14°

Mostra

Paesaggismo tra emozione e forma

Retrospettiva di Nino Bertocchi e Lea Colliva. Il paesaggio bolognese filtrato dall'occhio di due artisti del '900

Paesaggismo tra emozione e forma

La casa povera 1944 di Nino Bertocchi

0

Il Paesaggio: Nino Bertocchi (1900-1956) e Lea Colliva (1901-1975)», la mostra, visibile fino al 18 maggio al Museo Sella di Sella di Lodrignano (Neviano Arduini), riporta all’attenzione due artisti del Novecento bolognese, amanti del paesaggio e della natura, due pittori che, seppur messi in ombra dalla presenza potente di Morandi, hanno in realtà influenzato il panorama artistico italiano.
Il primo, paesaggista legato alla tradizione ottocentesca, critico d’arte (sua la scoperta di Giacomo Manzù) e insegnante all’Accademia di Belle Arti di Bologna, amò particolarmente gli scenari, i paesaggi, i colori della primavera del suo Appennino. Schivo di carattere, contrario agli allettamenti dell’arte d’avanguardia, aveva trovato nella figurazione appassionata del paesaggio la forma d’espressione che più d’ogni altra gli consentiva dì dar voce a quel suo sentimento, quasi religioso, per la natura. Non fu tuttavia un sentimentale, anzi, dimostrò di credere con fermezza nei valori tradizionali dell’arte, anche a costo di rimanere isolato. Divideva il suo animo tra la lucidità critica ed analitica e la necessità di essere artista sincero, di vivere la tensione della passione creativa, attraverso un linguaggio consapevole; Un dualismo patito, che mai fu risolto e cher rappresenta anche la chiave di lettura della sua opera complessiva. Fu, infatti, critico consapevole dei grandi mutamenti che le arti figurative stavano vivendo con l’avanzare del secolo; e fu artista dilaniato dai dubbi, forse dalla paura di rischiare, di tradire una radice culturale troppo profonda.
Lea Colliva, cognata di Nino, ottenuto il diploma magistrale negli anni venti, lasciò Bologna e andò ad insegnare presso alcune località dell’Appennino bolognese. Qui, lontana dagli amici e dagli artisti della città, si abbandonò al fascino dei paesaggi montani e, raggiunta la piena padronanza dei mezzi espressivi (la pittura a olio, la tempera, l’acquerello e il disegno), lasciò pieno spazio al suo tratto intenso e drammatico. Lea, unica pittrice donna facente parte del gruppo di artisti del «Caffè San Pietro» di Bologna, rimase costantemente all’ombra di Nino. Le sue opere testimoniano il passaggio dalla solidità novecentesca, affine ai dettami del coevo "ritorno all’ordine", agli sfaldamenti dell’ultima maniera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noe': "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

8commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv