di Pasqua si è risvegliata la frana del Micone. Ancora più minacciosa di prima. Dopo settimane di apparente tregua il dissesto - che aveva impegnato
tra febbraio e marzo, per interi giorni e notti, tecnici e volontari per essere controllato e arginato - incombe sulla Statale della Cisa.
A pochi metri dalla Statale 62 si è alzato un muro di argilla spinto dal fronte della frana, a monte della località. Una colata enorme lunga centinaia di metri. Le intense piogge dei giorni scorsi hanno evidentemente appesantito il piede della frana muovendo tonnellate di terra, imbevuta d’acqua, fino a valle. A dare l’allarme, il proprietario del terreno che nel giorno di Pasquetta si è recato sul posto per constatare di persona la gravità della situazione.
«Ho immediatamente allertato i tecnici della Regione Emilia Romagna, che avevano già seguito il precedente intervento.
Su loro indicazione ho iniziato lavori di regimentazione delle acque e liberato il corso dei due ruscelli occlusi dalla terra. Purtroppo ho notato che a monte si formano dei piccoli laghi d’acqua: un fatto negativo perché l’acqua che si accumula tende ad infiltrarsi e a lubrificare la frana facilitandone la discesa». La massa si muove di diversi metri al giorno, almeno cinque. I segni fatti l’altro ieri a terra per misurare la velocità sono stati già coperti e il muro di cemento che delimitava nei mesi passati la collina dal capannone che ospitava la sede della ditta «La pietra di Cassio» mostra delle grosse crepe.
La costruzione era già stata abbattuta nelle scorse settimane, durante la prima emergenza, perché mostrava un rigonfiamento nel pavimento. Per il momento
non si sono invece registrate variazioni o spostamenti nel muretto che costeggia e contiene la Statale: punto tenuto sotto monitoraggio costante dai volontari della Protezione civile.
Nella giornata di ieri i tecnici hanno comunque posizionato in due diversi punti alle spalle della statale un inclinometro: lo strumento servirà a verificare a quale profondità la frana si muove, per comprendere se il movimento così repentino e importante sia superficiale, di «scivolamento» o interessi anche la zona che ora appare più solida.
Una diagnosi che avrà una grande importanza in vista della convocazione del Centro Operativo Comunale che si riunirà domani, giovedì 24, in Municipio. Oltre
al sindaco Emanuela Grenti, al tavolo parteciperanno i responsabili della Protezione civile, i referenti de Servizio Tecnico di Bacino.
Sono inoltre invitati anche i rappresentanti delle Ferrovie e di Anas, competente la Statale 62. La vera preoccupazione, in questa fase, è proprio il rischio di interruzione della viabilità sull’importante arteria stradale che collega Fornovo a Borgotaro, a Berceto, alla Val Sporzana e Baganza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

SERIE A

Higuain, Dybala, Mandzukic: la Juve travolge il Cagliari

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti