-2°

Mostra

Paesaggismo tra emozione e forma

Retrospettiva di Nino Bertocchi e Lea Colliva. Il paesaggio bolognese filtrato dall'occhio di due artisti del '900

Paesaggismo tra emozione e forma

La casa povera 1944 di Nino Bertocchi

Ricevi gratis le news
0

Il Paesaggio: Nino Bertocchi (1900-1956) e Lea Colliva (1901-1975)», la mostra, visibile fino al 18 maggio al Museo Sella di Sella di Lodrignano (Neviano Arduini), riporta all’attenzione due artisti del Novecento bolognese, amanti del paesaggio e della natura, due pittori che, seppur messi in ombra dalla presenza potente di Morandi, hanno in realtà influenzato il panorama artistico italiano.
Il primo, paesaggista legato alla tradizione ottocentesca, critico d’arte (sua la scoperta di Giacomo Manzù) e insegnante all’Accademia di Belle Arti di Bologna, amò particolarmente gli scenari, i paesaggi, i colori della primavera del suo Appennino. Schivo di carattere, contrario agli allettamenti dell’arte d’avanguardia, aveva trovato nella figurazione appassionata del paesaggio la forma d’espressione che più d’ogni altra gli consentiva dì dar voce a quel suo sentimento, quasi religioso, per la natura. Non fu tuttavia un sentimentale, anzi, dimostrò di credere con fermezza nei valori tradizionali dell’arte, anche a costo di rimanere isolato. Divideva il suo animo tra la lucidità critica ed analitica e la necessità di essere artista sincero, di vivere la tensione della passione creativa, attraverso un linguaggio consapevole; Un dualismo patito, che mai fu risolto e cher rappresenta anche la chiave di lettura della sua opera complessiva. Fu, infatti, critico consapevole dei grandi mutamenti che le arti figurative stavano vivendo con l’avanzare del secolo; e fu artista dilaniato dai dubbi, forse dalla paura di rischiare, di tradire una radice culturale troppo profonda.
Lea Colliva, cognata di Nino, ottenuto il diploma magistrale negli anni venti, lasciò Bologna e andò ad insegnare presso alcune località dell’Appennino bolognese. Qui, lontana dagli amici e dagli artisti della città, si abbandonò al fascino dei paesaggi montani e, raggiunta la piena padronanza dei mezzi espressivi (la pittura a olio, la tempera, l’acquerello e il disegno), lasciò pieno spazio al suo tratto intenso e drammatico. Lea, unica pittrice donna facente parte del gruppo di artisti del «Caffè San Pietro» di Bologna, rimase costantemente all’ombra di Nino. Le sue opere testimoniano il passaggio dalla solidità novecentesca, affine ai dettami del coevo "ritorno all’ordine", agli sfaldamenti dell’ultima maniera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

SPORT

Il ritorno del "Biscione" in Formula Uno: ecco l'Alfa Romeo C37 Foto

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto